PR & Influencer

Rockin’1000 inaugura l’albero di Natale con la Milano Super Orchestra

Dopo aver riempito lo Stade de France di Parigi e la Commerzbank Arena di Francoforte e dopo aver suonato sulle piste dell’aeroporto di Linate, Rockin’1000 – progetto musicale che ha fatto il giro del mondo grazie a un video dedicato ai Foo Fighters – ritorna a Milano per un evento speciale.

Venerdì 6 dicembre alle ore 16:00 in Piazza Duomo, alla presenza del Sindaco di Milano, si svolge la cerimonia di accensione dell’albero di Natale curato da Esselunga. Protagonista dell’evento è la Milano Super Orchestra, inedita formazione composta da una rappresentanza di un centinaio si musicisti provenienti da Rockin’1000, la più grande rock band al mondo, che di recente si è esibita all’interno dell’aeroporto di  Linate davanti a 20.000 spettatori. Il repertorio del 6 dicembre è composto da alcuni brani iconici della storia del rock e alcune famose canzoni di Natale, ri-arrangiate in chiave rock (scaletta qui in calce).

“Siamo davvero felici di collaborare a questa iniziativa con Esselunga e il Comune di Milano” – dichiara Fabio Zaffagnini, ideatore e General Manager di Rockin’1000 e prosegue: “Essere parte di Rockin’1000 significa stare insieme tra amici, celebrare ciò che si ama di più, dedicare tempo alle passioni; grazie alla musica, per noi è Natale tutti i giorni! Quale occasione migliore che l’accensione di un ’albero sostenibile, solidale ed inclusivo, in una delle piazze più belle d’Italia, davanti al Duomo?”.

L’albero è sostenibile perché vivrà grazie all’energia proveniente da fonti rinnovabili e sarà circondato da un anello verde di abeti che di seguito verranno ripiantati; è solidale perché grazie ad Esselunga consente di sostenere Telethon o Caritas Ambrosiana ed è inclusivo perché per la prima volta nella storia della città è possibile entrare a visitarlo e immergersi in un gioco di luci e musica. Alto oltre 37 metri, ha un diametro di 14 metri e può contenere contemporaneamente 80 persone. Nei giorni successivi, fino alla vigilia di Natale, il rituale di accensione programmato ogni giorno alle ore 18.15, si ripeterà grazie a 18 persone che contribuiscono a rendere Milano una città speciale. L’albero è visitabile dal 7 dicembre fino al prossimo 6 gennaio, dalle 8 alle 24.

 

LA STORIA

Nel 2015 con Rockin’1000: Romagna calling Foo Fighters, per la prima volta al mondo 1000 musicisti si radunarono in un parco  a Cesena per suonare Learn to Fly dei Foo Fighters. Fu una follia e un inaspettato successo. In poche ore il video diventò virale (oggi conta oltre 50 milioni di visualizzazioni in tutto il mondo) e la band statunitense decise di andare a Cesena per rispondere a quell’invito con un concerto epico. Solo un anno dopo, i Mille si ritrovano con Rockin’1000 That’s Live, lo show che segna la nascita ufficiale della band, si registra il sold out di uno stadio intero (14.000 spettatori) e arriva l’omonimo album con Sony Music Italy. Nel 2017 il team capitanato da Fabio Zaffagnini e composto da Anita Rivaroli, Cisko Ridolfi, Claudia Spadoni, Mariagrazia Canu e Martina Pieri esce dalla Romagna, terra alla quale deve la fortuna ed il successo dell’esordio, per salire sul tetto d’Europa con Rockin’1000 Summer Camp, un nuovo format che ha fatto incontrare musicisti e pubblico in una location mozzafiato.
Il 2018 è l’anno di Rockin’1000 That’s Live with Love presso Stadio di Firenze per una nuova edizione ricca di novità: la special guest Courtney Love suona co 15000 musicisti, guidati dal direttore d’orchestra Peppe Vessicchio e i presentatori Nikki e Federico Russo di Radio DEEJAY. Oggi Rockin’1000 è una realtà conosciuta a livello globale, che riceve riconoscimenti, inviti e proposte di collaborazionein tutto il mondo. Il 2019 è l’anno del tour all’estero: Rockin’1000, la più grande Rock Band al Mondo, ha suonato sabato 29 giugno allo Stade de France di Parigi davanti a 50.0000 spettatori, sfiornado il sold out di uno degli stadi più importanti al mondo. Domenica 7 luglio Rockin’1000 si è esibita alla Commerzbank Arena di Francoforte, per la prima volta davanti a un notaio che ne ha certificato il record di più grande rock band al mondo. Il 12 ottobre 2019 Rockin’1000 si è esibito a Linate per un’edizione speciale di That’s Live: un concerto sulle piste di atterraggio dell’aeroporto milanese (chiuso per restyling), nell’ambito di un festival di due giorni dedicato al tema del volo. No borders on board è il tema di questo nuovo live, per celebrare il viaggio di tutte quelle persone che credono in un mondo senza frontiere o confini.

 

Rockin’1000 nasce da un’idea di Fabio Zaffagnini, Claudia Spadoni, Martina Pieri, Mariagrazia Canu, Francesco Ridolfi “Cisko” e Anita Rivaroli. Premi ricevuti: 2019 World Record assegnato dal Rekord Institute für Deutchland / 2017 – Silver Button YouTube / Best Event 2016 al Coca-Cola Onstage Award  // 2016 – Tribeca Disruptive Innovation Award / Premio Social Network Award / Teletopi // 2015 – StartupItalia! Open Summit (Premio Social Innovation)  / TeleTopi (Premio Miglior Community). Eventi e iniziative che hanno ospitato Rockin’1000: BeaWorld 2019, Huddle 2019, FutureShots H-Farm Treviso, Meeting Rimini, Milano Film Festival, Social Innovators Connected SIC!2015, Bea Festival, Lezioni Italiane – Unicredit, Youtube Pulse, TEDx, IF Festival, Mobile Era is On, Forum delle Eccellenze, RomagnaBanca 2017, Sharing Italy 2017 e tanti altri.

 

www.rockin1000.com

Facebook: @rockin1000 / Twitter: @rockin_1000

Instagram: @rockin1000 / YouTube: Rockin’ 1000

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *