PR & Influencer

Contributo per affitto e trasporti, internet gratis per tutti: così l’Università di Padova investe 13 milioni per gli studenti

13 milioni di euro a favore degli studenti. Come contributo per le spese di affitto e trasporto e attraverso il pagamento delle spese di connessione per tutti gli studenti. Per le matricole, inoltre, è previsto un contributo per l’acquisto di un personal computer.
L’Università di Padova stanzia una cifra pari a quella che va per la ricerca dei 32 dipartimenti, 13 milioni di euro, per far sì che a tutti sia garantito il diritto allo studio. Una cifra che sale a 16,5 milioni se si considerano anche lo stanziamento a favore dei dottorandi, che potranno estendere di due mesi la durata della loro borsa di dottorato, e l’investimento per modernizzare le aule.
«Vogliamo dare un segnale forte – spiega il rettore Rosario Rizzuto -. Andiamo incontro alle difficoltà che i nostri studenti possono avere. E lo facciamo con una serie di misure di diversa tipologia, in grado di intercettare le reali esigenze di chi frequenta l’ateneo. Mettiamo quindi a disposizione le nostre risorse patrimoniali per investire sui giovani, il futuro di questo Paese. Sarebbe deleterio se qualcuno di loro decidesse, per difficoltà economiche o logistiche, di non iscriversi ad un’Università. Un rischio che il Paese non deve correre».
Gli interventi
 
Ecco in sintesi i principali interventi decisi:
  1. connettività per gli studenti. A tutti gli studenti in corso e al primo anno fuoricorso (48mila circa) sarà fornita una SIM con 60 giga mensili garantiti.
    costo: 3,5 milioni di euro
  2. contributo per affitto o trasporto. Vale per chi ha un ISEE fino a 50mila euro, quindi la maggior parte degli studenti.
    Nella logica che vuole lo studente o essere pendolare o pagare un affitto, si potrà scegliere fra:
    – un contributo per il trasporto extraurbano. Da stabilire con i gestori, ma si punta a coprire gran parte del costo dell’abbonamento.
    – 500 euro per contributo affitto
    costo: 8,5 milioni di euro
  3. per le future matricole, un contributo che coprirà il 60% del costo dell’acquisto di un nuovo personal computer
    costo: 1 milione di euro

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *