PR & Influencer

TOM WALKER INFIAMMA SEXTO ‘NPLUGGED

Il cantautore britannico multiplatino è il terzo grande headliner della rassegna musicale estiva di Sesto al Reghena (PN).

Dopo Foals e Cat Power, il 14 luglio il breakout artist inglese da 1 miliardo e mezzo di stream scatenerà Piazza Castello col suo album di debutto “What A Time To Be Alive”

 

Foals, Cat Power e ora Tom Walker, Sexto ‘Nplugged sfodera un asso dopo l’altro per celebrare quindici anni di ricerca musicale e successo di pubblico in una delle cornici più belle d’Italia, il complesso abbaziale di Sesto al Reghena (PN). Un’edizione questa che lascerà il segno grazie ad una rosa di headliner di altissimo livello che spazia dall’indie rock al dark folk fino al pop britannico del terzo grande artista, il cantautore Tom Walker, che calcherà il palco del boutique festival friulano il 14 luglio.

Il giovane breakout artist inglese nato a Glasgow (1991) e cresciuto a Manchester è salito nell’olimpo della gloria nel 2018 grazie all’enorme successo della canzone “Leave A Light On”, in cima all’airplay radiofonico in Italia per mesi, #1 su iTunes in 16 Paesi, 2 milioni di copie vendute solo nel Regno Unito, oltre 418 milioni di stream globali e premiata col doppio disco di platino. Un successo che ha portato sotto i riflettori del mondo un talento innato, caratterizzato da un timbro di voce inconfondibile e una scrittura emozionale che arriva dritta al cuore delle persone. Il 30 novembre 2018 Tom Walker ha collaborato anche con il nostro Marco Mengoni al singolo Hola (I Say), mentre a marzo dello scorso anno ha pubblicato per Sony Music il suo attesissimo album di debutto “What A Time To Be Alive”, anticipato dai singoli “Angels”, “My Way” e “Just You and I”, quest’ultima certificata disco di platino in Italia. Dodici tracce permeate di ottimismo e amore, tant’è che il titolo dell’album è tratto da una delle sue più belle canzoni d’amore, “Blessings”. Un’opera discografica che conferma e consolida il talento di uno degli artisti contemporanei più brillanti della scena che ad oggi ha raggiunto un miliardo e mezzo di stream e venduto un milione di dischi nel mondo.  Martedì 14 luglio quindi appuntamento al borgo più rock d’Italia per assistere ad un live ad alto tasso emozionale.

Sexto ‘Nplugged è sostenuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dalla Fondazione Friuli ed i concerti sono inseriti nella promozione “Dormi da noi – Biglietto Free” realizzata dal Consorzio Pordenone Turismo che permette di ricevere il biglietto omaggio a chi soggiorna in una struttura convenzionata della provincia di Pordenone (per informazioni info@pordenoneturismo.it – tel. 0434 549427).

 

 

15°EDIZIONE SEXTO ‘NPLUGGED

GLI ARTISTI IN ORDINE DI ESIBIZIONE

18 giugno: CAT POWER

24 giugno: FOALS

14 luglio: TOM WALKER

Ticketing

Biglietti disponibili su ticketmaster.it, ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati dalle ore 11 di sabato 22 febbraio 2020

 Prezzo: € 30 (+ d.d.p.)

 

SEXTO ‘NPLUGGED: Sexto ‘Nplugged è la rassegna musicale che si svolge in estate a Sesto al Reghena, nel Pordenonese, in uno dei borghi più belli d’Italia. Fondata nel 2006 dall’Associazione Culturale Sexto, si è affermata negli anni per lo spessore delle proposte artistiche e per la volontà degli organizzatori di percorrere strade alternative che entrano in simbiosi col luogo dove si svolge la manifestazione, un suggestivo complesso abbaziale dell’VIII secolo. Numerosi gli artisti nazionali e internazionali che hanno calcato il palco di Sexto ‘Nplugged tra i quali Air, Antony and the Johnsons, St. Vincent, The War on Drugs, Belle And Sebastian, Einstürzende Neubauten, Goldfrapp, Apparat, Interpol, Rhye, Billy Corgan e Michael Kiwanuka, e decine di migliaia le persone che hanno avuto modo di conoscere il festival, fulcro di attrazione turistica del territorio.

 

Info Sexto’Nplugged: ASSOCIAZIONE CULTURALE SEXTO – Piazza Castello, 4, Sesto Al Reghena (PN) – Tel. 0434.699134 www.sextonplugged.it www.facebook.com/SextonpluggedFestival/ – Instagram: sextonplugged

 

Avatar
Amo l'Arte in tutte le sue declinazioni e follie. Cuore bassanese e castellana d'adozione, rincorro mostre, musei e gallerie sparsi nel mondo che poi recensisco su Storie di Eccellenza. Come artista visiva mi firmo Ketra da quando ho preso in mano la china per poi traghettarmi verso altri media più sperimentali. Agatha Christie, Bauhaus e Siouxsie&The Banshees i miei compagni di viaggio.

1 Comment

  1. Avatar
    Fiorenza
    2 Marzo 2020 - 8:29

    Verrò a vederla

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *