PR & Influencer

Il Conservatorio di musica Agostino Steffani per il bicentenario canoviano

 

Un grande affresco per l’omaggio del Conservatorio al genio di Antonio Canova: l’orchestra sinfonica dello Steffani sarà in scena il 21 luglio (ore 21 ingresso libero) sotto le stelle del Tempio canoviano per celebrare l’arte italiana nel mondo. Composta da circa 60 elementi, tutti provenienti dalle classi strumentali del Conservatorio, l’orchestra è la vera spina dorsale dell’Università della musica. Un appuntamento di grande impatto scenico organizzato insieme all’Opera Dotazione del Tempio Canoviano e offerto dal Conservatorio al territorio nella ricorrenza dei duecento anni dalla morte del grande scultore.

“Siamo onorati dell’invito ricevuto e con grande orgoglio portiamo la nostra musica al tempio di Possagno- commentano Nicola Claudio e Stefano Canazza, Presidente e Direttore del Conservatorio di musica Agostino Steffani “grazie all’accordo triennale con la Camera di Commercio di Treviso e Belluno, unico in Italia, il Conservatorio può produrre spettacoli dal vivo con organici di ampie dimensioni sul territorio, arricchendo così l’offerta culturale d’area”.

L’Orchestra sinfonica del Conservatorio Agostino Steffani sarà in scena a Possagno con una produzione diretta da Ernest Hoetzl che proporrà musiche di J.Brahms e P.J.Caikovskij.

“L’incontro con i grandi maestri europei è una delle priorità del progetto orchestra: il Conservatorio crea connessioni importanti per la carriera futura dei suoi studenti grazie alla possibilità di lavorare con i più grandi direttori viventi”.

Ernest Hoetzl ha diretto più di 80 orchestre nel mondo, in luoghi prestigiosi come Musikverein Wien, Philharmonie Berlin, Rudolfinum Prag, Bregenzer Festspielen, ma anche al Teatro Amazonas à Manaus o National Centor for Performing Arts Bombay. Ha studiato presso l’Università di Graz e ad Austin, Texas. Ha conseguito tla laurea in Psicologia Classica (Latino/ Greco antico/Sanskrito), Pedagogia musicale e Direzione d’orchestra; ha conseguito un Dottorato in Musicologia ed è Professore di storia della musica presso l’Università dell’arte di Graz. E’ Direttore artistico del Musikvereins Kärnten e Jeunesse Kärnten, ed è anche Direttore principale dell’EuroSymphony SFK.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *