PR & Influencer

Il SZIGET FESTIVAL SVELA OLTRE 40 NOMI DELLA GRANDE LINE UP PREVISTA PER L’EDIZIONE 2022

Tra gli altri in evidenza gli headliner: Arctic Monkeys, Dua Lipa e i Kings Of Leon. Il pluripremiato festival di Budapest per il suo primo comunicato ha messo insieme una varietà di artisti che come sempre rappresentano vari generi musicali. Ancora grandi nomi: Lewis Capaldi, Bastille, Jon Hopkins, Sigrid, slowthai, Little Simz, Caribou, Princess Nokia, Yung Lean, Floating Points, Honey Dijon, e tantissimi altri.
10-15 Agosto 2022
Óbudai-sziget, Budapest, Hungary
szigetfestival.com
@szigetofficial
Il Sziget Festival, situato a Budapest, in Ungheria, annuncia il suo ritorno dopo una pausa di due anni e lo fa comunicando oltre 40 artisti tra i quali spiccano: Arctic Monkeys, Dua Lipa e Kings Of Leon. Questi tre nomi che saranno sicuramente headliner, costituiscono solo una parte del gran numero di nomi che si alterneranno durante i 6 giorni di festival. Una delle caratteristiche del Sziget è la diversità di genere e anche nel 2022 assisteremo ad un mix fatto di grandi e nuovi nomi passando per generi musicali diversi tra loro. Ad unirsi agli headliner ci saranno l’enigmatico Little Simz,  slowthai, l’inimitabile crooner scozzese Lewis Capaldi, il DJ/produttore di fama mondiale Honey Dijon, il re scandinavo del Sad-Boy Rap Yung Lean e molti, molti altri. Il Sziget è molto di più di un festival musicale, è l’Isola della Libertà – una fuga dalla vita quotidiana, dove i Szitizen sperimentano la gioia della scoperta e dell’avventura – una destinazione ideale per gli amanti del divertimento che unisce giovani e meno giovani provenienti da tutto il mondo nel periodo di Ferragosto.

Dal 23 novembre sono in vendita I ticket da 3 o 6 giorni ad un prezzo promozionale (rispettivamente 195 € e 290 €, con campeggio base incluso) varie opzioni per alloggiare. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale: szigetfestival.com/it/

Con le tante voci che danno la band britannica in studio per l’incisione di un nuovo album, gli Arctic Monkeys, una delle band più acclamate al mondo, saranno tra i pezzi pregiati della nuova line-up del Sziget Festival. Il quartetto di Sheffield, che si esibì anche nel 2018, ha già comunicato una serie di nuove date europee per il 2022. Il batterista della band, Matt Helders, ha rivelato che il prossimo album è in arrivo e probabilmente il seguito di ‘Tranquility Base Hotel & Casino’ farà capolino proprio la prossima estate rendendo il Sziget una delle prime tappe dove la band proporrà i nuovi brani.

Dua Lipa è diventata una star senza confini, acclamata in ogni dove e porterà le sue hit sull’Island of Freedom. ‘Future Nostalgia’ – l’album con cui l’anno scorso ha vinto un Grammy, è il secondo lavoro in studio ed è l’album con la più lunga permanenza al primo posto su Spotify’s Global Album Charts grazie anche ai sui singoli ‘New Rules e ‘One Kiss’. Sarà una delle artiste più attese della prossima edizione del Sziget.

I Kings of Leon di Nashville, sono una costante della line-up nei grandi festival ed è una presenza acclamata con il loro sound e il loro stile rock and roll. All’inizio del 2021 sono stati la prima band a pubblicare un album, “When You See Yourself” in formato NFT. Distribuito in tutto il mondo sarà parte importante del set che la band eseguirà sul main stage del Sziget 2022.

Tra i grandi nomi presenti nella prima lista comunicata dal Sziget per l’edizione 2022, troviamo il soul superstar scozzese Lewis Capaldi, il rapper Little Simz, il talentuoso DJ / Producer Caribou, una delle icone dell’elettronica Jon Hopkins, la tanta attesa super rapper Newyorkese Princess Nokia, poi lo svedese Yung Lean, il rapper belga Stromae, il sofisticato Floating Points, DJ Honey Dijon, Woodkid, Jungle, e tantissimi altri ancora.

Il Sziget Festival da sempre celebra la diversità facendosi portavoce del senso di accoglienza chiamando visitatori provenienti da tutto il mondo. Un luogo dove prendersi una pausa dalla vita quotidiana e vivere insieme a migliaia di amici e nuovi amici, un’esperienza unica.

In tutti questi anni sul palco del Sziget si sono esibiti grandi nomi della musica mondiale come: David Bowie, Oasis, IAMDDB, Post Malone, Florence + the Machine, Radiohead, Foo Fighters, James Blake, IDLES, Ed Sheeran e Kendrick Lamar.

Molto più che gli headliners, il Sziget include programmi diversificati, toccando molteplici generi musicali per poi offrire performance che spaziano dalla world music, al cabaret, performance teatrali, workshop, installazioni, proiezioni, sculture artistiche, boat party fino ad uno spazio spiaggia tra I più frequentati dell’isola, il Sziget Beach. I visitatori del festival arrivano da oltre 100 nazioni nel mondo abbracciando tutti i tipi di diversità e rifacendosi al concetto di ‘Love Revolution‘. Il vasto parco verde dell’Isola di Óbuda é un contenitore ideale per questo straordinario evento unico nel suo genere, con aree di campeggio attrezzate e glamping, nella vicinanza del centro di Budapest.

La prossima edizione del festival si preannuncia come una delle più partecipate di sempre. Le prime sessioni di vendita hanno già battuto tutti i record degli anni precedenti nello stesso periodo e i prossimi giorni con l’annuncio dei primi nomi, daranno una forte spinta verso un auspicabile Sold Out.

Alternativa Events Press
23-11-2021
Accrediti e press inquiry:
orsi@alternativaevents.it
Press foto: https://szigetfestival.com/it/press

I primi nomi annunciati – in arrivo molti altri:
ARCTIC MONKEYS
DUA LIPA
KINGS OF LEON
LEWIS CAPALDI
STROMAE
BASTILLE
ALAN WALKER
CARIBOU
WOODKID
FKJ
JUNGLE
JON HOPKINS
SIGRID
SLOWTHAI
RONNIE FLEX & THE FAM
RILÈS
PRINCESS NOKIA
YUNG LEAN
LITTLE SIMZ
BEABADOOBEE
CLUTCH
FONTAINES D.C.
YVES TUMOR &ITS BAND
INHALER
BADBADNOTGOOD
SEVDALIZA
HONEY DIJON
BOB MOSES (club set)
FLOATING POINTS
NGHTMRE
ALICE MERTON
LOLA MARSH
JADE BIRD
VIAGRA BOYS
ICEAGE
BLACK HONEY
GIANT ROOKS
TOKIMONSTA
APASHE
TSHA
JOHN TALABOT
TAAHLIAH
credit to: @rockstarphotographers

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *