PR & Influencer

Al via i Summer Experience, i laboratori estivi dedicati ai ragazzi delle medie

Vedelago, la tradizionale proposta estiva dell’amministrazione comunale rivolta ai bambini delle primarie e secondarie di primo grado, porta con sé una grossa novità con un progetto ad hoc rivolto anche ai ragazzi tra gli 11 ed i 14 anni che frequenta la secondaria di primo grado.

 

Oltre ai già collaudati centri estivi promossi da anni dall’amministrazione comunale in collaborazione con Kirikù Cooperativa Sociale, la proposta per l’estate 2022 si arricchisce con i “Summer Experience”, laboratori pomeridiani dedicati esclusivamente ai ragazzi 11/14.

Si tratta di tre appuntamenti settimanali – il pomeriggio del lunedì, mercoledì e venerdì dalle 14.00 alle 17.00 – dal 27 giugno al 17 luglio, in cui i partecipanti avranno la possibilità di partecipare a laboratori ad hoc: Robo-Officina, Penna 3d, Mbot, Cake design, Tecno orienteering, sport e uscite nel territorio.

Laboratori, quindi, dalle tematiche accattivanti, attuali, messi a punto dagli educatori per risultare formativi per i ragazzi partendo dalle proposte e dagli interessi dei ragazzi stessi (costo settimanale 55 euro).

 

A questo si aggiungo dal 13 giugno fino al 5 agosto i centri estivi “tradizionali” rivolti ai bambini delle primarie e ragazzi delle secondarie di primo grado su tre sedi diverse -Vedelago, Fanzolo e Casacorba – con possibilità di optare per mezza giornata (7:30 alle 13.00 ) o per la giornata intera con pranzo (7.30-17.00).

Per la sede di Casacorba è previsto anche uno “spin off” dal 29 agosto al 9 settembre (costo mezza giornata 55 euro per residenti e 70 per non residenti; costo giornata intera con pasto incluso per residenti 100 euro, per non residenti 120 euro).

 

Le iscrizioni sono aperte fino al 29 maggio.

 

Commenta il sindaco, Cristina Andretta: “Abbiamo già stanziato oltre 15mila euro quale contributo alle proposte estive in modo da supportare le famiglie e abbattere i costi a loro carico prevedendo sia il ritorno al tempo pieno che i nuovi laboratori per i ragazzi delle medie. Infatti, l’idea di offrire qualcosa di nuovo per i più grandi nasce dal desiderio di mantenere con loro un dialogo anche durante l’estate, proponendo qualcosa che piace e che possa essere utile. L’intento è quello di offrire loro una proposta che li possa far uscire di casa e vivere un’esperienza nuova con i propri coetanei dopo un periodo in cui le relazioni sono state profondamente messe alla prova a causa delle restrizioni.

E’ un progetto innovativo ed assolutamente in linea con lo spirito che l’amministrazione condivide con la scuola con cui stiamo portando avanti un lavoro di squadra con al centro i ragazzi e la volontà di coinvolgerli”.

Tags:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *