PR & Influencer

PER IL CARTIZZE ARZANA’ DI ASTORIA 5 GRAPPOLI DALLA GUIDA BIBENDA 2019

ibenda 2019 premia per il quarto anno consecutivo “Arzaná” di Astoria. Il Valdobbiadene Superiore di Cartizze targato Astoria Wines è ancora una volta l’unico tra i Prosecco ad aver raggiunto la quota di 91 punti e ad essere quindi premiato con il massimo riconoscimento di 5 grappoli. La Guida Bibenda è giunta alla ventunesima edizione, in cui ha valutato ben 27 mila vini di oltre 2000 aziende. I sommelier della Fondazione Italiana Sommelier hanno premiato il gusto morbido del Cartizze Astoria, il profumo di fiori bianchi, pera, pesca e il finale agrumato: quegli elementi, insomma, che caratterizzano il Prosecco nella sua migliore espressione.

Giorgio Polegato ha ricevuto il premio con il figlio Riccardo (nella foto da destra insieme al delegato Fis) che da un anno in azienda collabora proprio alla cura degli aspetti produttivi e qualitativi dei vini.

Spiega Giorgio Polegato – “Il Cartizze Arzaná è una piccola produzione ma è la prima e più originale espressione del Prosecco, a cui teniamo molto e che oramai ci viene richiesta dai migliori ristoranti di tutto il mondo. Il lavoro dei sommelier, che ringraziamo, è fondamentale proprio per raccontare questo valore ai consumatori e contribuire a valorizzare queste peculiarità.”

 

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *