PR & Influencer

FIVI A CINECITTÀ: SI ASSAGGIA E SI COMPRA AL MERCATO DEI VIGNAIOLI INDIPENDENTI

Sabato 19 e domenica 20 maggio 2018 la seconda edizione del Mercato della FIVI a Roma. Carrelli e trolley per agevolare gli acquisti

Sabato 19 e domenica 20 maggio il Teatro 10 di Cinecittà sarà il palcoscenico dove 200 vignaioli della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti presenteranno i loro vini in occasione della seconda edizione del Mercato dei Vini a Roma.
Il Mercato dei vini è la manifestazione dedicata ai vini prodotti da vignaioli che seguono direttamente ogni passaggio della filiera produttiva, dalla vigna alla bottiglia, e rappresenta un’occasione unica per scoprire questi vini artigianali. I visitatori potranno parlare direttamente con i produttori, ascoltare le loro storie, assaggiare centinaia di vini, di tutte le tipologie e da tutte le regioni d’Italia e acquistarli direttamente.
“Ciò che rende forte la nostra associazione – sottolinea Luigi De Sanctis, vignaiolo in Frascati e consigliere FIVI – è la consapevolezza di ogni singolo vignaiolo di essere testimone, interprete e custode del territorio in cui vive e in cui lavora, in tutti i suoi aspetti. Anche nei luoghi, nei costumi e nelle tradizioni che lo contraddistinguono. E questa consapevolezza emerge chiaramente in ogni suo vino”.
Quattro le aree food che affiancheranno i banchetti dei vignaioli e che proporranno salumi, formaggi, dolci e altri prodotti provenienti da vari territori. Troveremo le ricercatezze gastronomiche di Simposio – Trionfo del Gusto, i salumi e i formaggi de La Tradizione e di Santanna, gli insaccati di Nero Calabrese dell’Azienda Agricola Adiano Ferrari, le specialità di Rango Srl e i taralli artigianali di Zio Pasquale.
Per permettere ai visitatori di fare acquisti e muoversi agevolmente all’interno del Teatro 10 saranno a disposizione numerosi carrelli per la spesa e trolley.
L’evento è organizzato in collaborazione con Daniele De Ventura di Simposio – Trionfo del Gusto.

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *