PR & Influencer

Svelato il poster dell’UTMB® Mont-Blanc 2021: Matthieu Forichon firma la tripletta!

L’UTMB® Mont-Blanc ha completato il suo trittico con il disegnatore di Lione Matthieu Forichon. Dopo aver iniziato una collaborazione nel 2019 con un primo poster forte e originale, che rendeva omaggio a tutti coloro che partecipano all’UTMB® Mont-Blanc, l’artista ha esteso la sua collaborazione creando il poster dell’edizione 2020. Dopo la cancellazione dell’evento lo scorso maggio, l’immagine di quella che doveva essere la 18esima edizione del Sommet Mondial du Trail non si è potuta utilizzare e una nuova versione, completamente rielaborata, viene svelata per la prossima edizione.

Quest’anno, gli organizzatori e l’illustratore hanno lavorato insieme per dare vita alla comunità dell’UTMB® che si riunisce a Chamonix nell’ultima settimana di agosto ma che si allena e vive in tutto il mondo durante l’anno. Il poster tiene anche conto del nuovo formato lanciato l’anno scorso dall’organizzazione, le Gare Virtuali, che sono riuscite a riunire e animare la comunità con più di 17 000 partecipanti di 106 nazionalità. Un formato che è destinato a continuare nel 2021, dato che le Gare Virtuali dovrebbero tornare prima dell’estate. Facendo riferimento a questa grande comunità che si può trovare nel mondo digitale e sui sentieri, alcuni elementi del poster sono stati pixelati per ricordare questa ibridazione di generi e formati. Il poster mostra una grande diversità di profili rappresentati, con un posto d’onore dato alle donne che occupano una posizione centrale.


©UTMB® – Clicca qui per scaricare
È un messaggio di condivisione e di comunione che vogliamo trasmettere. Anche se il cuore dell’UTMB® Mont-Blanc è a Chamonix, i nostri corridori si allenano in tutto il mondo e corrono le nostre Gare Virtuali in tutto il pianeta. Abbiamo anche voluto rappresentare i corridori molto sorridenti e felici di correre, perché tutti noi speriamo di poter rivivere presto delle forti emozioni in gara, ma anche in tutto il mondo attraverso le diverse esperienze che offriamo“, spiega Isabelle Viseux-Poletti, Direttrice dell’UTMB® Mont-Blanc.

Per quanto riguarda l’artista, Matthieu Forichon, ha da diversi anni una stretta relazione con l’evento, sia come corridore che come spettatore. L’evento lo ispira e gli dà idee da infilare nelle sue creazioni, nelle quali inserisce anche riferimenti alle edizioni passate, come ad esempio la vespa che ha punto un certo Kilian Jornet. Quest’anno, nonostante l’incertezza e la mancanza di aneddoti, è riuscito a mantenere uno sguardo ottimista e fresco: “Ho attinto ai miei ricordi e ai miei desideri per l’era post-COVID per arrivare a questa immagine. Ho messo più colori, più prospettive ed elementi chiave di questo evento che tutti vogliamo rivedere. Mi aspetto che l’UTMB® prenda il meglio da prima del 2020 e contribuisca a inventare il meglio per il futuro del trail. Spero che, senza cambiare tutto, sappiamo tornare a ciò che ci piaceva di questa disciplina e approfittare delle cose positive, perché ce ne saranno sicuramente, che questo 2020 ci avrà portato“, commenta l’illustratore.

Matthieu Forichon
Nato a Lione, in Francia, nel 1976, Matthieu Forichon ha lasciato la sua professione di ingegnere informatico nel 2001 per dedicarsi completamente all’illustrazione. Autodidatta e appassionato, Matthieu Forichon ha scoperto la corsa, prima come complemento al suo allenamento negli sport di combattimento e poi come disciplina a sé stante. Dopo alcune delle gare più famose, nel 2012 ha creato Des Bosses et Des Bulles® per parlare di questo sport attraverso i fumetti. Il sito è un grande successo e viene nominato Miglior Blog di Trail nel 2012 all’Endurance Trail Festival. Due raccolte di illustrazioni pubblicate dal 2012 sono state pubblicate da René Charles Publishing. Da allora, Matthieu è si è occupato delle illustrazioni pubblicitarie all’interno della sua agenzia, dello sviluppo del marchio Des Bosses et Des Bulles e del trail running.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *