PR & Influencer

PICCOLO FESTIVAL DELLA SALUTE A RIESE, TUTTO IL PROGRAMMA

PREMESSA

Siamo spesso così frastornati dalla miriade di stimoli che arrivano dall’ambiente che ci circonda che a volte ci sembra di vivere in una bolla che non ci permette di guardare oltre ai bisogni impellenti, siano essi lavorativi, personali o familiari, perdendo di vista la nostra salute ed integrità psico-fisica. Siamo così fagocitati da un sistema che ci vuole sempre operativi e dinamici che a volte nemmeno ci rendiamo conto che stiamo trascurando la cosa più importante, il nostro benessere.

Stress, cattive abitudini alimentari, vita sedentaria sono solo alcuni dei nemici della nostra salute con i quali conviviamo, spesso senza nemmeno accorgercene, dalla mattina alla sera. Promuovere una maggiore consapevolezza sul funzionamento del nostro organismo e su ciò che serve per mantenerlo sano e vitale è prioritario, perché la salute oltre che essere un bene personale è allo stesso tempo un patrimonio sociale da salvaguardare.

La salute è un diritto umano fondamentale e rappresenta una risorsa per la vita quotidiana che va difesa e sostenuta. Per arrivare a uno stato di completo benessere una persona deve essere capace di identificare e realizzare le proprie aspirazioni, di soddisfare i propri bisogni e di modificare positivamente l’ambiente circostante o di farvi fronte; deve intraprendere, cioè, un processo di promozione della salute che la metta in grado di aumentare il controllo sul proprio stato di benessere e di migliorarlo.

E’ in questa cornice che l’Assessorato alle Politiche Sociali, giovanili e della famiglia del Comune di Riese Pio x ha deciso di impegnarsi per promuovere questa iniziativa che abbiamo deciso di denominare “Piccolo Festival della Salute” in collaborazione con numerose associazioni territoriali da anni impegnate nel campo socio-sanitario e che da sempre hanno manifestato una grande sensibilità al tema della partecipazione, della solidarietà, della responsabilità sociale e della coesione tra le persone.

OBBIETTIVI

 

Il “Piccolo Festival della Salute” vuole essere un’occasione di incontro per sensibilizzare i cittadini sul tema della salute, per fare in modo che tutti possano raggiungere un sempre maggiore controllo del proprio stato di benessere e lavorino, giorno dopo giorno, per cercare di migliorarlo, in virtù di una conoscenza e di una consapevolezza maggiore acquisite anche grazie a momenti di incontro e di informazione seria, semplice e chiara come questo per l’appunto, promosso dall’Amministrazione comunale di Riese Pio x.

Questa giornata vuole dare la possibilità all’intera comunità, alle famiglie e a ciascuna persona, di fermarsi  a riflettere sull’importanza  della cura della propria salute attraverso l’igiene quotidiana, i comportamenti virtuosi e i controlli periodici dal proprio medico di famiglia e quando necessario anche dallo specialista.

Oltre alla prevenzione sanitaria e al classico check up medico vuole dare la possibilità alle persone di conoscere ed entrare in contatto  con le associazioni e gli esperti che quotidianamente si prendono cura del nostro benessere fisico, mentale e sociale, da quando nasciamo a quando invecchiamo. Vuole essere una giornata di incontro e di scambio che offra al cittadino la possibilità di conoscersi meglio e di scoprire le opportunità che il territorio mette a disposizione per aiutarlo nei periodi più “delicati” della sua vita.

Oltemodo vuole promuovere una maggiore consapevolezza sul funzionamento del nostro organismo e su ciò che serve per mantenerlo sano e, allo stesso tempo, sul fatto che la vita del singolo e la sua salute sono un bene personale, ma anche patrimonio sociale.

Ogni uomo che promuove la propria vita e salute promuove il bene della società e così la società che promuove la vita e la salute del singolo promuove il bene di tutti.

 

IL PROGETTO

 

Aiutare il cittadino ad avere uno sguardo più ampio sul concetto di salute che unisca il benessere fisico a quello sociale e mentale, sono le idee che guidano l’organizzazione di questo evento che si terrà domenica 6 settembre dalle 08.00 alle 22.00 nel Comune di Riese Pio X.

L’edizione 2020 del “Piccolo Festival della Salute” sarà ospitata al Parco della Poesia A. Zanzotto. Sarà una passeggiata all’aria aperta tra informazione, formazione, prevenzione e controlli medici gratuiti.

Vi sarà un intreccio continuo tra il piano dell’informazione, della divulgazione e dell’intrattenimento con la possibilità di sottoporsi a controlli gratuiti realizzati dagli operatori delle aziende presenti e dai medici e volontari delle associazioni che da molti anni si occupano di salute e di benessere sociale nel nostro territorio.

Ciascuna associazione e ciascun professionista avrà a disposizione un proprio spazio espositivo nel quale fare informazione, rilievi, misurazioni e accertamenti inerenti l’ambito della propria attività.

Contestualmente all’attività espositiva, di informazione, di promozione e di controllo clinico gratuito si terranno convegni ed incontri con esperti sui temi di maggiore interesse e attualità riguardanti la salute e il benessere.

Si parlerà di prevenzione, di stili di vita sani legati all’attività fisica, allo sport, al movimento e alla corretta alimentazione, ma anche di disabilità, di barriere architettoniche, di invecchiamento attivo e terza età, di sostegno alla maternità e accompagnamento pedagogico ai giovani nel loro percorso di crescita.

Ci sarà un’ampia area dedicata ai bambini e alle bambine dove verrà promosso il gioco e le attività all’aria aperta grazie alla partecipazione di alcune associazioni sportive e ludico-ricreative comunali e dove si parlerà di corretta alimentazione e di tematiche legate all’apprendimento e alle difficoltà scolastiche con il supporto di esperti nutrizionisti, logopedisti, psicologi e pedagogisti.

La giornata sarà strutturata con attività  e proposte che favoriscano la partecipazione di tutta la famiglia, dai più piccoli ai più anziani, che nelle diverse aree tematiche distribuite nel parco (area “vivere sano”, “area terza età e disabilità”, “area infanzia e minori”) avranno la possibilità di trovare esperti e volontari con cui confrontarsi e dialogare sulle tematiche più vicine ai propri bisogni.

MATERIALI E METODI

 

Il “Piccolo Festival della Salute” è un progetto che nasce per essere un appuntamento fisso nel palinsesto delle manifestazioni che ogni anno si svolgono nel Comune di Riese Pio X ed è diretto a tutti i cittadini senza distinzione di età, sesso, razza, genere e luogo di provenienza.

Vede coinvolte le principali associazioni di volontariato che nel nostro territorio operano in campo socio-sanitario come AVIS/AIDO, gruppo ALZHEIMER, SOSTEGNO UMANITARIO, AMICI, AUSER, GENITORI E PEDIBUS e i principali operatori della salute presenti nel nostro Comune e nei territori limitrofi come farmacista, fisioterapista, logopedista, nutrizionista, psicologa, ostetrica, naturopata, erborista, ottico, audiologo, esperto di scienze motorie. Con loro saranno presenti anche gli AMICI DEL CUORE, la LILT (lega italiana lotta ai tumori), AISCAM (associazione incontinenti e stomatizzati di Castelfranco e Montebelluna), il centro ATLANTIS, BADABEN (assistenza familiare) e G.A.P (gruppo assistenza pianificata). Parteciperanno inoltre la Pro Loco di Riese Pio X e il Gruppo Fotografico di Vallà.

Ciascuno di essi, operatori, associazioni, aziende, avrà a disposizione uno spazio espositivo idoneo, inserito in un percorso “salute-benessere” lungo i sentieri del Parco della Poesia nel quale fare informazione sulla propria attività e campo di applicazione ed eseguire, laddove possibile, misurazioni e rilievi clinici.

Contestualmente all’attività espositiva, di rilievi e misurazioni, lungo il percorso “salute-benessere”, in uno spazio appositamente dedicato, ci sarà l’area meeting, dove durante tutto l’arco della giornata si alterneranno interventi di formazione e informazione su diverse tematiche socio-sanitarie.

La giornata di festival si concluderà all’interno dell’anfiteatro Margherita con i volontari della Lega fibrosi cistica Veneto per promuvere e far conoscere l’associazione e i loro progetti. A seguire ci sarà la proiezione multimediale del 1° premio Medaglia d’oro FIAP “Respirando a colori” di Giorgio Cividal che racconta in modo solare e positivo attraverso immagini, video e testo, la storia di una giovane donna toccata da questa grave malattia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *