PR & Influencer

KEYUM E BIOVITA, PARTNERSHIP TRA IL SOFTWARE DELLA DIETA E L’AZIENDA DEGLI INTEGRATORI

Paolo Braghin, il titolare di Keyum®. “Metà della prestazione sportiva dipende dall’alimentazione, noi garantiamo risultati eccezionali”. I successi di Luca Rigoldi

Nasce in Veneto un asse dedicato alla sana alimentazione e al successo nello sport. È stata infatti siglata la partnership tra Keyum, azienda di Rovigo che ha brevettato, unica in Europa, un software per la dieta perfetta e Biovita, società di Santorso, nel Vicentino, specializzata negli integratori alimentari per sportivi e non solo.

“Due aziende, due eccellenze nel settore “benessere” che hanno deciso di iniziare una proficua collaborazione insieme”, dice l’amministratore delegato di Biovita, Stefano Pieropan. “Keyum® ha scelto di inserire nei suoi programmi dietetici i prodotti Biovita, supplementi indispensabili per l’eccellenza in ambito sportivo ed a volte necessari per elaborare una dieta equilibrata. Biovita ha scelto di consigliare ai suoi testimonial la “consulenza Keyum®” perché un programma alimentare ad hoc aiuta a massimizzare i risultati sportivi”.

Il primo dei nostri atleti a seguire il programma Keyum è stato Luca Rigoldi attuale campione EBU pesi supergallo. D’altro canto da sempre Keyum è collegata al mondo dello sport. Tra chi segue il metodo, alcuni sportivi famosi nel territorio veneto: citiamo i triatleti Alessandro Tomasetto, Nicola Battocchio, Omar Bertazzo e Michele Aglio; i ciclisti Marcello Pavarin, Liam Bertazzo e Filippo Fortin; ma anche il rugbista Nicola Quaglio e gli atleti di Judo-Karate-Taekwondo Gabriele e Gianni Guglielmo; nel fitness Jana Alberg e Siviero Jenny Sayuri.

Il motivo? Grazie al supporto di un software nutrizionale, brevettato e unico in Europa, che si basa sulla scomposizione bromatologica, scienza che studia la composizione chimica, le alterazioni e la conservabilità delle sostanze alimentari, sono state catalogate le etichette alimentari di settemila alimenti, reperibili sullo scaffale del  supermercato, ed elaborate oltre quindicimila ricette diverse. In pratica, l’algoritmo viene impostato con la quantità giornaliera di carboidrati, proteine, grassi e ogni altro nutriente, secondo il modello alimentare mediterraneo rispettando le esigenze della persona. Poi incrocia questi dati coi cibi scelti e emette come output il menù.

“Elaborando un programma alimentare che si basa su un calcolo esatto la persona interessata avrà sicuramente successo” spiega il fondatore del metodo, Paolo Braghin, noto imprenditore dal 1994 ed ex titolare di un centro fitness e tuttora atleta agonista: per questo sta facendo investire la propria azienda anche nello sport. Sono infatti centinaia gli atleti tra ciclisti, triatleti, iron man, di nuotatori e rugbisti che hanno usato l’algoritmo alimentare tra le diecimila persone che ad oggi lo hanno sperimentato. “Metà della prestazione sportiva dipende dall’alimentazione, noi garantiamo risultati eccezionali”.

 

 

KEYUM IN PILLOLE Il metodo Keyum® è stato inventato da Paolo Braghin, il quale ha messo a punto  con l’aiuto di una commissione medico-scientifica un software, unico in Europa, che definisce la dieta su misura mantenendo nel menù i piatti preferiti grazie ad una scomposizione bromatologica di settemila cibi e quindicimila ricette in continuo aggiornamento. Le sede centrale è a Boara Polesine, in provincia di Rovigo, ma ci sono uffici operativi anche a Bologna e a Valli di Chioggia, nel Veneziano. La società è nata nel 2013, ad oggi vi lavorano nelle varie sedi una decina di persone. Nel corso degli anni, ha elaborato migliaia di diete per oltre diecimila persone, nel tre quarti dei casi per il mondo femminile. Dal punto di vista medico-sanitario, grazie alla revisione della piattaforma, che è stata effettuata in collaborazione con docenti dell’università Alma Mater di Bologna, il software è in grado di elaborare programmi nutrizionali anche in presenza 24 allergie ed intolleranze e 18 stati patologici, funziona ad esempio per attenuare e ridurre drasticamente i sintomi del reflusso gastrico, del gonfiore addominale, della stipsi e di alcune forme di mal di testa.

BIOVITA IN PILLOLE L’azienda nasce nel 1999 e cresce in Italia con la distribuzione del marchio Jamieson Laboratories, azienda leader in Canada per il settore del benessere con una linea di integratori, vitamine, minerali, omega 3 e prodotti per le articolazioni. Negli anni cattura le esigenze del mercato creando la linea WHYsport per il settore del fitness con una gamma di prodotti e integratori per lo sport che hanno portato il marchio a diventare un punto di riferimento nel settore integrazione. Nel 2013 inizia la distribuzione del marchio PowerBar: azienda leader mondiale nei prodotti dedicati all’endurance, con una storia e una tradizione mirata a ciclisti e podisti di tutto il mondo. Nel 2016 nasce WHYnature gamma di integratori e alimenti funzionali per il benessere dell’organismo e per coloro che praticano regimi alimentari controllati. Una linea attenta non solo alle intolleranze (glutine e lattosio) ma anche alle esigenze di vegetariani e vegani all’insegna del “naturalmente per tutti”. Per arrivare al 2018, anno un cui inizia la distribuzione del marchio Alevo,  non solo una linea di prodotti, ma un nuovo modo di nutrirsi: una gamma di specialità a base di ingredienti naturali e alternativi, selezionati per dare valori speciali a quello che mangiamo. Ad oggi, Biovita ha 19 anni di storia, oltre quattrocento prodotti in listino e 55 agenti sul territorio italiano.

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *