PR & Influencer

Giada Torresan vince il primo premio una gara nazionale degli istituti tecnici con indirizzo turistico

Un diploma appena ottenuto ed il sogno di diventare la direttrice di un Museo internazionale: è questo l’identikit dei Giada Torresan, ex studentessa di Salvarosa della quinta dell’Istituto Martini di Castelfranco Veneto e neo vincitrice di una gara nazionale degli istituti tecnici con indirizzo turistico.

Oggi, per renderle omaggio, è stato organizzato un semplice momento celebrativo in sala consiliare alla presenza del sindaco, Stefano Marcon, e dell’assessore al turismo Gianfranco Giovine.

Alla premiazione saranno presenti anche il preside dell’istituto Martini di Castelfranco Veneto Pier Antonio Perazzetta, la professoressa Chiara Ceccon, referente del corso turismo, e la professoressa di spagnolo, Sara Brusatin.

Alla studentessa è stata consegnata un’incisione celebrativa realizzata in occasione della mostra – realizzata lo scorso anno in galleria del Teatro – “Mastri del Novecento nella collezione dell’antica stamperia Busato – VI”: si tratta della ristampa di una matrice originale del M° Vico Calabrò realizzata a mano con il torchio a stella nella Stamperia d’arte Busato in edizione limitata di 60 esemplari (numerati e firmati dall’artista) e il gagliardetto della Città.

Suggestivo anche il tema con cui Giada Torresan ha vinto il primo premio del concorso, svoltosi a causa della pandemia online con due prove incentrate su Diritto e Legislazione turistica, Discipline Turistiche e Aziendali, Inglese, Geografia Turistica, Arte e Territorio e Tedesco.

Spiega Giada Torresan“Ci è stato chiesto di promuovere un prodotto per il rilancio del territorio in epoca post Covid e mi è parso naturale proporre un piano che coinvolgesse arte ed enogastronomia, entrambi tratti distintivi di Castelfranco Veneto. Tra le varie azioni, ho proposto anche un contest sul tiramisù da svolgere all’aria aperta, circondati dalle bellezze del parco di Villa Bolasco, oltre che un itinerario rivolto ad un ipotetico gruppo di turisti statunitensi in visita alla città del Giorgione”.

L’idea di Giada Torresan è stata così apprezzata da aggiudicarsi il primo posto. Oltre a lei, altre due studentesse del Martini hanno vinto il secondo premio: Francesca Celeghin dell’indirizzo AFM e Sara Ferrara dell’indirizzo SIA.

La vittoria di Giada Torresan fa sì che le gare nazionali del prossimo anno siano organizzate dallo stesso Istituto Martini.

Commenta il sindaco, Stefano Marcon: “La fortuna di vivere in una città d’arte è testimoniata anche da traguardi come quelli raggiunti da Giada Torresan che, nonostante la giovanissima età, ha colto il valore turistico di Castelfranco Veneto, enfatizzandone gli aspetti peculiari.

Questo dovrebbe ricordarci che sebbene si possa sempre migliorare nell’amministrare una città, la storia, l’arte, il territorio, il paesaggio, la cultura e l’enogastronomia sono un valore senza tempo che abbiamo il dovere di promuovere e che stiamo cercando di far conoscere il più possibile”.

 

Conclude l’assessore al turismo, Gianfranco Giovine: “E’ davvero gratificante sapere che Castelfranco Veneto ospita un Istituto tecnico di primo livello anche in ambito turistico. Era già evidente attraverso la svariate collaborazioni con l’amministrazione comunale, in primis l’iniziativa Martini in centro e il recente  “A spasso col Martini”. Ora, con questo primo premio, la qualità dell’istituto e di una delle sue studentesse, viene riconosciuta anche a livello nazionale e questo non può che essere uno stimolo a proseguire sulla strada della sinergia”.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *