PR & Influencer

Golpe nel Prosecco Docg, rinviate le elezioni del presidente

Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG, nella riunione di ieri pomeriggio 24 settembre 2020, – in sintonia con lo spirito della lettera che il Presidente Nardi ha inviato lunedì 21 settembre a tutti i Consiglieri – ha preso atto della richiesta dell’Assemblea dei Soci dello scorso 10 settembre, ha deliberato all’unanimità di sospendere sino al 30 novembre p.v. l’efficacia della delibera relativa alla ripartizione dei consiglieri tra le categorie (viticoltori, vinificatori ed imbottigliatori) e l’esclusione di alcuni candidati.

Contestualmente ha unanimemente deliberato di proporre all’Assemblea dei Soci, che si riunirà giovedì 1° ottobre, il rinvio del rinnovo degli organi amministrativi per il tempo necessario affinché due giuristi – uno indicato dai consiglieri che hanno approvato la delibera del 1° settembre u.s. e l’altro dai consiglieri che sostengono l’interpretazione consolidata dello Statuto – e all’occorrenza un terzo, nominato dagli stessi giuristi o dal Presidente del Tribunale di Treviso, forniscano una condivisa interpretazione dello Statuto in merito alle candidature multiple e all’equa rappresentanza delle diverse categorie in seno al Consiglio, se del caso anche proponendo eventuali revisioni dello Statuto stesso.

I Consiglieri hanno anche deciso di farsi carico in prima persona dei costi relativi all’incarico che sta per essere affidato ai giuristi di cui sopra, senza gravarne le casse del Consorzio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *