PR & Influencer

Fiction day alle Poli Distillerie

La storia di Giovanni Franza è la vera storia della famiglia Poli?

L’aperitivo Franza Rosso esiste davvero?

Queste sono alcune delle domande che ci vengono rivolte tutti i giorni da chi viene in distilleria per visitare i luoghi dove è stata girata gran parte della fiction RAI “Di Padre in Figlia”.

Domenica 1 ottobre, in occasione della 21ª edizione di Distillerie Aperte, esaudiremo la curiosità dei nostri ospiti, facendo rivivere le vicissitudini della famiglia Franza, grappaioli bassanesi, interpretati da Alessio Boni, Cristiana Capotondi, Stefania Rocca e Matilde Gioli.

Siamo giunti alla 21° edizione di questo evento, sempre gratuito,  l’anno scorso abbiamo fatto il record di presenze, ospitando 3500 persone in distilleria, che vengono anche da fuori regione per vedere gli alambicchi in funzione.

Riproporremo le scene più toccanti della serie Rai, vista da sette milioni di telespettatori, negli stessi luoghi in cui sono state girate.

All’interno dei locali della distilleria di Schiavon sono state ambientate le parti fondamentali della vicenda di Giovanni Franza, come il gesto drammatico del figlio prediletto, Antonio e la confessione di tradimento della moglie Franca.

Per due settimane abbiamo accolto la troupe in distilleria e nelle nostre vite, insegnando il dialetto vicentino agli attori e raccontando al regista cosa significa essere una famiglia di grappaioli da oltre cent’anni.

Se volete scoprirlo anche voi, vi aspettiamo il 1 ottobre, dalle ore 10.00 alle 18.00,

alle Poli Distillerie di Schiavon, dove la Grappa è una storia vera, dal 1898.

 Dalle ore 10.00 alle 18.00. Ingresso gratuito.

Per maggiori informazioni:

http://www.poligrappa.com/ita/distillerie-aperte.php

 

 

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *