PR & Influencer

Quali sono le prospettive per la difesa della vite e altre colture agrarie dagli stress ambientali? A Conegliano presso il CIRVE- Università di Padova – meeting su tematiche innovative nel campo della genetica e della fisiologia vegetale

Al Campus Viticolo-Enologico dell’Università di Padova, locato in Conegliano (TV) dal 17 al 20 giugno si è svolta la scuola estiva organizzata in occasione dell’VIII incontro annuale del Plant Genetic and Biotechnology Network, coordinato dalla prof.ssa Rosa Rao dell’Università di Napoli, in collaborazione con la Società italiana di Biologia Vegetale e la Società italiana di Genetica Agraria. La scuola, dedicata all’ Epigenetic and RNA-mediated regulation in plant development and stress response, è stata organizzata localmente dalla Prof.ssa Margherita Lucchin docente dell’Università di Padova e direttrice  del CIRVE – Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Viticoltura ed Enologia – di Conegliano con il contributo della Fondazione PlantG&M ed il supporto del Consorzio Inter-universitario Biotecnologie. Alla Scuola hanno partecipato oltre 20 studenti italiani e stranieri iscritti a corsi di dottorato di ricerca o borsisti o assegnisti presso varie Istituzioni, che operano nel campo della genetica e delle biotecnologie vegetali, della fisiologia vegetale, della genomica e del miglioramento genetico. Nel corso del meeting, come ha spiegato la prof.ssa Rao sono state affrontate varie tematiche tra cui come l’epigenetica contribuisce alla variabilità delle piante, alla loro difesa dagli stress ambientali sia biotici che abiotici,  o come le tecniche innovative consentono di investigare aspetti epigenetici specifici quali la metilazione del DNA e la formazione di piccoli RNA che coordinano eventi legati allo sviluppo delle piante. Le tematiche sono state trattate dal Dott Marco catoni dell’Università di Birmingham UK, Prof.ssa Carla Caruso, Università della Tuscia, I, Dr Emanuele De Paoli, Università di Udine, Prof Philippe Galusci, Università di Bordeaux, F, Prof Emidio Albertini, Università di Perugia, I Dott.ssa Erica Mika Crea, Fiorenzuola I, Dott.ssa Pauline Jullien, Università di Berna CH, Dr Abdel Bendahmane INRA Evry F, Prof Andrea Schubert, Università di Torino, Prof Raffaele dello Ioio Università la Sapienza, Roma, Riccardo Aiese-Cigliano, Sequentia Biotech, Barcellona, E

Nella mattina di mercoledì 19 giugno si è tenuta una sessione dedicata alla vite nella quale è stata trattata la risposta della vite agli stress biotici e abiotici, con particolare attenzione a quelli derivanti dai cambiamenti climatici (stress idrico, shock termici), sia a livello di portainnesto che sul vitigno innestato. Nell’ambito di questa sessione sono intervenuti il dott. Alessandro Vannozzi dell’Università di Padova, il dott. Riccardo Velasco direttore del CREA-VE, la dott.ssa Chiara Pagliarani del CNR Torino, il prof. Christopher Davis, CSIRO, Adelaide, Australia e la prof.ssa Sara Zenoni dell’Università di Verona.

Una sessione dei lavori è stata infine dedicata alle presentazioni dei corsisti che hanno potuto cosi illustrare le loro attività di ricerca e discutere i risultati con i docenti della scuola nonché prendere contatti per futuri stage e tirocini presso i loro laboratori.

 

 

 

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *