PR & Influencer

Parco del Livelet, weekend tra teatro greco e animali preistorici

Non solo la domenica, ora Il Parco del Livelet apre anche di sabato. Ogni settimana tutto il weekend dunque, da trascorrere immersi nella natura, godendosi i primi caldi della stagione estiva, fra attività all’aria aperta, giochi, laboratori e grigliate in compagnia, grazie alle apposite postazioni per il barbecue. Sabato 12 giugno il parco è aperto su prenotazione: dalle 15:00 alle 17:15 sarà possibile visitare le palafitte accompagnati dalle guide, mentre alle 16:00 inizierà “Tutti in scena a Epidauro”, laboratorio per bambini over 6 con maschere del teatro greco. Il giorno dopo, domenica 13 giugno, le guide saranno a disposizione per le visite alle palafitte dalle 10:00 alle 18:00 mente nel pomeriggio, dalle 14:00 alle 17:00, i bambini over 4 potranno partecipare a “Nella vecchia fattoria”, laboratorio sugli animali al tempo delle palafitte.

 

Il parco resterà aperto il sabato pomeriggio, previa prenotazione, e la domenica, dalle 10:00 alle 18:00, fino a fine ottobre. Un’ottima opportunità per trascorrere i fine settimana all’aria aperta, rispettando il distanziamento sociale. Un’area verde molto estesa, nei pressi dei laghi di Lago e Santa Maria, dove trovarsi per un pic-nic o una grigliata, grazie alle opposite postazioni per il barbecue. Un parco che è anche didattico: i laboratori per bambini a tema paleoveneto sono già ripartiti e proseguiranno nel corso dell’estate. I bambini possono sperimentare l’archeologia, in un sito noto per gli antichi reperti paleoveneti ritrovati. Attraverso laboratori e dimostrazioni, è possibile conoscere vita quotidiana e abitudini degli abitanti di un villaggio palafitticolo tra il Neolitico e l’Età del Bronzo.

 

Il parco è aperto al pubblico solo su prenotazione e in totale sicurezza. L’area è dotata di tutte le misure e le precauzioni, necessarie per far fronte alla delicata situazione, e di personale preparato, pronto a soddisfare le richieste dei visitatori. Come da disposizioni vigenti, per l’accesso al parco è obbligatorio entrare con mascherina indossata e mani igienizzate, mantenendo sempre la distanzia di 1 metro.

 

“Abbiamo voluto con convinzione l’apertura pomeridiana del sabato – spiega Giovanni Follador, presidente di Unpli Treviso, che ha in gestione il bene –. Le domeniche e le giornate straordinarie, come il 2 giugno, stanno dando grandi soddisfazioni, con migliaia di accessi nelle prime settimane di apertura estiva. L’offerta di laboratori è sempre più variegata per venire in contro alle tante richieste di bambini e famiglie. Proseguono le visite alle palafitte, con l’accompagnamento di professionisti specializzati, per apprendere come vivevano i popoli del passato”.

 

Il programma di tutti gli eventi è disponibile, e costantemente aggiornato, sul sito www.parcolivelet.it o sulla pagina Facebook “Parco Archeologico Didattico del Livelet”. Per info e prenotazioni si può contattare la segreteria: Ufficio IAT Coneglianodal martedì al venerdì, dalle 10:00 alle 13:00, tel. 0438 21230, e-mail: segreteria@parcolivelet.itNei giorni di apertura del Parco (domenica e festivi) si può contattare il numero 329 2605713.

 

Dal 2009 il Comitato Provinciale UNPLI Treviso gestisce, in convenzione con la Provincia di Treviso, il Comune di Revine Lago e in collaborazione con la Pro Loco di Revine Lago, il Parco Archeologico Didattico del Livelet, che ogni anno conta oltre 19.000 presenze, tra visitatori, turisti e alunni delle scuole primarie e secondarie provenienti da tutto il Veneto e dalle regioni limitrofe. Negli anni, grazie alla sinergia tra le nostre realtà e alla rete con diversi soggetti e attori del territorio, il Parco del Livelet è stato ampliato con nuovi spazi e strutture e le proposte didattiche e culturali sono state potenziate e diversificate.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *