PR & Influencer

HOTEL CANNE BIANCHE PER UN PLASTIC FREE WAY OF LIFE

Il Life Style Hotel pugliese sempre più attento all’eliminazione della plastica monouso

Il sostegno alla lotta contro il plastic free, promossa anche recentemente dal Parlamento Europeo che si prefigge di eliminare la plastica monouso entro il 2021, è un tema ormai molto presente nella realtà quotidiana di tutti, diventando negli ultimi anni una battaglia simbolo iniziata con la salvaguardia degli oceani fino a raggiungere importanti iniziative di piccoli e grandi comuni.
Questa “battaglia” è stata rilanciata a diversi livelli: sui social con campagne e challange mediatiche, da diverse aziende con iniziative per ridurre i consumi interni, fino ad arrivare al sindaco di Milano Giuseppe Sala che proprio in questi giorni ha deciso di regalare delle borracce a tutte le scuole della zona con l’intento di educare già da piccoli ad una vita attenta alle problematiche ambientali.
La rivoluzione plastic free di molte aziende comprende anche il Life Style Hotel Canne Bianche sta dando il suo contributo in modo significativo. A inizio stagione infatti sono state regalate a tutti i dipendenti delle borracce così da ridurre il consumo di plastica monouso in hotel, con la volontà di estenderlo nel prossimo futuro anche ai clienti.
In un modo come quello dell’hotellerie di lusso costituito da momenti di grande consumo risulta importante mettere in pratica soluzioni per la salvaguardia dell’ambiente e l’hotel Canne Bianche è da sempre molto attento a queste tematiche e intende proporre con questa e altre iniziative (confezioni monouso all’interno delle camere) già adottate, un’idea di un lusso che non può che andare sempre di più verso un mondo eco sostenibile e attento alla natura.
Una battaglia quindi molto attiva dove ogni piccola iniziativa riesce a dare un contributo significativo.
Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *