PR & Influencer

HOME FESTIVAL, L’AREA E’ PRONTA: QUATTRO PALCHI, A SAN GIULIANO CI SONO ANCHE GLI “ANGELI DEL PARCO”

Al via venerdì il festival, programmato dal 12 al 14 luglio. Ecco tutte le ultime novità, la mappa dell’area e la scaletta con le esibizioni di tutti i novanta artisti. È boom sui social: oltre 350 mila visualizzazioni della promozione per la Città Metropolitana di Venezia. Il vademecum per arrivare coi mezzi pubblici e parcheggiare la propria auto

 

L’area di Home Venice Festival ormai è pronta. I quattro palchi principali sono montati, la zona è stata perimetrata e dentro sta sorgendo la nuova casa di Home Festival, che dopo nove anni a Treviso adesso si appresta ad esordire a Venezia. C’è molta attesa tra i fan delle band per vedere l’allestimento dell’area, dove ci saranno il campeggio, l’area giochi per i più piccoli, la zona mercato con le bancarelle e ultima, ma non per importanza, la food court, ossia lo spazio riservato al food&beverage di qualità.

Firestone presenterà il proprio palco (il second stage) con una line up di artisti emergenti tra cui i vincitori del Road to the Main Stage, talent show lanciato da Firestone che scopre e sostiene i nuovi talenti musicali. In area da scoprire anche il Levi’s Village, all’interno del quale lo speciale Tailor Shop on tour e molte altre soprese per il pubblico, e lo spazio Clipper, dove gli appassionati del brand troveranno la capsule collection “Home Festival Limited Edition” creata per l’occasione. La VIP Terrace powered by Magis, con i suoi arredi di design, offrirà un punto di vista esclusivo sul Main Stage per rendere indimenticabili i live dei propri artisti preferiti. La novità dell’ultimo momento è l’installazione di uno speciale schiuma party che per tre volte al giorno divertirà chi avrà voglia di giocare con bolle di sapone e fantasia nella cornice stupenda del Parco San Giuliano a Mestre.

E appunto per valorizzare e rispettare il polmone verde mestrino in questa tre giorni di musica e divertimento l’organizzazione ha deciso di creare una squadra, gli “Angeli del Parco” che avranno il compito di controllare che il San Giuliano sia tutelato. Si tratta di un gruppo di una quarantina di persone che controllerà lo smaltimento dei rifiuti nell’area e che nessun danno accada al manto verde o agli alberi del parco. Sono stati allestiti dieci punti di raccolta differenziata, i rifiuti verranno poi ulteriormente controllati con un secondo filtro. L’obiettivo è raggiungere i livelli di riciclaggio al 96% (sulle otto tonnellate di rifiuti che di solito Home Festival produce) che sono uno standard da anni a Treviso, dove solo certi materiali non riciclabili, legati alla produzione, vengono smaltiti nel secco.

Nell’attesa di vederli in opera, sale la voglia di Home Festival a Venezia e lo si intuisce dai dati: l’infoline sta ricevendo centinaia chiamate al giorno, la mail dedicata ha risposto a circa 500 messaggi nelle ultime ore. Sui social network è trend topic: 350 mila visualizzazioni della promozione. L’interesse è particolarmente alto per l’offerta rivolta ai residenti nella Città Metropolitana di Venezia con un ticket scontato del 60%. Sul sito www.homefestival.eu tutte le informazioni sulle modalità di acquisto. La domenica 14 luglio, poi, sarà Family Sunday: con un solo biglietto di ingresso entrano due adulti che accompagnano ragazzi o ragazze under 16.

Vanno poi ricordati tutti i servizi collegati alla mobilità. Due grandi parcheggi (in zona Palasport Taliercio e in zona VEGA/Aquae) accoglieranno il pubblico che raggiungerà Home Venice con la propria auto, da qui un servizio navetta gratuito porterà gli Homies a San Giuliano. Il servizio di trasporto pubblico AVM/Actv verrà ulteriormente potenziato con servizi aggiuntivi da Venezia, Stazione Ferroviaria di Mestre e Mestre Centro. Il servizio tranviario di linea T1 Favaro-Venezia resterà in funzione fino alle ore 01:00 di notte con frequenza di una corsa ogni 10 minuti e fino alle 05:00 del mattino sarà erogato un servizio di sfollamento dall’area del concerto fino alle principali destinazioni.

Inoltre, grazie alla collaborazione delle altre due aziende di trasporto pubblico locale della Città metropolitana di Venezia, Atvo e Arriva Veneto, saranno intensificate le linee di trasporto pubblico da Jesolo e Sottomarina con servizi che proseguiranno tutta la notte transitando per San Giuliano con una corsa all’ora.

 

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *