PR & Influencer

Prosecco è sport: la Doc accoglie con orgoglio la sollecitazione di Regione Veneto a sostenere la candidatura di Cortina alle Olimpiadi 2026

Di Prosecco e sport si è parlato ieri a Vinitaly, presso il Prosecco Doc Pavilion: un focus sul sostegno al mondo dello sport -condotto dal Vice Direttore della Gazzetta dello Sport, Pier Battista Bergonzi- che ha visto insieme al Presidente Zanette: Mitja Gialuz-Presidente di Barcolana, Marc Saurina-Direttore Commerciale di Dorna, Carlo Iacovini Corporate Relations Energica e il campione di sci Kristian Ghedina, in veste di Ambassador di Fondazione Cortina 2021.

 “Prosecco Doc orgoglioso protagonista alla Barcolana, ai mondiali di motociclismo WorldSBK, MotoGP e MotoE, e ai Mondiali di Sci Alpino previsti a Cortina nel 2021: tutti eventi che non valorizzano solo lo sport, ma anche il turismo e i tantissimi prodotti di eccellenza, espressione del territorio”, ha confermato il Presidente del Consorzio, Stefano Zanette, “e proprio sulla scorta della collaborazione già avviata per i mondiali di Cortina 2021,  il Governatore Zaia ha sollecitato il nostro impegno anche nei confronti della candidatura di Cortina alle Olimpiadi 2026, richiesta che abbiamo accolto con entusiasmo!

 Mitja Gialuz, Presidente della Società Velica di Barcola a Grignano e dunque l’organizzatore della “Barcolana”, nel ribadire il ruolo fondamentale dello sport nella trasmissione di valori “puliti”, ha evidenziato come il successo di una manifestazione come la nota regata triestina sia legato alla capacità di “tenere insieme diversi piani di sinergie possibili fra più attori protagonisti del territorioAnche per questo – ha fatto notare – la Barcolana racconta ogni anno una storia perfettamente coerente con quella del Prosecco Doc“.

 “Grazie alla visibilità dello spumante veneto-friulano, con cui già da tempo si brinda sui circuiti di WorldSBK, e ai quali da quest’anno si sono aggiunti anche quelli di MotoGP e MotoE – si è accodato Marc Saurina- sono sicuro che molta gente sarà invogliata a raggiungere in moto per ragioni squisitamente turistiche l’area del Prosecco Doc. In questo ci sentiamo co-protagonisti della diffusione dell’italianità nel mondo”.

Energica Motor Company, fornitore unico delle moto elettriche per il neonato campionato MotoE, nasce a Modena da una famiglia che si dedica da tre generazioni alle massime competizioni motociclistiche, nel cuore  cuore della ‘Motor Valley’  tradizionale, convinta e decisa a conservare l’italianità pur disponendo di una rete distributiva in tutto il mondo“. Parole di Carlo Iacovini, che ha aggiunto: “nel 2014 diversi investitori californiani ci offrirono la loro disponibilità di capitali con la condizione di trasferire la produzione nella Sylicon Valley per lo sviluppo delle tecnologie sulla trazione elettrica. Ma la proprietà rifiutò, preferendo affrontare vie magari più difficili piuttosto che disperdere l’impostazione del Made in Italy. Per questo – ha concluso Iacovini – sentiamo il nostro modo di pensare molto aderente con quello del parterre di produttori del sistema Prosecco“.

 Un impegno, quello del sistema produttivo del Prosecco, che Pier Battista Bergonzi non ha mancato di elogiare anche dalle pagine di Gazza Golosa -rubrica che ogni venerdì la Gazzetta dello Sport dedica al vino-confermando lo sport come veicolo in grado di coinvolgere il meglio del patrimonio umano, paesaggistico ed enogastronomico italiano.

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *