PR & Influencer

Ready to go: i segreti per la pulizia della sacca idrica

La pulizia della sacca idrica è uno degli argomenti più gettonati sui forum dedicati agli sport all’aperto. E le risposte collezionano consigli non sempre… consigliabili.

La manutenzione serve a garantirne igiene, pulizia e durata nel tempo. Evitare ristagni e depositi significa tenere lontani muffe e batteri e permette di usare la stessa sacca per molti e molti anni.

Di seguito la soluzione ai problemi più frequenti.

1. Come pulire la sacca idrica
La cosa migliore è sempre acquistare, insieme alla sacca, anche un kit di pulizia dedicatoLe spazzole sono il modo migliore per lavare tutte le aree del serbatoio.

Per pulire, consigliamo di usare acqua e sapone e di asciugare a fondo la sacca dopo ogni singolo uso, soprattutto se utilizzata con sostanze diverse dall’acqua.

Uno degli slogan di CamelBak a cui l’azienda tiene maggiormente è “Taste water, not plastic!“: tutti i suoi prodotti sono realizzati per essere inodori e insapori.

2. Voglio una sacca senza gusti o odori sgradevoli
Il cattivo gusto dell’acqua è in genere dovuto a una sacca idrica di plastica scadente, oltre che all’igienizzazione: un sapore sgradevole può essere il segnale di sostanze chimiche nocive per l’organismo.

Quando si sceglie una sacca idrica occorre tenere a mente questo aspetto. Le sacche idriche di CamelBak sono prive di bisfenoli (BPA, BPS e BPF).

CamelBak ha inoltre sviluppato una tecnologia antibatterica proprietaria (Hydroguard™), incorporata nelle pareti e nei tubi dei suoi serbatoi, che inibisce la crescita di quei batteri che causano odori, scolorimento e deterioramento del serbatoio.

Se la marca che si possiede non soddisfa queste caratteristiche, si può provare a combattere l’effetto-plastica riempendo per 3/4 la sacca con acqua calda e inserendo un cucchiaio di bicarbonato di sodio, lasciando poi riposare per circa 45 minuti. Non dimenticandosi, poi, di risciacquare bene.

3. C’è un modo per combattere le muffe?
La sacca idrica va conservata pulita e asciutta. Alcuni sportivi tengono i loro serbatoi vuoti nel congelatore.

Se si lasciano depositi nella sacca per lungo tempo o se la si usa con liquidi diversi dall’acqua, senza pulirla adeguatamente, potrebbero crearsi delle muffe.

Per rimuoverle si possono usare acqua calda e due cucchiai di bicarbonato di sodio, o di candeggina. Tieni il serbatoio in alto si pizzica la Big Bite™ Valve, permettendo alla soluzione di scorrere anche nel tubo; lasciare poi riposare il detergente per 30 minuti.

Al termine lavare il serbatoio con acqua calda e sapone neutro e sciacquare abbondantemente. Asciugare all’aria per evitare ristagni di umidità.

CamelBak utilizza materiali esclusivi e tratta le sacche idriche con tecnologia antibatterica. Le sacche vengono sottoposte a test severissimi, come mostra -simpaticamente- questo video. 
La lista completa dei consigli
Altri consigli su manutenzione del tubo, detergenti, primo lavaggio e pulizia da sostanze inusuali si trovano nella versione completa della newsletter, scaricabile qui sotto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *