PR & Influencer

LE VACANZE RICOMINCIANE DALL’INVERNO! DOVE? IN CARINZIA!

Si torna finalmente a viaggiare, a concedersi delle ore di divertimento e libertà, dedicando del tempo prezioso al proprio benessere. L’inverno è alle porte e con esso la stagione della neve, dello sci e delle festività natalizie. La Carinzia, la regione più meridionale d’Austria, è pronta ad accogliere in tutta sicurezza coloro che desiderano trovare un momento di evasione. La destinazione turistica vanta infatti un altissimo standard di accuratezza e protezione, adottando in ogni luogo precauzioni e soluzioni che garantiscano la più alta tutela dell’ospite. Hotel, alberghi, impianti di risalita: tutti gli operatori hanno adottato il protocollo per un soggiorno sicuro. Oltre a questo, tanti i motivi per cui scegliere la Carinzia come meta delle vacanze invernali, non solo per la neve e gli sport invernali, ma anche per la gioia di vivere che qui si respira in ogni luogo. Panorami che sembrano dipinti, grande ospitalità, clima dolce e sole sempre splendente. Non si potrà chiedere altro.

Hashtag suggeriti: #visitcarinthia

In Carinzia, sul versante meridionale delle Alpi austriache, non si tratta di andare “più in alto, più veloce, più lontano”, ma di gustare la gioia di vivere in ogni stagione, anche durante l’inverno. Tanti i motivi per decidere di trascorrere qui giorni di vacanza indimenticabili, in tutta la sicurezza e l’attenzione che la situazione attuale richiede.

 

Sci ed emozioni sulla neve

Testo alternativo

©Franz GERDL / Kärnten Werbung

Principianti, sciatori fuori allenamento, esperti e campioni: tutti gli amanti dello sci in Carinzia trovano ciò che cercano. La varietà del divertimento è garantita da 31 zone sciistiche in Carinzia e nel Tirolo orientale, ognuna con un proprio carattere particolare, e tutte riunite in una sola tessera: il “TopSkiPass”. Oltre 800 chilometri di piste ben innevate e preparate assicurano esperienze indimenticabili nella neve, al cospetto di possenti vette di 3000 metri, su dolci cime arrotondate o colline perfette per bambini e principianti. A disposizione anche impegnative piste a cunette e halfpipe, oltre a pendii incontaminati per freerider e amanti della neve fresca.

Imparare a sciare sicuri e con divertimento

In Carinzia ci sono ben 40 scuole di sci. Qui maestri esperti insegnano ai principianti la tecnica giusta per divertirsi sulle piste, il tutto con l’irresistibile simpatia carinziana. Sciare in modo corretto riduce la fatica e diminuisce il rischio di incidenti. Le scuole di sci della Carinzia sono ideali anche per gli esperti che vogliono migliorarsi, correggere i difetti e imparare nuovi stili. Tanto sole, clima mite sul versante sud delle Alpi e piste larghe e sicure forniscono presupposti ideali per trascorrere magnifiche giornate di lezione con le scuole di sci della Carinzia.

Testo alternativo

 © Franz GERDL / Kärnten Werbung

Assistenza sulle piste

“maggiordomi delle piste” ogni giorno forniscono una preziosa assistenza sulla neve della zona sciistica Turracher Höhe. Con la loro presenza, i “Pistenbutler” garantiscono momenti di gioia e benessere sulle piste per sciatori grandi e piccini, coccolandoli con grandi attenzioni. Anche altre zone offono servizi speciali: depositi per gli sci (a Heiligenblut, Nassfeld/Pramollo, ghiacciaio Mölltaler Gletscher e altre), servizi navetta dal parcheggio agli impianti di risalita (Nassfeld/Pramollo), servizi carrozza dall’hotel al corso di sci per bambini (Katschberg), manutenzione sci sulle piste (Nassfeld), app dei posti auto e informazioni on-line sull’occupazione dei parcheggi (Gerlitzen, Turracher Höhe) e la possibilità di caricare già da casa propria le keycard per accedere a quasi tutte le zone sciistiche carinziane, in modo da raggiungere le piste da sci ancor più rapidamente e con maggiore sicurezza.

 

Pattinaggio sul ghiaccio

La superficie di alcuni laghi carinziani in inverno si copre completamente di ghiaccio e li trasforma in meravigliose e levigate piste all’aperto, dove pattinatori, giocatori di hockey su ghiaccio e di stock sport si possono divertire. In Carinzia si trova la superficie di ghiaccio naturale più grande d’Europa: il Lago Weissensee.

 

Terme, saune, case dei bagni & C.

Testo alternativo

 © Franz GERDL / Kärnten Werbung

Il wellness invernale in Carinzia ha mille volti. Uno dei più affascinanti si può scoprire visitando la casa dei bagni “Kärnten Badehaus” sul lago Millstätter See, dove le grandi vetrate anche d’inverno consentono quasi di toccare il meraviglioso panorama he risplende al sole. Si affianca l’offerta di Bad Kleinkirchheim con i bagni Thermal Römerbad e le Terme di St. Kathrein.  Le Kärnten Therme di Villach sono fra i centri termali e il divertimento più moderni nell’Austria del sud, con scivoli benessere. In Carinzia si trovano anche wellness hotel dove anche d’inverno gli ospiti possono fare la sauna direttamente nel lago, per esempio sul lago Wörthersee o al passo Turracher Höhe.

 

Gustare “Momenti Magici”

Imperdibili i “Momenti magici” in Carinzia, ovvero escursioni di una o mezza giornata alla scoperta di animali e piante, tra monti e laghi, attraverso luoghi incontaminati di mistica bellezza. Accompagnati da una guida esperta, per alcune ore ci s’immerge nel mondo sorprendente e autentico della natura. La scelta spazia dalle escursioni con le ciaspole per avvistare gli stambecchi, all’osservazione delle stelle nel parco naturale del Lago Weissensee, dalle tracce dell’antico artigianato, alla produzione di cosmetici naturali.

Trekking e sci alpinismo

In Carinzia si trovano oltre 160 itinerari per lo scialpinismo. Tra essi il Nockberge-Trail, un trekking scialpinistico che collega cinque zone sciistiche: Katschberg, Innerkrems, Turrach, Falkert e Bad Kleinkirchheim/St. Oswald. Si tratta del primo trail scialpinistico prenotabile online per tutto l’anno. Suddiviso in quattro tappe giornaliere, è adatto per scialpinisti preparati e ben allenati. Lungo il Nockberge-Trail non si dorme nelle camerate dei rifugi, come è consuetudine in tanti altri itinerari sci alpinistici di più giorni, ma in eleganti hotel gustando l’eccellente gastronomia dell’Alpe Adria.

Testo alternativo

© Franz GERDL / Kärnten Werbung

Quando la notte scende sulla Carinzia

Testo alternativo

 © Klaus DAPRA / HoheTauernNPR

In Carinzia le giornate invernali sono piene di divertimento, avventura e nuove emozionanti esperienze, che continuano anche dopo il tramonto. Per esempio, si continua a sciare sulle piste aperte anche quando cala il sole (come a Bad Kleinkirchheim e a Nassfeld/Pramollo), oppure ci si immerge nella natura durante una gita di scialpinismo con lampada frontale sul Dreiländereck. Diverse località propongono escursioni con le ciaspole al chiarore della luna piena (ad esempio sul monte Dobratsch) o divertenti discese notturne in slittino (per esempio al Katschberg, sulla Turrach e a Innerkrems).

Voglia di provare qualcosa di nuovo e di diverso?

In Carinzia diverse sono anche le proposte dedicate a chi desidera cimentarsi in esperienze insolite. Tra queste le immersioni nel ghiaccio sul lago Weissensee e le arrampicate su roccia, per esempio a Nassfeld/Pramollo o a Heiligenblut nel Parco Nazionale Alti Tauri. A Nassfeld/Pramollo si trova un centro dedicato agli “sport invernali insoliti”, dove provare la snowbike, l’hammerhead, lo snowtrike o il minibob. Lo sport della snowbike si può praticare anche a Bad Kleinkirchheim, sul lago Weissensee o al Dreiländereck. Esperienze più tranquille sono i trekking con i lama (per esempio nella zona sciistica di Nassfeld/Pramollo) o una romantica gita in carrozza a cavalli (Nassfeld/Pramollo, Katschberg).

Winter Kärnten Card

Dalle tranquille escursioni con le ciaspole nella meravigliosa natura della Carinzia alle risalite alla scoperta delle montagne ammantate di neve: la Winter Kärnten Card è una compagna di viaggio preziosa che permette l’accesso a diverse tipologie di esperienze. Panorami mozzafiato dalla torre Pyramidenkogel, l’offerta culturale dei musei carinziani, diverse funivie e tanto altro completano l’offerta della Winter Kärnten Card, in vendita a partire da 31,00 euro. Per ulteriori informazioni: www.kaerntencard.at

Testo alternativo

© Daniel ZUPANC / Kärnten Werbung

Ci stiamo preparando

Per la stagione invernale ormai alle porte, per assicurare delle vacanze invernali piacevoli nella massima sicurezza, gli albergatori carinziani, e tutte le strutture ricettive della località, stanno elaborando per i propri settori specifici programmi di sicurezza che verranno costantemente adattati alle rispettive necessità e alle prescrizioni. Per ulteriori

 

 

 

 

Carinzia
La regione della Carinzia è la parte più meridionale dell’Austria e confina con l’Italia attraverso la linea di frontiera condivisa con il Friuli Venezia Giulia. Un territorio esteso che offre ampie e variegate soluzioni turistiche tutto l’anno. Ideale per le vacanze delle famiglie grazie a una lunga tradizione di accoglienza, la Carinzia vanta un interessante patrimonio culturale e folkloristico. Ma è nella “vacanza attiva” che la regione si contraddistingue. Durante l’estate i numerosi laghi balneabili e con acqua potabile (con temperature fino i 28 gradi) diventano meta per gli amanti del campeggio e della vita all’aria aperta, dell’escursionismo e di numerosi sport acquatici come vela, windsurf e canoa. D’inverno sci e snowboard, ma anche sci di fondo, ciaspole, trekking, gite su slitte trainate dai cani, pattinaggio su ghiaccio e tanto altro. Imperdibili i mercatini di Natale. La Carinzia è composta da 14 destinazioni turistiche: il lago Wörthersee, Villach-Warmbad/Lago di Faak/Lago di Ossiach, Nassfeld-Hermagor-Presseger See/Weissensee/Lesachtal – Arena Naturale della Carinzia, Lago Millstätter See, Hohe Tauern – Parco Nazionale Alti Tauri; Klopeiner See – Carinzia del sud, Bad Kleinkirchheim, la Carinzia centrale, i Monti Nockberge, Lieser-Maltatal-La Valle per le famiglie, Katschberg-Rennweg, Carnica – la Valle Rosental, la Valle Lavanttal, e Klagenfurt, che è la città capoluogo della Regione con circa 90.000 abitanti. Per informazioni: www.carinzia.at

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *