PR & Influencer

Il Presidente Pozza in visita a Universo Prosecco al Vinitaly plaude la volontà dei consorzi di fare squadra

Il Presidente della Camera di Commercio di Treviso-Belluno Mario Pozza ha visitato, al Vinitaly, lo stand Universo Prosecco del Consorzio di tutela del Prosecco di Conegliano – Valdobbiadene DOCG, del Consorzio del Prosecco Doc e del Consorzio Asolo Prosecco DOCG.

È una grande soddisfazione vedere per la prima volta la volontà di fare squadra dei tre consorzi presenti insieme nello spazio multimediale espositivo che permette a tutti noi di offrire ai mercati un messaggio univoco di comunicazione del Prosecco. Non si tratta infatti di valorizzare solo un prodotto, ma la comunicazione strategica di un intero territorio – afferma il Presidente Pozza -.

Opinione condivisa anche in questa occasione con i Presidenti Serena e Zanette. Il presidente del Consorzio DOC Zanette ha sottolineato come sia importante lavorare sul valore percepito del consumatore per il riposizionamento del brand della DOC e della DOCG sul totale di 540 milioni di bottiglie vendute.

Sono 440 milioni di bottiglie vendute per il Prosecco DOC di cui il 75% esportate.

90 milioni le bottiglie vendute per il Prosecco DOCG e 10 milioni di bottiglie per il Prosecco Asolo DOCG.

La visita del Presidente Pozza è stata occasione per visitare gli stand delle imprese espositrici ed ascoltare le loro opinioni sull’evoluzione dei mercati, sulle acquisizioni straniere, sull’andamento della fiera e sulla tipologia dei contatti avuti.

Mi congratulo con le aziende espositrici – conclude Pozza – per la qualità del prodotto e per la bellezza degli spazi espositivi. Auguro agli imprenditori, dopo l’impegno fieristico, nuovi clienti e di raccogliere nuove opportunità dai mercati.

 Il Prosecco si rivela primo distretto in Italia vera eccellenza per fatturato, redditività e capacità d’esportare. Siamo orgogliosi del lavoro dei nostri produttori.

 

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *