PR & Influencer

SANLORENZO: DA INTESA SANPAOLO 20 MILIONI DI EURO PER FINANZIARE PROGETTI DI CRESCITA SOSTENIBILE

La crescita sostenibile è al centro dei progetti di Sanlorenzo, società quotata da dicembre 2019 sul segmento STAR di Borsa Italiana e leader mondiale per numero di yacht di lunghezza superiore ai 30 metri, che da oltre 60 anni costruisce yacht e superyacht di alta gamma “su misura”, personalizzati secondo lo stile e i desideri dei suoi clienti. L’azienda, che da oggi al 2 luglio incontrerà fondi ed investitori con focus ESG alla Italian Sustainability Week di Borsa Italiana, ha ottenuto da Intesa Sanpaolo un finanziamento di 20 milioni di euro a valere sul plafond circular economy di 6 miliardi che il Gruppo Intesa Sanpaolo riserva ai progetti che rispondono a specifici criteri di rispetto dell’ambiente e di riduzione dei consumi.

L’operazione contribuirà allo sviluppo e all’introduzione, da parte di Sanlorenzo, di innovazioni e tecnologie d’avanguardia nel settore della nautica, fortemente orientati a principi di sostenibilità, fattori chiave nella strategia di business dell’azienda guidata da Massimo Perotti. Con questo finanziamento, Intesa Sanpaolo sostiene la competitività dell’azienda anche in un’ottica di tutela dell’ambiente, oltre che dell’occupazione e dell’operatività della filiera nautica, espressione assoluta del Made in Italy.

I progetti di sviluppo delle nuove gamme di prodotti di Sanlorenzo sono infatti fortemente ispirati a criteri di sostenibilità, che vivono in armonia sia con il design e l’innovazione degli yacht, sia con il futuro dei mari e del pianeta. In questo contesto, Sanlorenzo presenterà al salone di Cannes a settembre 2021 cinque nuovi modelli e lancerà nel 2022 tre nuove linee – SP (“Smart Performance”), X-Space e BGM (Bluegame Multi-hull) – nelle quali i fattori ESG guidano l’innovazione di prodotto e tecnologica. Gli stessi principi sono anche alla base delle attività di Ricerca e Sviluppo, focalizzate oggi in particolare sulle tematiche dello yacht Diesel Elettrico e della valutazione sull’impiego marino delle Fuel Cell.

 

Massimo Perotti, Presidente e Chief Executive Officer di Sanlorenzo, ha dichiarato«Siamo fortemente convinti che la nostra costante ricerca dell’innovazione, la competenza nel creare prodotti meravigliosi e l’esperienza maturata nel settore rappresentino dei fattori competitivi per cogliere e gestire al meglio le sfide nell’ambito della sostenibilità. Altresì, l’obiettivo di Sanlorenzo è di perseguire la creazione di valore economico e sociale condiviso, basato su strette relazioni con tutti i suoi stakeholder. Ne è un esempio l’hub vaccinale inaugurato recentemente nel cantiere navale di Ameglia, che garantisce 200 vaccinazioni ogni giorno ai nostri dipendenti, fornitori ed ai familiari. Siamo un’azienda che fa dello sviluppo responsabile un driver di crescita: in questo il supporto di un partner come Intesa Sanpaolo è centrale per rendere realtà i nostri progetti ESG-linked.»     

 

Andrea Perusin, Direttore regionale Piemonte Sud e Liguria di Intesa Sanpaolo, commenta: «La pandemia ed il piano europeo per la ripresa dell’economia hanno impresso una forte accelerazione nei processi e nelle scelte strategiche delle imprese verso la transizione sostenibile. Questo significativo investimento, concesso a un’eccellenza come Sanlorenzo, testimonia l’impegno di Intesa Sanpaolo nel sostenere le aziende orientate alle produzioni in chiave green, a salvaguardia dell’ambiente e ad una maggiore competitività. In coerenza con le missioni del PNRR, abbiamo destinato alla Liguria un plafond di 1 miliardo di euro, che le nostre aziende clienti potranno utilizzare per crescere e per affrontare le nuove sfide nel lungo periodo: il rinnovamento tecnologico e la transizione digitale, l’innovazione e la ricerca industriale, la crescita dimensionale e il rafforzamento patrimoniale,  l’internazionalizzazione e l’apertura ai nuovi mercati, improntate su un percorso di evoluzione dei modelli di impresa secondo una logica di sostenibilità.»

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *