PR & Influencer

VERIFICHE DEL POOL “CONTROLLA PREZZI” DELLA POLIZIA LOCALE: REGOLARE IL PREZZO DEI GUANTI IN VINILE VENDUTI

Continuano le verifiche del pool “controlla prezzi” della Polizia locale di Treviso che, questa mattina, ha effettuato vari sopralluoghi fra cui uno presso una ferramenta che opera in zona Santa Maria del Rovere, segnalata sabato scorso per aver venduto una confezione di guanti in vinile al prezzo di 27 euro, a fronte di confezioni di guanti dello stesso materiale venduti a circa 8 euro in altri punti vendita. Il controllo però ha dimostrato la correttezza del commerciante: «Abbiamo potuto accertare che il prezzo era assolutamente compatibile con la tipologia di prodotto messo in vendita», spiega il comandante Andrea Gallo.  «Si tratta di una confezione di guanti realizzati con un materiale tecnico particolarmente costoso, utilizzato da professionisti, non assimilabile a semplici quanti in vinile». I controlli degli agenti sono stati estesi anche alla fattura di acquisto da parte del commerciante che ha dimostrato come il rincaro fosse proporzionale e congruo rispetto al prezzo di acquisto. «Il prezzo operato dalla ferramenta è molto simile a quello che viene offerto in cataloghi specializzati per cui riteniamo che non vi sia stato nessun fine speculativo da parte del commerciante che, a nostro parere, ha operato correttamente, anche se a prima vista poteva sembrare invece una vendita di guanti con un prezzo non giustificato».

«È molto importante segnalare con tempestività e prove alla mano casi di possibile speculazione», afferma Gallo. «Prima di “pubblicizzare” eventuali speculazioni è necessario però effettuare gli opportuni controlli come quelli posti in essere dal nostro pool della Polizia commerciale. Questa è una garanzia per i consumatori che possono segnalare situazioni anomale ma anche una garanzia per gli stessi venditori che, in base alle verifiche degli agenti, possono dimostrare la loro correttezza. In questo momento bisogna fare attenzione a non creare una psicosi da sovrapprezzo che va debitamente verificata».

 

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *