PR & Influencer

In mostra la rinascita alla Galleria Ai Molini di Portogruaro. “SONO NATA IL VENTUNO A PRIMAVERA”

SONO NATA IL VENTUNO A PRIMAVERA*

 Questo verso di Alda Merini segna una ri-nascita ad un nuovo mondo, non solo di genere,

ma pure di coscienza etico sociale. Un mondo interiore che esce dal buio inconscio alla luce

della coscienza del sé. E chi, se non delle artiste, potevano dare il segno/simbolo di questa

rinascita grazie al loro morire e rinascere nell’opera?

Claudia Buttignol attraverso il segno/ferita del nero passa dal buio interiore alla luce del

nero che tutto assorbe, ma che fa da contralto alla luce del bianco, e che in memoria si

misura con gli altri neri di Caravaggio, di Manet, di Music, di Burri, di Auerbach, di Mangelos e

con le cancellature di Isgrò. Ketra (Elena Pizzato) ci propone la ricostruzione di un delitto di

cronaca nera avvenuto dalle sue parti. E nella ricostruzione di questa storia si fonde pure la

sua storia di donna e di giovane impegnata socialmente e culturalmente. L’empatia non

esclude la partecipazione, anzi, fa maturare in noi i tanti sentimenti a cui l’arte è spesso

chiamata per rimarcare la realtà quotidiana e darle un senso umano, nonostante la

bestialità dell’atto. Thomas De Quincey sosteneva che pure nel delitto c’è un’arte.

Massimiliana Sonego ritaglia e cuce immagini mentali dando loro nuova dimensione e

forma. Insomma destruttura e ricompone su un piano diverso, quindi nuovo, attitudini di

forme, come in un gioco, sulla costruzione di sistemi non definiti, ma a cui dare un nuovo

senso nominale da parte dello spettatore che sia. Tre artiste che rifondano la figura nella

dimensione mentale resa a Noi per tramite di una mutazione linguistica che ne sposta il

significato. E questo crea in noi una nuova coscienza dell’immagine e conseguentemente

della visione del futuro.

Il Curatore, Boris Brollo

 

* Verso tratto da una poesia di Alda Merini

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *