PR & Influencer

Fondo Italiano d’Investimento e Armònia:  finalizzato l’accordo per acquisire la maggioranza di Quick 



Il Gruppo è leader nei componenti innovativi per la nautica da diporto e presidia i principali mercati internazionali

 

Milano, 29 settembre 2022 – Fondo Italiano d’Investimento SGR Armònia SGR hanno perfezionato in data odierna l’acquisizione di una quota di maggioranza del capitale del Gruppo Quick Spa, leader italiano nella produzione e commercializzazione di equipaggiamenti per la nautica da diporto.

Come comunicato in data 1° agosto 2022, le direttrici principali alla base dell’operazione, avvenuta tramite il Fondo Italiano Consolidamento e Crescita – FICC e Armònia Italy Fund, sono quelle di consolidare e internazionalizzare ulteriormente il Gruppo Quick, brand riconosciuto nella fornitura di componenti innovativi per i principali cantieri nautici, sia per il primo impianto, sia per il refit. L’acquisizione si inserisce all’interno di una delle filiere di eccellenza del Made in Italy, quale è quella del settore nautico, caratterizzato da una significativa quota di export e da rilevanti prospettive di crescita.

Quick, nata nel 1983 su iniziativa della famiglia Marzucco, è specializzata nella produzione di stabilizzatori giroscopici, sistemi di manovra, salpancora, illuminazione, carica batterie e inverterboilers e i relativi accessori per yacht superyachts, sia a vela che a motore. Il Gruppo, anche grazie a numerose operazioni straordinarie, vanta una presenza geografica capillare ed è in grado di presidiare direttamente i principali mercati internazionali (Italia, Regno Unito e Stati Uniti). Ha il proprio quartier generale a Piangipane di Ravenna, dispone di due sedi estere negli Stati Uniti (Linthicum, Maryland) e in Gran Bretagna (Holbury, Southampton), oltre all’officina meccanica CATT adiacente agli stabilimenti ravennati, conta complessivamente circa 270 dipendenti e stima di chiudere l’esercizio in corso con un fatturato consolidato superiore ai 65 milioni di euro.

L’operazione avviene all’interno di una filiera nella quale sussistono numerose opportunità di aggregazione e sinergia e avvia un progetto di sviluppo improntato, da un lato, all’innovazione tecnologica e dall’altro, al rafforzamento delle aree prodotto ad elevato valore aggiunto, in particolare quella della stabilizzazione.

Al vertice della società rimane la famiglia Marzucco, con Michele Marzucco che continuerà a ricoprire la carica di Amministratore Delegato. La continuità della famiglia, unita al contributo di FII e Armònia, consentiranno al Gruppo Quick di poter beneficiare di un team dalle competenze complementari e così di accrescere le proprie opportunità di sviluppo.

 

Profili

Fondo Italiano d’Investimento SGR 

Nata nel 2010 su iniziativa del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) e partecipata a maggioranza da CDP Equity, e per le rimanenti quote da Intesa Sanpaolo, UniCredit, Fondazione ENPAM, Fondazione ENPAIA, ABI, Banco BPM e BPER Banca, Fondo Italiano d’Investimento SGR ha come principale obiettivo la gestione di fondi mobiliari chiusi dedicati a far confluire capitali pazienti verso il sistema delle imprese italiane d’eccellenza, coniugando finalità di ritorno sul capitale investito, in linea con i benchmark internazionali, con quelle di sviluppo del sistema produttivo italiano.  FII SGR gestisce 12 fondi di investimento mobiliari chiusi riservati a investitori qualificati, per circa 2,7 miliardi di euro e opera attraverso investimenti diretti e indiretti (fondi di fondi). FII SGR considera la sostenibilità un valore fondamentale ed è impegnata a integrare i criteri ambientali, sociali e di governance (ESG) nelle proprie attività di investimento.

 

Fondo Italiano Consolidamento e Crescita – FICC

FICC è focalizzato su operazioni di aggregazione e crescita, finalizzate a sostenere lo sviluppo e l’internazionalizzazione di PMI di eccellenza dell’industria italiana e al consolidamento di filiere frammentate, coniugando strumenti finanziari di mercato e una missione di impatto sul sistema. Il Fondo, con una dotazione di circa €500 milioni, giunto a oltre metà del proprio cammino, vede tra le proprie partecipate: Gruppo Florence (aggregazione di aziende nel settore della manifattura di abbigliamento per i brand del lusso), Gruppo Mecaer (equipaggiamento aeronautico principalmente per elicotteri e business jet), Marval (componenti motori per macchine agricole e movimento terra, attivo anche nelle propulsioni verdi come il gas naturale, con una forte presenza in Asia) e C2Mac Group (gruppo leader nelle fusioni complesse e nelle lavorazioni meccaniche per il settore dell’oleodinamica). Nell’agosto scorso è stata annunciata la cessione della quota di partecipazione in Maticmind (leader italiano nei servizi legati a installazione, configurazione e gestione di reti digitali complesse), dopo aver accompagnato l’azienda in un efficace processo di sviluppo, che l’ha condotta, in meno di due anni, a crescere del 50% con un fatturato atteso superiore a €400 milioni, completando 6 acquisizioni e rafforzando il posizionamento nell’ambito di nuove tecnologie e servizi a valore aggiunto, tra cui la cybersecurity e il cloud. e FICC è guidato dai Senior Partner Gianpaolo Di Dio, Aldo Di Bernardo e Marzia Bartolomei Corsi.

 

Armònia SGR

Armònia è una società di gestione del risparmio di diritto italiano, indipendente, partecipata e controllata dai manager, regolata e vigilata dalla Banca d’Italia e dalla CONSOB. Armònia è membro dell’AIFI (Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital) e aderisce alla Carta dell’Investimento Sostenibile e Responsabile della Finanza Italiana, con la finalità di creare valore per gli investitori e l’impresa. Una strategia di investimento di medio lungo periodo rispettosa dei principi di CSR (Corporate Social Responsibility). Il fondo in gestione Armònia Italy Fund conta partecipazioni di controllo in Aspesi SpA(moda), Estendo SpA (servizi di estensione di assistenza), BioDue SpA (nutraceutica), Arrigoni SpA (reti e protezioni per le colture nel mondo agricolo), Induplast Group Srl (packaging cosmetico), Riva e Mariani Group SpA (coibentazione per impianti industriali), Gruppo Servizi Associati SpA (safety e prevenzione incendi).

Quick Spa

Quick Spa, leader internazionale nella produzione di accessori nautici con sede a Ravenna, progetta, produce e ingegnerizza i propri prodotti nei propri stabilimenti aziendali in Italia. Quick Spa è presente negli Stati Uniti dal 2006 con Quick USA che svolge l’attività di distribuzione e assistenza per il mercato del continente americano. Quick Spa è presente anche nel Regno Unito con Quick UK, fondata nel 2018.

Il portafoglio prodotti di Quick Spa spazia infatti dalla gamma di stabilizzatori giroscopici, all’illuminazione tecnica e decorativa per la nautica, fino alla gamma di salpa ancore e sistemi di ancoraggio, carica batterie, eliche e sistemi di manovra e scalda acqua.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *