PR & Influencer

Una settimana da Boss – Diesel ha nominato il primo Chair Executive Officer Per sette giorni, qualcuno di veramente bravo a sedersi ha occupato la sedia più ambita del brand

Essere bravi a sedersi non può farvi arrivare dappertutto, ma può portarvi molto, molto lontano.

Questo è stato il risultato dell’ultima impresa di Diesel: trovare il suo primo Chair Executive Officer, qualcuno le cui sitting skills fossero talmente notevoli da permettergli di occupare per una settimana la sedia del CEO Diesel, temporaneamente vuota.

Più di 2000 foto, GIFs e foto sono state postate sulla pagina Facebook del brand in soli 4 giorni da tutte le parti del mondo. Tra tutti gli aspiranti Chair Executive Officer, Diesel ha scelto il belga Daan Vervoort, 29, un ballerino contemporaneo professionista. Daan ha assunto la carica e si è seduto nella sede centrale di Diesel per un’intera settimana, accolto da tutto lo staff e dallo stesso Renzo Rosso. La sua divertente, anche se breve, carriera, è documentata in un video che attesta le sue innegabili sitting skills.

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *