PR & Influencer

730 precompilato cosa fare i suggerimenti dell’agenzia delle entrate

Disco verde all’invio del 730 precompilato
1,3 milioni di cittadini hanno già visualizzato la loro dichiarazione online
Aperto il canale per l’invio del proprio 730 precompilato. È ora possibile accettarlo con i dati
inseriti dall’Agenzia, oppure integrarlo. Il tutto online, direttamente da casa utilizzando il pc,
il tablet o lo smartphone e accedendo con Spid, le credenziali dell’Agenzia, la carta
nazionale dei servizi o il pin dispositivo Inps. La scadenza per l’invio sulla piattaforma
gestita dal partner tecnologico Sogei è fissata al 30 settembre 2020. Già 1,3 milioni di
cittadini hanno consultato la propria dichiarazione nei primi 9 giorni dal lancio. Tra i più
attivi i cittadini della Lombardia, seguiti da Lazio, Piemonte e Veneto. Al via da oggi anche le
modifiche al modello Redditi, che potrà essere inviato dal 19 maggio al 30 novembre.
Quasi 2 milioni di accessi – In poco più di una settimana da quando è stata resa disponibile
online, 1,3 milioni di cittadini hanno visualizzato la propria dichiarazione dei redditi
precompilata per consultare i dati caricati dalle Entrate, per un totale di quasi 2 milioni di
accessi. Dal 5 maggio, giorno in cui l’Agenzia delle Entrate, con il supporto del partner
tecnologico Sogei, ha reso disponibili i modelli in modalità consultazione, i più attivi in
termini assoluti sono stati i contribuenti della Lombardia, con 315.814 utenti che hanno
fatto l’accesso, seguiti dal Lazio (171.571 utenti), dal Piemonte (124.937) e dal Veneto
(123.811).
Da oggi ok all’invio del 730 – I contribuenti possono ora accettare, integrare o modificare il
proprio 730, già compilato dall’Agenzia delle Entrate, e trasmetterlo direttamente dal
computer di casa, oppure da tablet e smartphone. Per farlo è necessario essere in
possesso delle credenziali dell’Agenzia (nome utente, password e pin dei servizi online)
oppure utilizzare quelle dell’INPS, Spid o ancora la Carta Nazionale dei Servizi. Ok alle
modifiche anche per il modello Redditi, che potrà essere trasmesso dal 19 maggio al 30
novembre 2020.
Una guida con tutti i passi da seguire – Da oggi è disponibile anche una guida dedicata al
730 precompilato, scaricabile dal sito dell’Agenzia. La guida spiega passo passo le
procedure da seguire per inviare la propria dichiarazione, da come richiedere le abilitazioni
necessarie a come verificare il rimborso spettante, da come annullare un 730 già inviato, se
è stato commesso un errore, a come predisporre una dichiarazione congiunta. Inoltre,
vengono ricordate tutte le scadenze, le novità di quest’anno e i vantaggi del “fai da te”.
Gli altri canali di informazione e assistenza – Resta sempre a disposizione dei cittadini il
sito “InfoPrecompilata”, con informazioni, date e scadenze da ricordare e le risposte alle
domande più frequenti. L’assistenza corre anche sul filo del telefono, dal lunedì al venerdì,
dalle 9 alle 17 e il sabato dalle 9 alle 13, tramite i numeri 800.90.96.96 (da rete fissa), 06
966.689.07 (da cellulare) e +39 06.966.689.33 (per chi chiama dall’estero).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *