PR & Influencer

Arkane Lyon: il successo di Deathloop e i progetti futuri

Deathloop, lo sparatutto arrivato su PC e PlayStation 5 il 14 settembre 2021, è stato un vero e proprio successo a detta di Arkane Lyon; questo è ciò che emerso dalla comunicazione dello studio pluripremiato che ha realizzato Dishonored. Ma la compagnia francese non ha intenzione di fermarsi, come testimonia l’offerta di lavoro volta a cercare un nuovo lead level designer per il prossimo progetto.

 

Deathloop: un titolo eccellente

Deathloop è un videogioco appartenente alla categoria sparatutto, nel quale due assassini rivali vengono imprigionati in un loop temporale sull’isola Blackreef, costretti a vivere per sempre lo stesso giorno. L’unico modo per sfuggire a questa trappola misteriosa è quello di eliminare 8 bersagli prima che la giornata inizi nuovamente.

L’elemento caratteristico del videogioco sono proprio i loop: ogni nuovo loop infatti garantisce la possibilità di godere di un gameplay vario. Con i nuovi tentativi messi in atto per spezzare il ciclo infinito è possibile modificare il proprio stile di gioco, scegliendo tra tattiche più o meno furtive, ma anche scoprendo nuove informazioni e ampliando il proprio arsenale. Non mancano gli elementi soprannaturali, come le abilità che consentono al protagonista di superare le sfide dell’isola Blackreef, e la stupefacente ambientazione retro-futuristica ispirata agli anni ’60.

Molto interessante anche la possibilità di impersonare il personaggio di Julianna, con l’obiettivo di invadere la campagna di un altro giocatore; l’esperienza multigiocatore è comunque facoltativa, dal momento che c’è la possibilità di assegnare il controllo di Julianna all’IA.

Questo titolo è progettato per l’ultima generazione di hardware, in modo da sfruttare le prestazioni grafiche della PlayStation 5 oppure quelle delle componenti pc più performanti.

 

I piani futuri

 Evidentemente i risultati ottenuti con Deathloop sono più che soddisfacenti per il team di sviluppo, tuttavia l’annuncio di Arkane Lyon non fornisce molti dettagli per quanto riguarda il nuovo progetto.

Si possono trarre alcuni indizi dai requisiti richiesti per occupare la posizione di lead level designer, per la quale è necessaria la “conoscenza dei giochi d’azione stealth alla Dishonored”, insieme alla capacità di “collaborare con il designer della campagna”. Questi elementi lasciano trasparire la probabile presenza di elementi single player nel prossimo videogioco.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *