PR & Influencer

Autori in Vetta: si riparte | Courmayeur, 31 luglio e 5, 12, 17, 19, 26 agosto 2021

In un’estate di eventi a 360° non poteva mancare il ritorno di “Autori in Vetta”, rassegna culturale con l’obiettivo di portare ai piedi del Monte Bianco un ampio dibattito declinato su più temi con alcuni dei più rappresentativi autori contemporanei.
Con un anno alle spalle fra i più difficili e complicati, la cultura rimane la dimensione principale e strumento privilegiato e necessario per comprendere i cambiamenti più radicali. E’ diventato sempre più importante raccontare l’attualità, la realtà che ci circonda, i cambiamenti sociali in corso, i nuovi orizzonti cui dobbiamo guardare e pertanto, Autori in vetta, la rassegna della Biblioteca di Courmayeur, realizzata in collaborazione con il Centro Servizi Courmayeur e curata da Paola Zoppi, sceglie di farlo confrontandosi con un programma che vuole guardare sempre di più alle grandi tematiche che ci accompagnano nella nostra quotidianità. Unica location della rassegna sarà il Jardin de l’Ange, nel cuore del centro storico di Courmayeur e tutti gli eventi sono fissati alle ore 18.
Saranno centrali gli eventi della rassegna che vedono coinvolti, fra gli altri, lo psichiatra Paolo Crepet protagonista dell’evento del 12 agosto: “Quale futuro dopo la pandemia?”, in cui presenterà il suo ultimo libro “Oltre la tempesta. Come torneremo a stare insieme”, Mondadori; la giornalista Rai, Lucia Goracci, sarà al centro in un incontro/intervista il 17 agosto: “Dalla Turchia al Medio Oriente: dinamiche geopolitiche in evoluzione e nuove forme di giornalismo”, durante il quale ci porterà nei territori caldi, in cui lavora da anni e sui quali si concentra la sua corrispondenza Rai. Sarà Dario Vergassola a chiudere la rassegna il 26 agosto, con un evento dedicato al suo ultimo libro, “Storie vere di un mondo immaginario”, Baldini+Castoldi, a metà strada fra la performance e il racconto.

“Una delle declinazioni principali di Courmayeur è proprio la cultura, non solo quella legata alla nostra tradizione alpina e alla storia, ma anche quella che affronta l’attualità e guarda in prospettiva al mondo che sarà – Commentano l’Assessore comunale alla cultura e Politiche sociali, Alessia Di Addario, e la presidente della Commissione biblioteca, Sauvage Rolla – D’altronde Courmayeur, per la sua vocazione turistica e la sua notorietà, nonché la sua posizione, si pone come vero e proprio “carrefour” di incontri, scambi, confronti. Autori in Vetta in questo senso rappresenta un’ottima occasione non solo di piacevoli incontri ma anche di riflessione, in una formula che alterna autori di vario genere, ognuno con la propria personalità e la propria verve, capaci di soddisfare pubblici diversi”.

Dopo un lungo inverno, Autori in vetta torna con sei appuntamenti che porteranno a Courmayeur autori importanti del panorama italiano – sottolinea Paola Zoppi, curatrice della rassegna – L’edizione estiva darà un nuovo imprinting alla rassegna, più dibattiti e confronti con coloro che hanno scritto e riflettuto sui cambiamenti in atto, della nostra società. Continuare a promuovere gli incontri culturali e farlo in un periodo storico così cruciale come il nostro, credo sia una necessità, più che una scelta. E credo che impostare i nostri incontri come un grande dibattito aperto, darà modo al pubblico di sentirsi sempre di più coinvolto, in prima persona, nei nostri incontri. Credo che la cultura ci possa fornire gli strumenti necessari per comprendere e per orientarci in tempi così complicati”.

Gli eventi si svolgeranno nel pieno rispetto della sicurezza e delle normative vigenti.

Il programma completo di Autori in Vetta
31 luglio, ore 18
Jardin de l’Ange
“Il thriller è di casa a Londra”
Incontro con Stefano Tura, giornalista Rai
presenta “Jack is back”, Piemme

5 agosto, ore 18
Jardin de l’Ange
“Generazione Quaranta: desideri e prospettive”
Incontro con Matteo Maffucci
musicista e scrittore, è il 50% del duo Zero Assoluto
presenta “Prometto a me stesso la felicità”, Rizzoli

12 agosto, ore 18
Jardin de l’Ange
“Quale futuro, dopo la pandemia?”
Incontro con Paolo Crepet, psichiatra
Presenta “Oltre la tempesta. Come torneremo a stare insieme”, Mondadori

17 agosto, ore 18
Jardin de l’Ange
“Dalla Turchia al Medio Oriente: dinamiche geopolitiche in evoluzione e nuove forme di giornalismo”
Incontro con Lucia Goracci, giornalista Rai

19 agosto, ore 18
Jardinde l’Ange
“Il giallo abita la Storia”
Incontro con Alice Basso, scrittrice
presenta “Il grido della rosa”, Garzanti

26 agosto, ore 18
Jardin de l’Ange
“Storie vere di un mondo immaginario”
Incontro con Dario Vergassola, comico e cantautore
presenta “Storie vere di un mondo immaginario. Cinque racconti delle Cinque Terre”, Baldini+Castoldi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *