PR & Influencer

Auto elettrica, come risparmiare sull’assicurazione

Acquistare un’automobile elettrica porta con sé numerosi vantaggi, tra cui minore inquinamento ambientale e prezzi più bassi rispetto ai veicoli tradizionali.

Una convenienza che si estende anche in ambito assicurativo, in occasione della stipula di una polizza a copertura del nuovo veicolo elettrico.

Attivare una RC auto per questa tipologia di vettura non è molto differente rispetto alla procedura che si segue normalmente per assicurare qualunque altro mezzo privato.

Anche in questo caso infatti vengono richiesti i documenti finalizzati alla verifica delle generalità, dello stato di famiglia e delle condizioni contrattuali da prendere in considerazione per l’attivazione della polizza.

Ciò che fa la differenza è invece il premio finale.

Tra le variabili che influenzano il costo della RCA, oltre alla cilindrata e alla provincia di immatricolazione del veicolo, rientra anche il tipo di alimentazione del mezzo che si intende assicurare.

In questo senso l’auto elettrica è la più conveniente da assicurare, a differenza dei modelli diesel che invece sono i meno vantaggiosi.

Oltre a questi elementi di natura oggettiva, le compagnie assicurative tengono conto anche di ulteriori condizioni soggettive per il calcolo del premio.

Per aprire la strada a un maggiore risparmio sui costi assicurativi però può essere sufficiente calcolare il preventivo online, in modo da conoscere in anticipo le soluzioni più convenienti.

Genertel è tra i player assicurativi che riescono a garantire il sistema più rapido ed efficiente per il calcolo del preventivo assicurazione auto.

Grazie al preventivatore fortemente intuitivo e semplice da utilizzare è possibile ottenere un preventivo chiaro, in poco tempo e con pochi click.

Basta inserire le informazioni richieste, partendo dalla targa del proprio mezzo e dalla propria data di nascita.

Attraverso questi semplici dati si accede al format da compilare con le informazioni necessarie all’elaborazione del premio.

Nel corso della compilazione vengono richiesti anche i dati del veicolo  (tipo di polizza che si intende sottoscrivere, classe di assegnazione, anno di immatricolazione), i dati anagrafici e le informazioni aggiuntive.

In quest’ultima sezione è possibile selezionare le garanzie accessorie che si intendono includere nel contratto, in modo da personalizzare ulteriormente la polizza in base alle proprie esigenze e conseguire una migliore ottimizzazione delle spese.

Inoltre, sempre attraverso il sito e l’app Genertel i clienti possono richiedere assistenza tramite chat o monitorare le proprie performance di guida per ottenere ulteriori risparmi al momento del rinnovo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *