PR & Influencer

L’icona di bellezza naturale di Wildly Crafted e la collezione Sommelier di Estal, premiati ai Pentawards 2020

Sette progetti per il design creativo di packaging prodotti dall’azienda sono stati premiati con
i riconoscimenti più importanti del settore nel mondo
L’icona di bellezza naturale di Wildly Crafted e la collezione
Sommelier di Estal, premiati ai Pentawards 2020
• La collezione Wildly Crafted, di Estal, ideata assieme a SeriesNemo, ha ricevuto il
Premio Oro nella categoria design sostenibile ai prestigiosi Pentawards.
• Ha inoltre ricevuto il Premio Bronzo nella categoria vini per l’innovativo concept
Sommelier, grazie alla collezione BrandBreeder disegnata da Mario di Paolo.
• Altri cinque progetti di Estal hanno ricevuto riconoscimenti in quest’ultima edizione
dei premi annuali più importanti del mondo del packaging.
Barcellona, 5 ottobre– Estal, azienda specializzata nella creazione di packaging premium, è stata
ancora una volta premiata per l’originalità, l’innovazione e la sostenibilità dei suoi prodotti in
occasione dei Pentawards, i più prestigiosi riconoscimenti del settore packaging: in tutto sette
progetti che contano con la partecipazione dei packaging del catalogo Estal hanno ricevuto
questi prestigiosi premi nel corso dell’ultima edizione. Una scommessa vincente per offrire un
catalogo unico, sempre all’insegna di design e innovazione: tutto questo è alla base del successo
di Estal.
La collezione Wildly Crafted di Estal, ideata assieme a SeriesNemo, ha ricevuto un Oro nella
categoria design sostenibile, che premia le prestazioni ambientali del packaging tenendo in
considerazione materiali utilizzati e metodi di produzione. Wildly Crafted è specificamente
pensato per i produttori alla ricerca di un aspetto artigianale, grezzo ed imperfetto e di una
produzione industriale rispettosa della sostenibilità. La bellezza delle imperfezioni caratterizza
questa collezione, dotata di grande fascino e di un animo ecologico. Inoltre, Wildly Crafted va
oltre il design: è un linguaggio artigianale che fornisce ai brand un nuovo ingrediente di valore
e un’identità che genera comunità. Il prodotto è particolarmente apprezzato negli Stati Uniti,
dove è commercializzato da ByQuest.
Inoltre, anche la collezione Sommelier di Estal disegnata da Mario di Paolo, BrandBreeder, ha
ricevuto il Premio Bronzo in questa edizione dei Pentawards 2020. Questa collezione di
bottiglie per Mario di Paolo rappresenta “un viaggio nel tempo, un legame duraturo e
inossidabile con le nostre radici, raccontato attraverso tre vini pugliesi genuini e biologici”.
L’originale concept di Sommelier, grazie ad una bocca dal profilo innovativo, rinnova l’estetica
e la funzionalità delle bottiglie per il vino. Il nuovo approccio di design di Sommelier consiste in
una bocca dal profilo minimalista che non soltanto dà vita ad una figura essenziale e fluida, ma
fornisce al consumatore anche notevoli vantaggi dal punto di vista funzionale.

Con la bocca Sommelier, la bottiglia appare giovane, con un’immagine fluida, dinamica ed
innovativa ed un aspetto più deciso e di alta qualità. Inoltre, apre nuove strade alla creazione di
bottiglie di vino contemporanee ed esclusive, in linea con le nuove aspettative dei consumatori.
Le ultime novità di Wildly Crafted e del catalogo Estal saranno presentate in occasione della
prossima edizione di Bar Convent (Berlino, 12-18 ottobre), uno dei più prestigiosi eventi del
settore.
Un grande successo ai Pentawards
Oltre alla collezione Wildly Crafted e Sommelier, altri cinque progetti di packaging o prodotti
Estal hanno ricevuto riconoscimenti in quest’ultima edizione dei Pentawards. La nuova vodka
dell’azienda statunitense Air Co, che si contraddistingue per un caratteristico tappo Estal, ha
ottenuto il massimo riconoscimento, il Diamante. Il Premio Platino è stato conferito al Gin del
brand londinese Pridem’s, design Enpedra Estudio e bottiglia del catalogo Estal. Il vino di
Murganheira, con design Omdesign applicato ad un’altra bottiglia caratteristica Estal, si è
distinto ottenendo un Premio Oro. I designer spagnoli SeriesNemo hanno inoltre ricevuto un
altro riconoscimento: il Premio Argento per il nuovo aceto Toro Albalá, anch’esso con packaging
della collezione Estal. Infine, la bottiglia Estal con design di Rita Rivotti per l’azienda vinicola
portoghese Vale D. Maria ha ricevuto il Premio Argento.
I Pentawards, che per la prima volta dalla loro creazione nel 2007 si sono celebrati
telematicamente, sono i premi annuali più importanti per il settore packaging. Tra i partecipanti
si annoverano designer, agenzie di design, agenzie di comunicazioni, brand, produttori di
packaging e studenti di design. Con lo scopo di riconoscere l’eccellenza nel design e di essere un
punto di collegamento per tutta la comunità del packaging a livello mondiale, i Pentawards ogni
anno selezionano i vincitori in base alla qualità del design, all’espressione del brand, alla
creatività ed innovazione e alla capacità di stabilire una connessione emotiva.
A proposito di Estal
Estal produce packaging in vetro per vini e spumanti, distillati, bevande, prodotti gourmet,
profumeria e cosmetica ed home-fragrance. Specializzata in soluzioni premium per il mondo del
packaging da oltre 25 anni, l’azienda crea, progetta e gestisce progetti a partire dall’idea di base
fino ad arrivare al prodotto finale, fornendo la massima libertà creativa, testando nuovi
materiali, tonalità, texture ed applicando le più avanzate soluzioni tecniche e decorative.
Le soluzioni globali per il packaging, che uniscono bottiglia o tappo, sistemi di chiusura, accessori
e decorazioni, rappresentano il valore dell’offerta Estal. La costante ricerca di innovazione
costituisce il valore aggiunto. L’azienda sviluppa nuove soluzioni trasversali ed innovative a
livello estetico, funzionale e tecnico. Le sue capacità l’hanno portata a ricevere prestigiosi premi
di settore, come il Pentawards per il nuovo concept bocca Sommelier ed il Prix Luxe Pack in
green per il nuovo colore Wild Glass con vetro PCR 100% riciclato.
Con un fatturato annuo che nel 2019 ha raggiunto i 35M€, Estal ha un tasso di esportazione del
40%, con un trend al rialzo. Fortemente orientata all’internazionalizzazione, con sedi
commerciali in USA, UK, Francia, Portogallo, Italia e Cina, Estal vende in tutti i Paesi grazie alla
collaborazione di 11 distributori ed agenti in Spagna e 16 in Stati Uniti, Sud America, Italia,
Francia, Portogallo, Repubblica Ceca, Germania, Belgio, Grecia, Moldavia, Polonia, Australia ed
Emirati Arabi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *