PR & Influencer

SMART MOBILITY, PA DIGITALE, ENERGIA: CITY VISION 2021, QUATTRO EVENTI DIGITALI PER COSTRUIRE INSIEME IL FUTURO DELLE CITTÀ INTELLIGENTI ITALIANE

Costruire insieme il futuro, partendo dalle città intelligenti. È questo l’obiettivo di City Vision, evento ideato da Fiera di Padova e Blum, che nel 2021 amplia il racconto dell’intelligent city iniziato lo scorso dicembre, attraverso tre focus verticali dedicati ai temi cardine degli ecosistemi urbani di domani. All’evento annuale di una giornata intera, già previsto in calendario per il prossimo 1 dicembre, si affiancano i City Vision Forum dedicati a Smart Mobility, Smart Government, Smart Energy. Il format prevede, nell’arco di una mattinata, un concentrato di esperienze, visioni e tecnologie grazie a un programma che prevede l’alternarsi di momenti di keynote speech, talk tra gli esperti e pitch di startup.

 

«La pandemia ha sconvolto l’ordine delle nostre città, sotto ogni aspetto: con City Vision vogliamo dare un contributo alla riprogettazione urbana, mettendo al centro il rapporto tra uomo e tecnologia. Scopo di City Vision – spiega Luca Barbieri, co-founder di Blum – è quello di creare un ponte tra i decisori pubblici e il mercato della tecnologia per costruire un tavolo permanente che aiuti le città italiane, soprattutto quelle medio e piccole, a adottare tecnologie mettendo in risalto la necessità della progettazione».

 

Attorno al progetto si sta coagulando una rete di attori pubblici e privati, da Anci al network dell’Intelligent City Challenge, da IOT Italy a The Smart City Association, coinvolti in un percorso di progettazione e di ascolto. Tra le nuove iniziative messe in campo anche un nuovo «osservatorio», City Vision Trends, che verrà lanciato con il primo evento di marzo, che analizzerà i diversi verticali per mettere a fuoco la propensione dei decisori pubblici alla futura adozione di tecnologie in ambito urbano.

 

«In attesa di poter tornare ad aprire il nostro quartiere fieristico – commenta il direttore generale di Fiera di Padova Luca Veronesi – abbiamo spinto su manifestazioni ibride, fisiche e digitali, ed estremamente verticalizzate. City Vision, che ben rappresenta questa nuova tipologia di eventi fieristici, trasmetterà da uno studio televisivo allestito all’interno del nostro quartiere sfruttando tutta la potenzialità del digitale».

 

Il primo appuntamento, City Vision Smart Mobility Forum, si terrà il 24 marzo. Al centro del discorso il tema della mobilità intelligente, autonoma e connessa. La seconda tappa, City Vision Smart Government Forum sarà a giugno e avrà come focus la pubblica amministrazione digitale e il governo delle città, per un futuro sempre più a misura di cittadino. Sarà poi la volta dell’energia con City Vision Smart Energy Forum: un confronto su fonti rinnovabili, nuove tecnologie e sistemi innovativi.

 

L’evento è ospitato dalla piattaforma online di Fiera di Padova, che permette al pubblico di partecipare da remoto mantenendo un’interazione attiva: si potranno visitare gli stand virtuali delle aziende espositrici, fissare appuntamenti con i professionisti del settore, fare domande ai panelist, prendere parte a live poll, contattare relatori e altri partecipanti.

 

Organizzatori, patrocini e sponsorship

 

City Vision è organizzato da Fiera di Padova e Blum. Business as a medium con il patrocinio di Anci, IoTItaly, The Smart City Association e Motus-E.

  • City Vision è l’evento ideato e organizzato da Fiera di Padova e Blum dedicato all’intelligent city. Un percorso in 4 tappe di immersione nel futuro delle nostre città attraverso incontri, confronti e scambi di competenze. Un luogo dove conoscere tecnologie, opportunità e best practice necessarie per gettare le fondamenta della città del domani.  https://city-vision.it/

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *