PR & Influencer

Accolto a Vedelago con grande tripudio il Coro Mani Bianche del Veneto che ha vinto il Delfino d’argento nella 23ma edizione del GEF

Un inno alla pace e alla speranza: è con questo brano dal titolo “Scriviamo sui muri” che sabato sera i ragazzi del Coro Mani Bianche del Veneto hanno conquistato il primo posto ed il relativo Delfino d’argento nella 23ma edizione del GEF – The World Festival of Creativity in Schools -.

Riservato a scuole pubbliche e private ed associazioni, nazionali ed internazionali, che si sono esibiti nei campi di Musica, Danza, Ginnastica, Moda, Musical, Teatro, Cinema e Pittura, davanti alle rispettive Giurie, il Festival mondiale creatività scolastica è andato in scena sul prestigioso palco dell’Ariston.

Il Coro Mani Bianche del Veneto rappresenta un progetto importante all’interno dell’Istituto comprensivo di Vedelago perché è un coro integrato di bambini e adolescenti normodotati e bambini e ragazzi con varie disabilità (di udito, di linguaggio, di apprendimento, di movimento) che interpretano la musica attraverso la voce e la gestualità, cantando con le mani calzate da guantini bianchi, coreografando la Lingua dei Segni (LIS) con una espressività musicale.

Diretto dalla maestra Chiara Cattapan e sostenuto dall’associazione di Castelfranco Veneto Sei per la Musica, il coro ha partecipato alle prime selezioni del Gef aggiudicandosi la possibilità di partecipare alle fasi finali che si sono tenute a Sanremo questo week end.

Venerdì sera 6 maggio il coro si è esibito con due brani “Toccare il cielo con un dito” e “Scriviamo sui muri” risultando sabato sera vincitore con quest’ultimo brano per la categoria cori scolastici.

 

Una vittoria sperata ma inattesa che ha riempito di gioia i ragazzi, la maestra Cattapan, l’Istituto scolastico, l’Amministrazione Comunale, i familiari e tutta la comunità che ieri sera ha accolto con entusiasmo il coro nel parco di Villa Cappelletto dove i ragazzi sono stati festeggiati con brindisi, canti e persino fuochi d’artificio fino a tarda sera.

 

Dichiara la dirigente scolastica dell’IC di Vedelago, Monica Facchini: “In questi giorni tutto il comprensivo ha fatto il tifo per il Coro e, al di là dei premi, la più bella soddisfazione è stata riconoscere e poter apprezzare l’impegno dei ragazzi, la loro gioia e la loro soddisfazione. Un grazie assoluto alla professoressa Cattapan che ha gestito in modo eccezionale un gruppo di 40 elementi sul palco, e non solo!”.

 

Commenta il sindaco, Cristina Andretta“E’ stato un week end davvero emozionante. Conoscevo il valore del Coro mani Bianche del veneto che in più occasioni ci ha dato prova delle sue doti canore, gestuali e di empatia ed è bello che ora non sono sia stata conosciuto a livello nazionale ma che una giuria di esperti ne abbia apprezzato la qualità.

Il Coro rappresenta una delle eccellenze della nostra Vedelago per questo è stato naturale, ieri sera, accogliere il gruppo con grandissima gioia ed un entusiasmo incontenibile.

Congratulazioni ai ragazzi ma anche alla direttrice Chiara Cattapan e un ringraziamento alla dirigente scolastica Monica Facchini che ha creduto e sostenuto il progetto.

E’ bello vedere che la scuola presenta progetti sempre diversi e vicini ai nostri ragazzi. Credo sia fondamentale, oggi più che mai, con una realtà in continua evoluzione e scenari non sempre facile da gestire sia per gli adulti che per i più piccoli”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *