PR & Influencer

Dolomiti Beer Trail – Andrea Pozzer e Julia Kessler vincono nella 45km del Dolomiti Beer Trail

Andrea Pozzer (Team Scarpa) e Julia Kessler (Sportclub Merano) vincono sul percorso dei 45km la quarta edizione del Dolomiti Beer Trail. Nella gara di 24km dominano Francesco Lorenzi (Boscaini Runners) ed Elisabetta Pozza (Sport Race asp). Luca Cagnati e Kristel Mottin (Faizanè Runners Team) vincono la 12km.

Dopo un anno di stop, lungo i sentieri che collegano la Birreria Pedavena con i sentieri del Monte Avena, del Croce d’Aune, di Fonzaso, di Sovramonte e di Lamen, è andata in scena la quarta edizione del Dolomiti Beer Trail. Oltre 800 runner hanno colorato i sentieri feltrini segnando la giusta via della ripartenza, ripresa data anche dal grande impegno dei volontari di tutte le associazioni presenti.
A causa delle direttive anti-Covid19 il Comitato Organizzatore ha dovuto contingentare le partenze, prima la 45km poi la 24km ed infine al 12km. Il dislivello positivo sul tracciato di 45 chilometri era di 2400 metri mentre il percorso più breve, 24 chilometri aveva un dislivello positivo di 1400 metri.
Nella gara più lunga è stato Andrea Pozzer con il tempo di 4:06’10’’ a dominare davanti a Enrico Bonati e a Gabriele Caretta con rispettivamente 4:20’10’’ e 4:21’10’’. Pozzer, dopo un avvio di gara guardingo tenendo sotto controllo il ritmo dei suoi inseguitori, il battistrada dopo la prima parte di gara e il passaggio sul Monte Avena ha continuato con un il suo ritmo staccando i suoi più diretti inseguitori con oltre 14 minuti di vantaggio.
Le posizioni per tutta la durata della gara non cambiano, Pozzer transita al Passo Croce d’Aune con un buon margine, nella seconda parte di tracciato, quella che toccava l’abitato di Lamen, il battistrada ha continuato a correre in perfetta solitudine. Pozzer, taglia il traguardo posto nel parco della Birreria Pedavena con il tempo di 4:06’10’’. Andrea Mattiato e Mauro Mariotti si classificano in quarta e quinta posizione.
In campo femminile Julia Kessler (Sportclub Merano) vince con il tempo di 4:50’41’’, è Francesca Scribani (Atl. Cortina C.Rur. Cortina) a conquistare la seconda posizione con il tempo di 5:20’26’’, mentre in terza posizione si classifica Elisabetta Luchese (Scarpe Bianche) con il tempo di 5:33’31’’.
Nella gara più breve, quella di 24 chilometri, a vincere è stato Francesco Lorenzi (secondo nel 2019) del team Boscaini Rinners davanti a Loris Minella (ANA Atl. Feltre) e ad Alberto Laucirica Garcia (Ski Team Lagorai). Lorenzi ha vinto con il tempo di 1:58’15’’, il secondo e il terzo hanno fermato il cronometro rispettivamente in 2:01’52’’ e 2:02’17’’.
Nella gara rosa Elisabetta Pozza (Sport Race asp) con il tempo di 2:21’38’’ taglia il traguardo in prima posizione davanti a Martina Brustolon (Run&Fun Oltre Team), 2:31’29’’ e a Cinzia Salvi 2:31’33’’.
La speciale classifica riservata ai Vigili del Fuoco è stata vinta da Dario Righes con il tempo di 2:44’01’’ davanti a Mirko Piffer e ad Alessandro Collini.
Nella 12km è stato Luca Cagnati a imporre il ritmo su Marco Tramet (ASD Scarpe Bianche) e Niccoló De Min. Cagnati mantiene la prima posizione senza troppi problemi, andando a tagliare il traguardo in 56’01’’, Tramet è secondo con 1’41’’ di ritardo. Sul terzo gradino del podio sale Niccoló De Min con il tempo di 1:03’46’’.
In campo femminile Kristel Mottin (Faizanè Runners Team) vince con il tempo di 1:10’58’’ davanti a Elena Dal Cortivo (HRobert Running Team) e Chiara Zaetta (Cantina Da Pajer).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *