PR & Influencer

PET THERAPY FINALMENTE ANCHE NEI CENTRI DIURNI

Nell’Ulss 2 Marca Trevigiana, la Pet Therapy viene estesa anche ai Centri diurni che ospitano persone con disabilità. Un accordo, mirato alla collaborazione in questo ambito, è stato firmato oggi dal Direttore Sociosanitario dell’Azienda Pier Paolo Faronato e il Presidente provinciale dell’Ente Nazionale Protezione Animali Adriano De Stefano

Dopo la Pediatria e altri ambiti clinici, la terapia con gli animali ora è una realtà anche nei centri diurni dell’Azienda Ulss 2 Marca trevigiana, in cui vengono ospitati cittadini con diversi gradi di disabilità. Il progetto è reso possibile dall’accordo siglato tra l’Azienda e l’Enpa, istituzionalizzando così una collaborazione avviata ormai tre anni fa.

Gli ospiti dei centri diurni, accompagnati dai loro operatori, possono ora grazie alla collaborazione con l’Enpa, frequentare strutture specifiche, tra cui il canile di Ponzano, in cui sono favoriti percorsi di di accudimento e  conoscenza degli animali. Ma tra le attività dei Centri diurni si cela una ulteriore interessante collaborazione. Nei laboratori, infatti, sono prodotte le ciotole e parti delle cucce per gli amici a quattro zampe.

“Nella nostra Azienda – ha sottolineato il dr. Faronato – la pet therapy è già un’attività consolidata in diverse realtà. La scienza ci dice che la vicinanza e il rapporto con un animale innesca una serie di relazioni e attenzioni che fanno bene alla persona. Non si tratta di un passatempo ma di un vero percorso terapeutico. Siamo molto soddisfatti che ora, grazie alla collaborazione sottoscritta con l’Enpa, possiamo estendere ulteriormente questo servizio. I ritorni sono già tangibili con il successo che i nostri ragazzi hanno ottenuto questo mese, partecipando al Festiva Animali che si è tenuto a Roma l’anno scorso”.

Il Festival Animali – manifestazione nazionale, inaugurata dal Presidente del Senato Grasso nell’ex mattatoio di Testaccio nella Capitale – ha visto una marcata presenza trevigiana proprio nel padiglione dell’Enpa. Grazie a un progetto portato avanti con la pittrice Lina Sari al centro Diurno La Cascina di Paese – ed esteso al Centro Giovani di Silea, allo Scacciapensieri di Povegliano e a Casa Michela di Quinto – è stato possibile esporre numerose opere dedicate al tema del rapporto con gli animali che hanno riscosso un notevole consenso tra le personalità e i visitatori giunti da tutta Italia.

Avatar
Amo l'Arte in tutte le sue declinazioni e follie. Cuore bassanese e castellana d'adozione, rincorro mostre, musei e gallerie sparsi nel mondo che poi recensisco su Storie di Eccellenza. Come artista visiva mi firmo Ketra da quando ho preso in mano la china per poi traghettarmi verso altri media più sperimentali. Agatha Christie, Bauhaus e Siouxsie&The Banshees i miei compagni di viaggio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *