PR & Influencer

MOONLIGHT CLASSIC ALPE DI SIUSI 2020: AL VIA JUSTYNA KOWALCZYK UNA STELLA NELLA NOTTE DI LUNA PIENA

Manca davvero poco ad un attesissimo appuntamento per gli amanti degli sci stretti: Moonlight Classic Alpe di Siusi quest’anno giunge alla sua quattordicesima edizione, affermandosi come un evento sempre più popolare e unico nel panorama dello sci nordico. La Moonlight Classic come da tradizione si svolgerà in un contesto mozzafiato illuminato solo dalla luce della luna piena, nel freddo della notte imbiancata dalla neve e riscaldata dalla luce delle fiaccole. L’Alpe di Siusi è ampiamente innevata e i due circuiti di 15 e 30 chilometri sono già in perfette condizioni, pronti ad accogliere i fondisti attesi nella serata di venerdì 7 Febbraio 2020.

Image

ATLETI ÉLITE E NOMI DI SPICCO
Quest’anno la Moonlight Classic Alpe di Siusi si prospetta come un’edizione da consegnare agli annali con uno straordinario risultato: gli atleti in gara provengono da, Germania, Svezia, Austria, USA, Cecoslovacchia, Norvegia, Polonia, Svizzera e Portogallo (oltre naturalmente dall’Italia) a premiare l’intensa attività di promozione realizzata negli anni passati dal comitato organizzatore. Il numero attuale degli iscritti è salito a 200 fondisti, ma l’esperienza insegna che nell’ultima settimana il plotone di fondisti al via può raddoppiare.

L’evento agonistico è accompagnato anche da numerose iniziative di contorno: la Just for fun per chi vuole partecipare ma senza l’affanno della classifica finale, e l’esordio del Moonlight Classic Warm UP firmato dall’olimpionica Karin Moroder, perché tutto sia pronto in vista della gara.
Tra i concorrenti spicca la presenza di nomi “pesanti” dello sci di fondo: tra loro spiccano i nomi degli olimpionici di Torino 2006, Giorgio di Centa e Cristian Zorzi, a cui si aggiunge il russo Eugenij Dementiev, vincitore della scorsa edizione, e sono ancora in ottima forma i veterani del calibro dei norvegesi Anders Nygaard e Thomas Alsgaard e Stanislav Řezáč. Annunciata anche la presenza di Mauro Brigadoi e Francesco Ferrari.
Tra le donne ha dato la propria adesione la trentina Antonella Confortola ma gli occhi saranno tutti puntati sulla polacca Justyna Kowalczyk, la fondista che ha segnato una epoca vincendo cinque medaglie olimpiche (di cui due d’oro) e otto podi mondiali in quattro edizioni.

MOONLIGHT CLASSIC ALPE DI SIUSI: INFORMAZIONI UTILI
Il ritiro pettorali sarà il 06/02 dalle 15.00 alle 18.00 o il giorno stesso della gara a partire dalle ore 9.00. Le iscrizioni si possono effettuare tramite il sito www.moonlightclassic.info al costo attuale di 60 €, e sono aperte fino alle 18.00 del giorno stesso.

La partenza per gli atleti della gara ufficiale è prevista per le 20.00 da Compaccio, e sarà seguita 10 minuti dopo dalla categoria Just for Fun. L’atmosfera sarà resa ancora più magica dalla presenza di gruppi folkloristici in abiti tradizionali dell’Alpe di Siusi, che suoneranno i loro campanacci incitando i concorrenti e scaldando allo stesso tempo gli animi di tutti i presenti. Gli atleti della 15 chilometri giungeranno al traguardo dopo circa mezz’ora mentre l’arrivo del vincitore dei 30 chilometri è previsto per le 21.15 circa. Alle 22.00 si terranno le premiazioni e poi la festa continuerà nel tendone riscaldato dove avrà luogo un vero e proprio “after race party”: buona musica blues, pop e rock sarà proposta dal gruppo “3 guat”, naturalmente accompagnata da ottimo cibo locale.
Gli atleti inoltre potranno usufruire della cabinovia Alpe di Siusi a titolo gratuito per tutto il giorno mentre per gli spettatori sarà gratuita dalle 18.00 all’01.00; dalle 17.00 sono disponibili anche dei posti auto nel parcheggio presso l’area di partenza e arrivo.

Per ulteriori informazioni: www.moonlightclassic.info

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *