PR & Influencer

BOOSTA APRE A NERVESA IL FESTIVAL DELLE ABBAZIE 2021

Il co-fondatore dei Subsonica porta il suo CONCERTO FACILE venerdì 4 giugno alle 20:00 all’Abbazia di Sant’Eustachio

Quarta edizione per il Festival delle Abbazie: a inaugurare le danze sarà Davide BOOSTA Dileo, tastierista, dj e co-fondatore dei Susoninca. Il suo CONCERTO FACILE, in programma venerdì 4 giugno alle 20:00 all’Abbazia di Sant’Eustachio a Nervesa della Battaglia, ha fatto registrare il pieno di prenotazioni online.

L’evento di Nervesa segna il ritorno effettivo agli spettacoli all’aperto, all’aggregazione senza assembramenti, alla condivisione di cultura e bellezza, nel rispetto delle disposizioni di legge e dell’abbazia millenaria che farà da cornice a una straordinaria esperienza in musica.
Con CONCERTO FACILE, Davide BOOSTA Dileo eseguirà al piano i brani del suo ultimo album “Facile”, pubblicato nel 2020 per Warner Music Italy. Un lavoro discografico figlio delle suggestioni scaturite nei mesi del primo lockdown, “tra i più strani e dolorosi per l’umanità”. Un album cresciuto nel silenzio del Torino Recording Club, lo spazio privato di Boosta.
“Facile” è un disco che ha, nel suo DNA, la predisposizione ad accompagnare gli stati d’animo, perché Boosta, per primo, l’ha composto sfruttando il proprio. «L’ascoltatore, come sempre dovrebbe essere, ne farà l’uso che preferisce – racconta Davide “BOOSTA” Dileo – La musica è importante. Forse non accenderà più rivoluzioni culturali e sociali come succedeva nel secolo scorso. Ma rimane uno degli strumenti più potenti di comunicazione. Con gli altri. Con sé stessi». “Facile” è un disco suonato con gli strumenti. Un racconto intimo, che non ha fretta né ansia. Il disco contiene al suo interno 12 composizioni inedite nate dall’unione di melodie, pianoforti ed elettronica.
Davide “Boosta” Dileo, torinese, classe 1974 è un artista poliedrico con una carriera più che ventennale. Musicista, dj, compositore, autore e produttore, ma anche conduttore radio-televisivo e scrittore. Tastierista e co-fondatore dei Subsonica, band con all’attivo 8 album in studio – 8 dischi di platino, con più di 500.000 copie vendute – 4 cd live ed un’interminabile carriera dal vivo. Come autore e compositore ha realizzato, tra gli altri, brani per Mina quali: “Non ti voglio più”, contenuto nell’album “Facile” e “La Clessidra” contenuto in “Caramella”. Boosta è considerato uno dei migliori Dj italiani, inserito nelle più importanti situazioni elettroniche e con esperienza alla consolle dei migliori club, da Ibiza a Zurigo. Compositore di colonne per il cinema e serie tv, tra cui “1992” e “1993” prodotte da Sky. Dal 2018 è direttore artistico dell’etichetta Cramps Records di Sony Music.
Il Festival delle Abbazie è nato nel 2018, quando l’associazione Fiera Libre contribuì ad allargare la pluridecennale esperienza di Concerti in Abbazia di Monastier alle altre strutture benedettine della Marca Trevigiana. Le Amministrazioni di Nervesa, Monastier e Vidor hanno voluto fortemente proseguire il progetto anche negli anni bui della pandemia, proprio per ricompensare simbolicamente la comunità dei tanti sacrifici sostenuti.
Il Festival proseguirà il 12 giugno all’Abbazia di Santa Maria del Pero a Monastier di Treviso con l’Opplà Tour della Piccola Orchestra AVION TRAVEL, per poi concludersi sabato 26 giugno all’Abbazia di Santa Bona a Vidor con Io sono Pauliverse, il nuovo progetto musicale del pianista Paolo Fornasier, in cui si fondono stili diversi, universi musicali paralleli, suggestioni dal passato e future esplorazioni.
L’appuntamento di Nervesa della Battaglia è sponsorizzato dal gruppo FLF Srl, punto di riferimento per l’ottimizzazione e l’efficientamento degli autocarri.

I concerti sono gratuiti, con prenotazione nominale e obbligatoria. CONCERTO FACILE è tutto esaurito, anche se è ancora possibile iscriversi alla lista d’attesa da piattaforma Eventbrite. Apertura cancelli alle 19:00; in caso di pioggia le prime 140 prenotazioni in ordine cronologico potranno assistere al concerto presso la Chiesa di S. Nicolò a Nervesa della Battaglia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *