PR & Influencer

Quando l’Industria 4.0 incontra la Lean Transformation: due appuntamenti a Padova per raccontare come l’azienda cambia con successo

Continua la collaborazione tra GELLIFY, prima piattaforma d’innovazione B2B in grado di connettere nella propria community le startup digitali B2B e le aziende tradizionali con l’obiettivo di innovare processi, prodotti e modelli di business, e AUXIELL, società specializzata nella Complete Lean Transformation, che supporta le aziende nell’incrementare le proprie performance nella produzione e redditività eliminando gli sprechi in tutti i processi attraverso il lean system.

La partnership prevede iniziative condivise nella community dell’innovazione EXPLORE, un ecosistema sviluppato da GELLIFY dedicato ad aziende, startup e addetti ai lavori che operano nell’intersezione tra innovazione tecnologica e di business, imprenditoria e investimenti in ambito B2B digitale.

Si comincia con un primo appuntamento degli Explore Talks 2019 di GELLIFY dal titolo “Digital Social Enterprise nella trasformazione aziendale” in programma il 27 febbraio presso il quartier generale di AUXIELL (Fornace Morandi) a Padova.

Il secondo appuntamento del 2019 è previsto sempre a Padova il 23 maggio e avrà come focus il tema della “Leadership nell’era digitale”.

Format di eventi ispirazionali e gratuiti su diversi ambiti della tecnologia, del business e dell’innovazione organizzati mensilmente da GELLIFY sul territorio nazionale, gli Explore Talks propongono un collegio di speakers che si alternano per circa due ore, ispirando la platea con contenuti inediti che descrivono gli orizzonti che le loro società o progetti stanno percorrendo.

All’appuntamento del 27 febbraio interverranno professionisti che hanno progettato e implementato strategie e strumenti di trasformazione digitale e culturale e aziende che stanno innovando attraverso progetti di “Digital Social Enterprise”, ovvero quell’insieme di strumenti che abilitano la condivisione di informazioni all’interno dell’azienda e verso l’esterno nella relazione con gli stakeholders. Sarà un’occasione per approfondire come la trasformazione digitale avvenga primariamente attraverso un cambiamento culturale e strategico delle organizzazioni e come vada progettata tenendo conto dell’esperienza lavorativa dei dipendenti (“Employee Journey”), dei propri collaboratori, dei portatori di interesse esterni e del loro allineamento con le strategie marketing ed HR.

All’appuntamento di febbraio interverranno Marcello Coppa, Managing Partner di GELLIFY, Riccardo Pavanato, CEO e Partner di AUXIELL, e Veronica Civiero, Head of social, content and influencer strategies di l’Oreal Italia.

La collaborazione tra GELLIFY e AUXIELL è funzionale a far incontrare due ambiti che oggi intervengono nei processi d’innovazione, ovvero quello dell’introduzione delle tecnologie da un lato – favorito dalle startup dell’ecosistema GELLIFY – e quello della strutturazione dei processi in ottica Lean dall’altro: questi due mondi, insieme, hanno un alto potenziale di generazione di valore nella trasformazione digitale del manifatturiero.

Oggi infatti il Lean System costituisce un prerequisito per la digitalizzazione e l’adozione delle tecnologie dell’industria 4.0 che richiedono un ripensamento in termini di tempi e metodi dei processi. Questo approccio, basato sull’adozione di un metodo scientifico, può applicarsi sia agli aspetti logistico-produttivi sia ad altre aree aziendali e ne semplifica i processi rendendoli visibili.

Ad avallare questa tesi concorrono i risultati del primo Osservatorio ICRIOS-Bocconi sul Lean Thinking (2018) realizzato con il supporto di AUXIELL da cui è emerso che le imprese che intraprendono un processo di trasformazione ispirato ai dettami del lean thinking risultano più redditizie ed appetibili per gli investitori. Nello specifico registrano una migliore redditività del capitale investito (+2,7%) rispetto alle imprese non lean e un migliore rapporto posizione finanziaria netta/margine operativo lordo (-3,6%).

“La piattaforma EXPLORE è per noi una risposta continuativa e sistematica alle sfide della Terza Wave di Internet in cui ci troviamo oggi – dichiara Andrea Landini, Managing Partner e Head of Community di GELLIFY – ovvero saper portare nei prossimi vent’anni le caratteristiche del digitale in ambiti analogici, come il tessuto manifatturiero, dei trasporti, della salute e della finanza e saper coniugare la capacità di supportare le startup dal punto di vista finanziario e delle competenze in tutti gli ambiti del business. Per questo motivo siamo davvero lieti del contributo che AUXIELL potrà portare all’interno della nostra piattaforma grazie alle proprie consolidate competenze nella trasformazione lean con documentati casi di successo sia in territorio nazionale che internazionale”.

Aziende come Zoppas e Lurisia hanno infatti già adottato il metodo lean sia a livello organizzativo che gestionale riscontrando un miglioramento nei processi già esistenti ma anche nella progettazione del cambiamento a livello aziendale.

«Siamo felici della collaborazione instaurata con GELLIFY, che è leader nel far dialogare le start up digitali B2B e le aziende tradizionali –commenta Riccardo Pavanato, CEO e Partner di AUXIELL -. Il fatto che abbiano scelto noi come riferimento culturale e scientifico per i temi legati ai processi attesta che ci riconosciamo reciprocamente come leader. D’altronde, il tema del digitale e della lean transformation sono sempre più sinergici nelle aziende e per ottimizzare i processi sono necessarie competenze specialistiche e vaste in entrambi gli ambiti che le nostre società sono in grado di fornire insieme».

 Partner degli Explore Talks di febbraio e maggio 2019 sono Accenture, lo Studio di consulenza tributaria e legale Pirola Pennuto Zei & Associati e lo Studio legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partner di Milano.

Per iscriversi gratuitamente ai due eventi è necessario scaricare la app EXPLORE di GELLIFY da App Store o Google Play Store. Maggiori informazioni al seguente link: http://www.gellify.com/app-explore/

About GELLIFY    

GELLIFY è la prima piattaforma di innovazione B2B in grado di connettere le start-up software digital alle aziende tradizionali. GELLIFY garantisce accesso a investimenti, competenze e network, fattori chiave che abilitano la crescita delle start-up.

Opera tramite 3 business unit:

  • GELLIFY, dedicata alla gellificazione delle start-up che abbiano già espresso traction nel mercato; il programma di gellificazione fornisce servizi più complessi di quelli di mentorship e di base per la creazione dell’azienda tipici degli incubatori. Ha una durata di 6-24 mesi e coinvolge tutte le aree dell’azienda;
  • GELLIFY AIR, focalizzata sui programmi di innovazione delle aziende italiane, per creare un flusso di innovazione che congiunga imprenditori digitali ed imprenditori tradizionali con un verticale sull’Industria 4.0 e un verticale sul Fintech;
  • GELLIFY DIGITAL INVESTMENT (GDI), composta da un team di investitori che si posiziona accanto ai principali venture capitalist italiani come capacità di investimento in startup.

Partner delle operazioni di GELLIFY per il 2018 lo Studio di consulenza tributaria e legale Pirola Pennuto Zei & Associati ( www.pirolapennutozei.it) con il partner Stefano Tronconi e il Junior Partner Luca Neri e lo Studio legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners  ( www.gop.it ) con il partner Federico Dettori e l’associate Rodrigo Boccioletti, nell’ambito delle attività della practice Gop4Venture.

About auxiell

Fondata nel 2005, auxiell è una società di consulenza con sede a Padova specializzata nella Complete Lean Transformation, ovvero nel supportare le aziende nell’incrementare le proprie performance e la redditività, eliminando gli sprechi in tutti i processi attraverso il lean system.

Nata dall’esperienza maturata in Unox, società leader nei forni professionali che ha attuato tra i primi la trasformazione del sistema produttivo, auxiell oggi è attiva nei più svariati settori industriali italiani ed esteri (automotive, climatizzazione, elettronica, macchine per l’agricoltura, elettrodomestici, legno, ascensoristica e molti altri), nei servizi, ma anche nella pubblica amministrazione e nella sanità.

Conta più di 30 consulenti, ha al suo attivo centinaia di clienti e opera in Italia, Messico (dove ha una propria filiale), USA, Brasile, Cina, Romania e altri Paesi dell’UE.

Nel corso degli ultimi anni auxiell si è contraddistinta non solo come punto di riferimento per la lean transformation di processi operativi, di vendita e sviluppo, ma anche come vera eccellenza nelle tematiche relative agli ambiti strategy deployment (hoshin kanri) e lean accounting, affiancando all’attività consulenziale quella co-editoriale (co-pubblicando in italiano testi di riferimento nel panorama internazionale quali ad esempio “Hoshin kanri for the lean enterprise” di Thomas Jackson e “The lean CFO” di Nick Katko) e avviando collaborazioni con i massimi esperti mondiali sulle tematiche in questione – tra cui i già citati autori Jackson e Katko, che affiancano auxiell in attività di formazione (numerosi sono i workshop organizzati) e di consulenza.

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *