PR & Influencer

La ciclovia del Brenta Da Trento a Venezia

In libreria da oggi

La ciclovia del Brenta

Da Trento a Venezia

di Paolo Perini, Stefano Mavestio e Pierangelo Salin

 

Nuova edizione rivista e aggiornata

 

Un percorso che attraversa bellissime città d’arte come Trento, Venezia e Padova, borghi suggestivi come Bassano
del Grappa e Piazzola Sul Brenta. Ma anche oasi naturali e laghi meravigliosi come quelli di Caldonazzo e di Levico.

E ancora i castelli trentini e le ville palladiane…
Per cicloturisti di tutte le età

e di tutti i livelli

 

PAGINE: 112

PREZZO: 15,00 euro

ISBN: 9788865492918

COLLANA: Cicloguide

Il Brenta è sempre stata un’importante via di comunicazione tra le Alpi e il mare Adriatico per il passaggio delle persone e delle merci. Il fiume era famoso già in epoca preistorica e lo divenne ancor di più sotto i Romani (con il nome di Medoacus) e tanto più con la Repubblica di Venezia, che ne sfruttò la forza motrice per l’approvvigionamento dei tronchi d’albero necessari alla costruzione delle palafitte su cui posa la città lagunare e ai cantieri navali. Oggi il suo corso rappresenta un oasi naturale nel cuore del Nordest e vi si sviluppa un ricco quanto diffuso patrimonio naturalistico e storico. La nostra ciclovia collega città e paesaggi incantevoli tra il Trentino e il Veneto. Scoprirli in bicicletta, magari con la famiglia o con gli amici, consente di gustarli al meglio con un ritmo naturale e rilassante. L’itinerario delle Ciclovia, completamente pianeggiante, può essere suddiviso in tre tappe omogenee: la Valsugana e la Valbrenta; il Medio corso del fiume fino alla città medievale di Bassano del Grappa e a Padova; la Riviera del Brenta da Stra alla splendida Venezia e alla sua laguna. Oltre alle città già nominate, durante il tragitto si possono scoprire anche borghi magnifici come Pergine Valsugana, Borgo Valsugana, Piazzola sul Brenta, paesaggi unici come i laghi di Levico e Caldonazzo, e gustare le prelibatezze della gastronomia tradizionale che ciascun territorio offre.

 

PAOLO PERINI (1955), bassanese, si dedica dal 1985 al turismo culturale. Ha fondato e gestito numerosi rifugi di montagna. Guida naturalistica, oggi fa il cuoco nella propria locanda a Primolano (Valbrenta – VI). Per Inveneto ha pubblicato, oltre ad alcune opere di narrativa, I Colli Alti – Istruzioni per l’uso (2004), Di Bassano in Bassano (2004), La Valbrenta – Istruzioni per l’uso (2005), La Guerra “Granda” (2006), La flora e la natura del Monte Grappa (con M. Mocellin, 2007), Bassano – Istruzioni per l’uso (2008), I Luoghi della Grande Guerra (2015) e – con S. Malvestio – Dove la Terra era Acqua (2004), L’Anello cicloturistico del Quattro Fiumi (2015). Per Ediciclo ha pubblicato – sempre con Malvestio – La ciclovia del Brenta (2007) e La ciclovia del Sile (2008).

STEFANO “Malve” MALVESTIO (1964) risiede a Treviso dopo aver vissuto per quasi due decenni a Bassano del Grappa. È istruttore di Mountain Bike, di Nordic Walking e Accompagnatore di Rafting (con un master avanzato in Salvamento Fluviale). Appassionato di viaggi di avventura – Lago Baikal, Dancalia – e di vela (Baltico, Caraibi, Isole Svalbard), ha pubblicato con Inveneto Elogio della corsa (2000), …E cosi fu (2008), Piccolo diario di un family banker (2009), Tutti a bordo! (2010), La scoperta dell’acqua calda (2011) e – con P. Perini – Dal Po al Carso Triestino (2003), Dove la terra era acqua (2004), L’Anello Cicloturistico del Quattro Fiumi (2015) e Il Ciclotour della Laguna (2016). Per Ediciclo ha pubblicato – sempre con Perini – La ciclovia del Brenta (2007) e La ciclovia del Sile (2008). Nel 2019 ha pubblicato Piccolo Diario di un Family Banker.

PIERANGELO SALIN (1959), mestrino, è insegnante di educazione fisica e direttore didattico in un istituto comprensivo di Marghera. Ama gli sport in natura, come la canoa, la bicicletta, l’escursionismo, lo sci. Tra i molti brevetti anche quello di istruttore di MTB. Ha scritto per Achab Viaggio in bici tra Chioggia e sottomarina (1998).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *