PR & Influencer

VA A CASTELFRANCO VENETO IL PRIMO FESTIVAL DEI PICCOLI BORGHI D’ITALIA

Obiettivo raggiunto. Castelfranco Veneto ha vinto la prima edizione del Festival dei Piccoli Borghi D’Italia. La notizia è giunta nel pomeriggio di oggi in Municipio, raccogliendo il pieno favore del sindaco, Stefano Marcon e del vicensindaco Giovine.
«Indubbiamente fa piacere – commenta il Sindaco – non solo per la vittoria in sé e per il richiamo mediatico e promozionale che questo successo comporta, ma soprattutto per la numerosa partecipazione al voto perché ancora una volta abbiamo saputo dare prova di essere Comunità. Lo stiamo dimostrando quotidianamente in questa interminabile emergenza, con piccoli e grandi esempi di solidarietà, ma abbiamo dato segnale di unione ed attaccamento alla Città anche con questo voto online».
Numeri alla mano il video di Castelfranco Veneto, prodotto nella Primavera del 2019 ed ancora visibile online, ha ricevuto 4.563 preferenze da altrettanti utenti (si poteva dare un solo voto) sui 19.994 voti totali espressi precedendo sul podio la pugliese Manfredonia e San Martino in Badia portacolori del Trentino-Alto Adige. Venti i docufilm, uno per Regione, che hanno preso parte alla competizione online in questa prima edizione del concorso indetto BweB, produttore tra le altre del format televisivo Piccola Grande Italia, per una proposta sorta con l’obiettivo di promozionare alcuni borghi sconosciuti della bella Penisola in queste settimane di quarantena. Oltre la prima riga dell’albo d’oro e la targa che verrà consegnata dagli organizzatori, al Comune di Castelfranco Veneto è assegnato un buono del valore di 2.000 euro per l’acquisto di attrezzature per la proiezione e la diffusione di contenuti audiovisivi.
«Ringrazio gli organizzatori del Festival per questa opportunità e quanti hanno raccolto il nostro appello di votare per la Città – commenta il vicesindaco con delega al Turismo, Gianfranco Giovine – un risultato ottenuto sì con i tanti voti dei castellani ma soprattutto con strategia da noi messa in atto lo scorso anno, un progetto di promozione della Città studiato che ha voluto abbracciare i network televisivi nazionali ed internazionali. Una filosofia che ha pagato e sta pagando; basti infatti pensare che il nostro video, dopo la messa in onda nel 2019 con i vari passaggi nelle diverse piattaforme, solo venerdì 17 aprile, prima giornata della pubblicazione del Festival, è stato visualizzato da 26 mila utenti della Rete. Da questi risultati ora partiamo con l’obiettivo di rilanciare il turismo della nostra Città colpito da questa crisi».

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *