PR & Influencer

CARO ENERGIA E RISK MANAGEMENT, IL ROADSHOW NIUKO FA TAPPA IN CEREAL DOCKS

L’appuntamento in programma giovedì 3 novembre a Camisano Vicentino è promosso dalla società di formazione in collaborazione con il raggruppamento Est Vicentino di Confindustria Vicenza.

(Vicenza, novembre 2022) L’emergenza legata al caro energia pone le imprese di fronte a nuove sfide: fra queste la necessità ormai sempre più evidente di integrare il nodo dell’oscillazione dei costi energetici nel risk management. In che modo i costi energetici impatteranno sulla stabilità futura del business, come prevenire i rischi? Una domanda che tutte le aziende si devono porre, allargando lo sguardo oltre la contingenza.

E’ questo uno dei temi al centro della seconda tappa del roadshow Niuko “Il viaggio della sostenibilità”, in programma giovedì 3 novembre a partire dalle 17.45 presso la sede dell’azienda Cereal Docks a Camisano Vicentino (via dell’Innovazione 1, registrazione online obbligatoria). Un appuntamento. da Niuko Innovation & Knowledge in collaborazione con il raggruppamento Est Vicentino di Confindustria Vicenza.

L’evento si aprirà con gli interventi di Luca Zoppelletto, Presidente Raggruppamento Est Vicentino, e Marina Pezzoli, Ad Niuko Innovation & Knowledge. Seguiranno i contributi di Camilla Speriani, Fondatrice e amministratrice Collectibus Srl SB – Sustainability strategy and communication advisor e Giovanni Fanin, Finance & Risk manager Cereal Docks. E’ quindi in programma una tavola rotonda che metterà a confronto le esperienze di Enersys, multinazionale con oltre 100 anni di storia nel settore dell’accumulo delle batterie la cui divisione italiana ha sede a Gambellara e Bedin Galvanica, realtà che lo scorso settembre è risultata vincitrice della championship “Radici Future 2030” nell’ambito del festival della sostenibilità, dell’economia circolare e dell’etica d’impresa di Confindustria Vicenza. Sarà inoltre presentate Armido Marana, Vice Presidente Confindustria Vicenza con Delega Sostenibilità ed Economia Circolare che racconterà l’esperienza di Ecozema, azienda da lui guidata capace di percorrere i temi sposando il modello dell’economia circolare quando ancora questo tema era fuori dai radar.

«In questo momento segnato dall’incertezza – spiega Luca Zoppelletto, presidente del raggruppamento – avvertiamo come lo scambio nel territorio fra imprese sia ancor più importante. L’appuntamento di giovedì 3 novembre va proprio in questa direzione: sarà occasione per raccogliere indicazioni preziose da una formatrice e consulente esperta in materia di sostenibilità, ma anche per ascoltare la testimonianza concreta di tre aziende del territorio vicentino come Cereal Docks, Enersys e Bedin Galvanica che hanno investito con decisione sulla sostenibilità integrata al business aziendale».

«L’iniziativa – spiega Marina Pezzoli, ad di Niuko – nasce nell’ambito di Sostenibilità 360⁰ un macro-progetto tutto dedicato all’implementazione della sostenibilità economica, sociale e ambientale nel core-business aziendale, che affianca proposte interaziendali a percorsi aziendali e momenti di sensibilizzazione. Ecco che il roadshow per incontrare i diversi raggruppamenti di Confindustria Vicenza è occasione per mettere a confronto voci, sguardi ed esperienze diverse, per individuare assieme alcune “strade di futuro”, attraverso il presente».

Registrazione obbligatoria, posti limitati, sarà data priorità alle aziende del raggruppamento Est Vicentino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *