PR & Influencer

Industry 4.0: SolidWorld lancia la piattaforma software per la fabbrica digitale attraverso la prima operazione di M&A post IPO 

Treviso, 5 settembre 2022 – SolidWorld Group S.p.A., (la “Società” o l’ “Emittente”), azienda a capo del Gruppo leader nel settore delle tecnologie digitali, della stampa 3D oltre che dell’additive manufacturing, comunica di aver sottoscritto insieme a un pool di aziende e di imprenditori, un term sheet vincolante per il rafforzamento finanziario e di competenze di SolidFactory S.r.l. (“SolidFactory”), società controllata dall’Emittente. L’accordo porterà alla realizzazione, attraverso SolidFactory, di una piattaforma software, integrata con l’intelligenza artificiale, a supporto delle aziende nella definizione e implementazione di strategie di automazione dei processi produttivi, di gestione del dato e lo sviluppo di modelli industriali 4.0.

 

L’operazione si articola in diverse fasi che porteranno al rafforzamento del capitale e al rinnovo della composizione societaria e di governance di SolidFactory. Nella fattispecie, entro il 25 Settembre 2022 SolidFactory acquisirà, per un importo complessivo di Euro 600.000, da corrispondersi per cassa, per Euro 300.000 alla sottoscrizione del contratto di cessione delle quote e per i restanti Euro 300.000 in quattro rate costanti dell’importo di Euro 75.000 ciascuna, entro ottobre 2023, il 50% delle quote societarie di ABM Work S.r.l., società con sede a Villorba (TV), specializzata nello sviluppo di impianti industriali automatici e robotizzati. Il passaggio successivo prevede, entro il 30 Novembre 2022, una fusione per incorporazione inversa di SolidFactory in ABM, a seguito della quale quest’ultima muterà la propria denominazione in Solidfactory S.r.l.; infine, in data successiva al deposito nel Registro delle Imprese dell’atto di fusione, la società nascente dalla fusione delibererà un’offerta in sottoscrizione di un aumento di capitale di Euro 300.000 riservato a TeknosAlliance, azienda vicentina attiva nella programmazione software di macchine e linee automatiche e robotizzate, che entrerà nel capitale di Solidfactory con una quota del 12%.

Si specifica che, a conclusione di tutta l’operazione, il cui termine è previsto entro dicembre 2022, SolidWorld Group S.p.A. manterrà la governance di SolidFactory con una partecipazione pari al 51%.

 

Roberto Rizzo, fondatore e amministratore delegato SolidWorld Group: “Le aziende sono alla ricerca di interlocutori che possiedano il know-how necessario per guidarle e accompagnarle nei processi di transizione digitale e di Industry 4.0. Con questa operazione realizzeremo una piattaforma che racchiude tutte le competenze necessarie (engineering meccanico, elettronico e digital, analytics) per la automazione e digitalizzazione di tutta la filiera, dalla produzione alla gestione, fino al controllo. SolidFactory diventerà il player di riferimento, in grado di garantire una consulenza sartoriale, per le aziende di tutti i settori industriali che intendono intraprendere un percorso, oramai non più procrastinabile, di Digital Automation dei loro processi produttivi e gestionali”.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *