PR & Influencer

SALUTE E LIFE SCIENCES: NASCE IL GRUPPO SANITA’ DI ASSINDUSTRIA VENETOCENTRO. ALDA DI CHIARA E’ LA PRIMA PRESIDENTE

Di Chiara: «Imprese sanitarie e collaborazione con il pubblico fondamentali per rispondere alla domanda
di salute dei cittadini. Pnrr leva per una sanità sempre più qualificata, vicina alle persone e rapida»

(Padova-Treviso – 15.11.2022) – La pandemia ha messo ancor più in luce la strategicità della filiera della Salute e del lavoro svolto dalle imprese private della sanità, insieme e al fianco del Servizio Sanitario Nazionale, innanzitutto per la capacità di dare risposte alla domanda di salute dei cittadini. Ma anche e sempre di più per lo sviluppo e la crescita del territorio e la società nel suo insieme, come filiera attiva nella ricerca e innovazione, nelle Scienze della Vita (Life Sciences) in tutte le loro declinazioni. Dai vaccini alle biotecnologie, farmaceutica, biomedicale, medicina del lavoro, welfare aziendale.

Una filiera Life Sciences, comprensiva di tutte le imprese e organizzazioni attive nel settore sanitario e socio-sanitario, che in Veneto ha generato nel 2018 un valore della produzione pari a 15 miliardi di euro, un valore aggiunto di oltre 7,5 miliardi, con 161.504 addetti. E, considerando anche l’indotto, il valore aggiunto complessivo attivato supera i 12,7 miliardi di euro e rappresenta il 7,8% del PIL regionale (Assolombarda: La rilevanza della filiera Life Sciences, 2020). Dunque, un settore di specializzazione particolarmente rilevante per l’economia e la società, nel quale il Veneto si conferma un hub nazionale.

Nasce in questo contesto il nuovo Gruppo Sanità di Assindustria Venetocentro, la cui Assemblea costitutiva si è tenuta nei giorni scorsi a Palazzo Giacomelli a Treviso, alla presenza del Presidente di Assindustria, Leopoldo Destro.
L’Assemblea dei Soci ha eletto all’unanimità Alda Di Chiara Presidente del Gruppo Sanità per il quadriennio 2022-2026. Nata a Rapallo (Ge), Di Chiara è Amministratore Delegato di Analisi Mediche Pavanello S.r.l. di Padova (società convenzionata, con più sedi nelle province di Padova e Venezia). Nel corso dei lavori si è tenuto un momento di approfondimento e confronto tra gli imprenditori sul tema Il Pnrr per le imprese del settore Salute. La Missione 6, a cura del Servizio Finanza Agevolata di Assindustria Venetocentro.

«Ringrazio il Presidente Destro per aver compreso la necessità di dare una specifica rappresentanza ad un comparto strategico come la sanità e i colleghi imprenditori per la fiducia che mi hanno accordata – ha dichiarato la Presidente Alda Di Chiara -. Il Gruppo Sanità di Assindustria Venetocentro nasce per dare voce a tutte le imprese della sanità, cura e assistenza, con uno sguardo aperto alla filiera Life Sciences. L’intento è di consolidare il dialogo e la collaborazione tra pubblico e privato, con Università e centri di ricerca, utenti e imprese, comprese quelle manifatturiere e dei servizi, rispetto a temi cruciali come la prevenzione e la salute nei luoghi di lavoro o la carenza di personale sanitario. Le imprese del nostro territorio sono un pilastro di eccellenza del Servizio Sanitario in Veneto, per la capacità di dare risposte alla domanda di salute dei cittadini. Ma anche un partner strategico del sistema economico, per il valore aggiunto che generano e per la centralità nella ricerca e innovazione. Puntare sulle migliori tecnologie sanitarie non basta più. Bisogna investire nelle infrastrutture digitali, di dialogo e assistenza, sempre più evolute ed accessibili. Il Pnrr è un’occasione davvero importante di sviluppo per una sanità e un’assistenza territoriale sempre più qualificate, vicine ai cittadini e capaci di risposte rapide. Perché senza salute non c’è benessere, né personale né economico».

SANITA’: IN ASSINDUSTRIA UNA FILIERA di 55 AZIENDE DI PADOVA E TREVISO CON 18.439 ADDETTI. Il Gruppo Sanità di Assindustria Venetocentro associa attualmente 55 aziende con 18.439 addetti della sanità privata di Padova e Treviso, oltre a realtà della sanità pubblica, Istituti, Fondazioni. Una filiera di eccellenza con poliambulatori, centri prelievi, centri di diagnostica, medicina del lavoro, riabilitazione. E inoltre: case di cura, strutture di assistenza e servizi alla persona, aziende produttive e commerciali di eccellenza nel settore biomedicale. Ma anche imprese nate come spin-off dell’Università e divenute importanti realtà private di ricerca medico-scientifica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *