PR & Influencer

MALTEMPO: GRANDINE SULLE PREALPI TREVIGIANE E INONDAZIONI NEL VICENTINO COLDIRETTI, DA NORD A SUD D’ITALIA SALE IL CONTO DEI DANNI NELLE CAMPAGNE

Grandine sulle Prealpi Trevigiane, in centro a Vittorio Veneto i chicchi sono scesi  fitti per oltre venti minuti. Nel monitoraggio di Coldiretti anche la provincia di Vicenza, in particolare nella zona di Bassano del Grappa, Pove e Solagna dove un violento nubifragio, in queste ore, ha provocato inondazioni e colate di fango che hanno invaso anche le piazze centrali. Il maltempo insiste ancora sul Veneto, con uno sbalzo termico notevole, interessando anche altre regioni d’Italia da nord fino al sud e registrando, a macchia di leopardo, milioni di euro di danni per la distruzione delle produzioni di uva e frutta, verdura e ortaggi, angurie e meloni, edifici scoperchiati, serre divelte, con il lavoro di un intero anno andato perduto nelle aziende agricole. La tempesta – precisa la Coldiretti – è la più temuta in questa fase stagionale per i danni irreversibili che provoca alle coltivazioni nei campi dove è in piena raccolta la frutta estiva. L’estate 2020 – sottolinea la Coldiretti – è stata segnata fino ad ora da una media di più di 3 violente grandinate al giorno sul territorio nazionale dove si contano anche trombe d’aria e bombe d’acqua a conferma dei cambiamenti climatici in atto che si manifestano con il moltiplicarsi degli eventi estremi, secondo le elaborazione di Coldiretti su dati dell’European Severe Weather Database (Eswd).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *