PR & Influencer

EROGATORI D’ACQUA NELLE SCUOLE: ATS IN CAMPO PER RIDURRE L’USO DELLE BOTTIGLIE IN PLASTICA

È partita giovedì 11 marzo l’installazione degli erogatori d’acqua negli istituti scolastici voluta da Ats per sensibilizzare i più piccoli all’uso dell’acqua di rubinetto. L’iniziativa riguarda le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado nel territorio dei 52 comuni soci che hanno deciso di aderire al progetto. L’installazione di 9 erogatori è iniziata nei comuni di Arcade, Montebelluna, Vidor e Sernaglia della Battaglia e proseguirà in futuro anche negli altri istituti che ne hanno fatto richiesta, nella viva speranza che la situazione epidemiologica consentirà agli studenti di tornare a scuola al più presto.

 

L’iniziativa rientra a pieno titolo nell’ottica “green” intrapresa dall’azienda nel promuovere comportamenti sempre più sostenibili da parte dei cittadini, in particolare i più piccoli. L’uso dell’erogatore, insieme alla distribuzione agli alunni avvenuta negli scorsi mesi delle borracce in alluminio nell’ambito del progetto “La mia scuola è sostenibile”, promosso da Ats, insieme a Etra, Piave Servizi, Veritas e Contarina, è un progetto di educazione ambientale, ideato per ridurre la produzione di rifiuti e promuovere l’utilizzo dell’acqua “del sindaco”.

Il fine è quello di ridurre l’utilizzo di bottiglie di plastica usa e getta in particolare nelle scuole – dice l’amministratore delegato di AtsPierpaolo Florian – Erogatori e borracce sono un modo per avvicinare i più piccoli all’acqua di rubinetto in maniera sicura e friendly. Abbiamo riscontrato con immenso piacere l’entusiasmo con cui i bambini hanno accolto la distribuzione delle borracce. Siamo sicuri che anche la presenza degli erogatori nelle loro scuole sarà accolta con la stessa curiosità e allegria, nella viva speranza che la situazione epidemiologica lo consentirà il prima possibile. Ringrazio il Consiglio di Amministrazione di Ats per aver sostenuto l’iniziativa”.

Grazie alla collaborazione con i Comuni si sta portando avanti il progetto nelle scuole del territorio e gli erogatori da parete allacciati alla rete idrica verranno installati in assoluta sicurezza nelle aree ritenute più idonee per l’utilizzo e sarà prevista la manutenzione programmata con due interventi all’anno.

L’apparecchio eroga acqua microfiltrata a temperatura ambiente, lampada UV LED a tecnologia a luce fredda ad accensione istantanea, conta-litri analogico consultabile dall’esterno, sistema antiallagamento.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *