PR & Influencer

ESTATE 2019 DA VIVERE A CASTELFRANCO CON SUMMER TO LIVE

Presentato questo mattina in Municipio il ricco programma di eventi inseriti nell’ambito di NOTTI MAGICHE “SUMMER TO LIVE”.

1 – SABATO 29 GIUGNO – ore 21.00 – Piazza Duomo

AVA LIVE 2019
Orchestra ritmico sinfonica italiana | Voci di Art Voice Academy |Diego Basso, direttore
Evento organizzato da Art Voice Academy | Ingresso gratuito

L’evento AVA LIVE, giunto alla sua settima edizione, è diventato un appuntamento sempre più atteso e partecipato non solo dalla cittadinanza di Castelfranco Veneto ma anche da tutti i numerosissimi aficionados che seguono da sempre con entusiasmo queste proposte musicali. Sul palcoscenico saranno impegnati più di 100 giovani – tra orchestrali, coristi e solisti – con un repertorio di brani scelti tra le canzoni pop rock italiane e straniere che hanno particolarmente emozionato intere generazioni negli ultimi 50 anni, che comprenderà anche un sentito omaggio a Lucio Battisti.Analogamente a quanto accaduto nel 2018 è in programma, all’alba dello stesso giorno, un concerto sinfonico in una suggestiva location della nostra provincia: il Parco Naturale Regionale del fiume Sile, nell’area delle sorgenti situata tra Casacorba di Vedelago e Torreselle di Piombino Dese.

2 – DOMENICA 30 GIUGNO – ore 11.00 – Teatro Accademico

Evento di presentazione della rassegna e inaugurazione della mostra di scultura
Rino Guidolin 
La vita e la materia
Evento organizzato dal Comune di Castelfranco Veneto

3 – LUNEDÌ 1 LUGLIO  – ore 21.00 – Arena del Teatro Accademico

Federico Buffa
“Black leather. Due pugni guantati di nero” | Evento realizzato da AMC Eventi
Ingresso a pagamentoPrezzo biglietto: Platea Numerata € 35,00 + dp. In vendita su Ticketone e Vivaticket
INFO: info@amceventi.it 0423 1900142

È una delle immagini più famose del Novecento, quella in cui Tommie Smith e John Carlos si trovano sul podio dei 200 metri alle Olimpiadi a Città del Messico, il 16 ottobre 1968, con i pugni alzati, i guanti neri (simbolo del black power), i piedi scalzi (segno di povertà), la testa bassa e una collanina di piccole pietre al collo (“ogni pietra è un nero che si batteva per i diritti ed è stato linciato”). Smith e Carlos facevano parte dell’Olympic Project for Human Rights e decisero di correre alle Olimpiadi nonostante il 4 aprile Martin Luther King fosse stato assassinato (e molti altri atleti avessero deciso di non partecipare). Tommie Smith arrivò primo (stabilendo il nuovo record mondiale dei 200 metri), Carlos terzo. Sul quel podio salì sul secondo gradino Peter Norman, un australiano che per solidarietà con i due atleti afro-americani indossò durante la cerimonia la coccarda dell’Olympic Project for Human Rights. Non erano due neri e un bianco a chiedere rispetto e giustizia su quel podio, erano tre esseri umani.

4 – MERCOLEDÌ 3 LUGLIO – ore 21.15 – Centro culturale Due Mulini

Fondazione AIDA
Principessa Piccolina

Nell’ambito del MINI FEST 2019
Ingresso a pagamento Bambini € 2,50 – Adulti € 4,50  Evento realizzato in collaborazione con Operaestate Festival Veneto di Bassano del Grappa

5 – VENERDÌ 5 LUGLIO  – ore 21.00 – Arena del Teatro Accademico

Pastoria del Borgo Furo
Sile Folk 2019

Con la partecipazione dei gruppi folcloristici: Korstrzynie Polonia, Furmani Slovacchia, Compania de Danza Folclorica Messico, Fondacion artistica Muysua, Colombia.
Ingresso gratuito

L’Arena del Teatro Accademico fa da scenario ad una fantasmagoria di colori, suoni e danze provenienti da ben quattro Paesi del mondo.  Vivacità, allegria e grande spettacolo sono gli ingredienti della manifestazione folcloristica SileFolk, nata a Treviso più di vent’anni fa ed organizzata dal Gruppo Folcloristico Pastoria del Borgo Furo di Treviso. Parteciperanno alla kermesse, il gruppo folcloristico “korstrzynie” Polonia, “Furmani” Slovacchia, “Compania de Danza Folclorica” Messico, “Fondacion artistica Muysua” Colombia.  Tutte le compagini si sono già esibite in numerosi Paesi e presenteranno a Castelfranco un repertorio tipico della propria Nazione; musicisti dal vivo, animeranno le agili danze tradizionali e i cantanti solisti ci porteranno li, nei villaggi più lontani, in mezzo a culture ricche di storia e dal fascino millenario.

6 – GIOVEDÌ 11 LUGLIO – ore 21.15 – Arena del Teatro Accademico

Conservatorio Steffani | Castelfranco Veneto Jazz Festival
Aggie Music Project

California Jazz Conservatory | Concerto a cura di Veneto Jazz
Ingresso gratuito

Fondato nel 2012, Aggie Music Project, alias “AMP,” è stato intenzionalmente creato per NON essere un “faculty jazz combo”. AMP suona il jazz? Assolutamente. Ma i membri di questo gruppo amano tutti i generi di stili musicali e non vogliono essere costretti dai confini.I membri di Aggie Music Project amano la musica classica e jazz, ma amano anche molti degli stili che costituiscono l’altro 95% della musica ascoltata negli Stati Uniti. Amano il Rock & Roll, The Blues, Rhythm and Blues, Funk, Folk, Pop, Ambient e innumerevoli altri stili, tra cui, sì, Country e Western. In effetti, si risparmierebbero un sacco di parole se dicessimo semplicemente…  che amano la musica.
Evento organizzato da: Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto nell’ambito di Castelfranco Veneto Jazz Festival – V Edizione

7 – SABATO 13 LUGLIO – ore 21.15 – Arena del Teatro Accademico

Conservatorio Steffani – Castelfranco Veneto Jazz Festival
Big Band Steffani

Gianluca Carollo Direttore | Special Guest Dado Moroni, pianoforte
Ingresso gratuito

La Big Band Steffani è formata da alcuni tra i migliori allievi del dipartimento jazz del Conservatorio “A.Steffani” di Castelfranco Veneto, da cui prende anche il nome.
Nasce nel 2013 per volontà del M° Gianluca Carollo e vanta già importanti partecipazioni a Rassegne e Festival di livello nazionale. E’ stata invitata inoltre come ospite al “51° Premio Letterario” organizzato dalla Regione Veneto e dagli “Amici della Musica di Mestre” tenutosi presso il Teatro Toniolo.
Il 30 Giugno 2015 in Piazza Duomo a Castelfranco Veneto ha eseguito per la prima volta i Concerti Sacri di Duke Ellington, in collaborazione con coro del Conservatorio diretto dalla M° Roberta Paraninfo, con un organico ha visto impegnati oltre 80 elementi.
Ha collaborato inoltre con importanti solisti come Fabrizio Bosso, Alex Sipiagin , Mauro Ottolini, Michele Polga, Mattia Cigalini, Francesca Bertazzo.

Evento organizzato da:

Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto nell’ambito di Castelfranco Veneto Jazz Festival – V edizione

8 – DOMENICA 14 LUGLIO – ore 19.15 – Mulino Sponti a Villarazzo

Centorizzonti – Paesi e Paesaggi
Un mulino lungo il Muson danza, canti e racconti

Ingresso a pagamento

Programma:
ore 19.00 – Accoglienza al parcheggio antistante Villa Dolfin (Sede Istituto Alberghiero) V. Valsugana 74
Incursione di danza contemporanea a cura di Laura Boato, con Michela Lorenzano, Giovanni Fregonese, Gloria Burbello. Racconti e leggende sul mulino di Villarazzo a cura di Carlo Simioni
Visita al Mulino e alla produzione della polenta
ore 20.00 Convivio a base di prodotti locali
ore 21,15 Concerto-performance di canto di tradizione orale italiana del CORO LE CICALE diretto da Giuseppina Casarin.
Nei territori dei Comuni coinvolti dalla programmazione di Centorizzonti 2019 abbiamo individuato luoghi di interesse naturalistico e di pregio storico che, nel corso dei mesi di maggio, giugno e luglio, diventano parte integrante delle proposte culturali, camminate, visite guidate, esperienze artistiche, spettacoli e momenti conviviali di cultura e enogastronomia locale offrendo opportunità di benessere, di conoscenza, di incontro e aggregazione. Il Mulino Sponti– già Gradenigo – di Villarazzo, piccola perla nascosta non lontano dalla cinta muraria castellana, ci aspetta con la sua antica bellezza, con le sue storie senza tempo, pronto a subire nuove incursioni (per una volta pacifiche) e ad accogliere nuovi suoni e nuove persone, assecondando così la sua secolare vocazione di luogo d’incontro.
In collaborazione con Echidnacultura nell’ambito di: Centorizzonti – Paesi & Paesaggi

9 – LUNEDI 15 LUGLIO – ore 21.00 – Arena del Teatro Accademico

Vittorio Sgarbi | Raffaello Sanzio
Evento realizzato da AMC Eventi | Ingresso a pagamento
Prezzo biglietto: Platea Numerata € 40,00 + dp. In vendita su Ticketone e Vivaticket  INFO: info@amceventi.it  0423 1900142

Vittorio Sgarbi, dopo aver condotto il pubblico in un percorso illuminante dentro le viscere artistiche di Caravaggio, Michelangelo e Leonardo, torna sul palco con un nuovo spettacolo su Raffaello, in uno dei primi appuntamenti nazionali dopo il debutto a giugno a Verona!
Le magistrali performance di Vittorio Sgarbi han fin qui dimostrato come artisti antecedenti il nostro secolo abbiano fortemente inciso sul nostro modo di percepire il quotidiano in cui siamo immersi. Il quarto protagonista su cui vertono le nuove indagini del Vittorio “Nazionale” è RAFFAELLO SANZIO (1483/1520), genio di cui nel 2020 ricorreranno le celebrazioni del cinquecentenario della morte.Raffaello è considerato uno dei più grandi artisti d’ogni tempo, la sua opera segnò un tracciato imprescindibile per tutti i pittori successivi e fu di vitale importanza per lo sviluppo del linguaggio artistico dei secoli a venire. Raffaello diede vita ad una scuola, il “Manierismo”, che fece arte “alla maniera sua” e fu un modello fondamentale per tutte le accademie fino alla prima metà dell’Ottocento, ma la sua influenza è ravvisabile anche nei pittori del XX secolo.

10 – MARTEDÌ 16 LUGLIO  – ore 21.15 – Teatro Accademico

Conservatorio Steffani
Castelfranco Veneto Jazz Festival
Jimmy Cobb Trio 
| Jimmy Cobb, batteria | Massimo Faraò, pianoforte | Nicola Barbon, contrabbasso
Ingresso intero € 10 – ridotto € 5

Il leggendario batterista jazz nato a Washington il 20 gennaio 1929, è il batterista più anziano ancora in attività di tutte le incredibili band di Miles Davis. Vanta collaborazioni con Dizzy Gillespie, John Coltrane, Cannonball Adderley, Stan Getz, ma il suo nome è legato soprattutto alla militanza nel gruppo di Miles Davis, con il quale ha partecipato a molte storiche registrazioni, tra cui il capolavoro “Kind of Blue”, uno dei dischi più venduti di sempre e pietra miliare nella storia del jazz.
Evento organizzato da: Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto nell’ambito di Castelfranco Veneto Jazz Festival – V Edizione. | Ingresso intero € 10 – ridotto € 5

11 – MERCOLEDI 17 LUGLIO – ore 21.15 – Parco area verde via Nuova di Salvarosa

Teatro Perdavvero
I musicanti di Brema

Teatro d’attore con musica dal vivo; dai 3 anni. | Nell’ambito del MINI FEST 2019
Ingresso a pagamento | Bambini € 2,50  Adulti € 4,50
Evento realizzato in collaborazione con Operaestate Festival Veneto di Bassano del Grappa.

12 – MARTEDÌ 23 LUGLIO  – ore 21.00 – Arena del Teatro Accademico

Fly me to the moon
Orchestra ritmico sinfonica italiana | Voci di Art Voice Academy | Diego Basso, direttore
Nell’ambito del progetto regionale: Musica alla luna 2019 – concerti in Veneto per i cinquant’anni dall’allunaggio

Fly me to the Moon, come il titolo di una celebre canzone americana portata al successo da Frank Sinatra. È anche il titolo di un concerto che nelle notti estive ci farà sognare, afferrare per mano e innamorare, tra raffinati brani pop, swing, jazz. Il fascino e la bellezza della musica e della luna con brani eseguiti dall’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana, diretta dal Maestro Diego Basso e interpretate dalle Voci dell’Art Voice Academy, fanno parte di un progetto musicale che nasce 50 anni dopo una delle imprese più celebri nella storia dell’umanità, lo sbarco sulla Luna del luglio 1969. Come disse Neil Armstrong: “Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l’umanità”.
Evento realizzato in collaborazione con: ARTEVEN lo spettacolo nelle citt
Ingresso: intero € 5,00 – ridotto € 3,00

13 – MERCOLEDÌ 24 LUGLIO – ore 21.15 – Brolo Opere Parrocchiali di Salvatronda

Teatro Evento
La Sirenetta

Teatro d’attore con musica dal vivo; dai 7 anni
Nell’ambito del MINI FEST 2019
Ingresso a pagamento | Bambini € 2,50 Adulti € 4,50
Evento realizzato in collaborazione con Operaestate Festival Veneto di Bassano del Grappa.

14 – GIOVEDÌ 25 LUGLIO – ore 21.00 – Arena del Teatro Accademico

Sasha Torrisi canta Lucio Battisti
Evento realizzato da AMC Eventi
Ingresso a pagamento | Prezzo biglietto: Platea Numerata € 15,00 + dp. In vendita su Ticketone e Vivaticket  INFO: info@amceventi.it  0423 1900142
“Sasha Torrisi canta Lucio Battisti” è un progetto nato con l’intento di rivisitare in chiave rock, personale e contemporanea i grandi successi di Lucio Battisti.Sasha si rapporta con eleganza e stile all’universo battistiano, grazie ad una lunga collaborazione con l’autore Mogol dal quale ha imparato a “respirare” la forza di testi e melodie ancora attuali. Lo spettacolo è accompagnato da una suggestiva scenografia di luci, video e contributi storici realizzati per il tour che ha già toccato, con successo, numerose città in tutta Italia e si snoda tra brani travolgenti e ballabili come “Dieci Ragazze” e “Un’Avventura” ed altri emotivamente più coinvolgenti come “E Penso a Te” ed “Emozioni”. Ricordi e divertimento sono quindi il leitmotiv del concerto, con l’immancabile vena rock che da sempre contraddistingue lo spirito di Sasha Torrisi.

15 – MARTEDÌ 30 LUGLIO – ore 21.00 – Arena del Teatro Accademico

Concerto d’estate
Karkov Philarmonic Orchestra | Roberto Scalabrin, clarinetto| Maffeo Scarpis, direttorEvento realizzato da Classica Castelfranco
Ingresso a pagamento

Quest’anno “Castelfranco Classica” vuole proporre un Concerto d’Estate frizzante e dal facile ascolto. Apre un valzer esplosivo di Kaciaturian per passare subito la parola ad un grande interprete castellano, Roberto Scalabrin, che attraverso il concerto per clarinetto e orchestra di W.A. Mozart regalerà agli ascoltatori, l’interpretazione di una delle opere più mature e suggestive del grande compositore austriaco. La seconda parte avrà tre, tra le più belle ouverture di Gioacchino Rossini: Gazza ladra, Italiana in Algeri e Barbiere di Siviglia per chiudere poi, come ad invitare al prossimo concerto di Capodanno, con un altro frizzante valzer di Dimitri Schostakovich.

16 – MERCOLEDÌ 31 LUGLIO – ore 21.15 – Cortile opere parrocchiali Treville

Schedia Teatro
Rose nell’insalata

Teatro d’attore e animazioni dal vivo; dai 2 anni. | Nell’ambito del MINI FEST 2019
Ingresso a pagamento | Bambini € 2,50  Adulti € 4,50  Evento realizzato in collaborazione con Operaestate Festival Veneto di Bassano del Grappa

17 – GIOVEDÌ 1 AGOSTO – ore 21.00 – Arena del Teatro Accademico

Carlo Rizzolo band
Carlo Rizzolo, voice guitar harmonica | Davide Repele, guitar | Sebastian Andreis, keyboards
Andrea Tombesi, bass | Marco Carlesso, drums
Evento realizzato da DS Music | Ingresso con offerta responsabile

La nascita artistica di Carlo Rizzolo trae origine dallo “scontro fatale” nell’ascolto del brano “Out of the weekend” di Neil Young, da cui prende vita un inestinguibile amore per le ballate acustiche stile west coast che lo condurrà, all’età di 16 anni, all’acquisto della prima chitarra. Inizia quindi a scrivere i suoi primi pezzi, attività che continuerà e svilupperà sino all’età di 22 anni anche costituendo diversi gruppi musicali: dalla mitica “Goldiggers band” ai “Rising fall” dai “West stages” ai “Tee time” per finire con l’esperienza semi-professionistica come cantante tenore nei “Blue song vocal group”. Con la carriera universitaria e lavorativa poi, Carlo Rizzolo psicanalista “perde” contatto diretto con la propria chitarra ma deciderà nel 2015 di chiudersi in sala di registrazione per dare luce 3 anni dopo al primo (Sorry for the late start) dei 3 album previsti per coprire l’intera “opera” dell’artista. Il fatto straordinario è che riprendendo i vecchi brani per l’incisione è come si fosse riaperta una porta solamente socchiusa per 40 anni… ed ecco uscire senza sosta nuove ballate che dovrebbero far proseguire idealmente questa magica parabola senza fine.

18 – SABATO 24 AGOSTO – ore 20.30 – Teatro Accademico

Concerto lirico
Lirica Italiana Opera di Tokio | Orchestra Filarmonia Veneta | Marco Titotto, direttore
Ingresso gratuito
Appuntamento ormai decennale che vede l’esibizione di cantanti lirici giapponesi che si recano anno dopo anno in Italia per specializzarsi sull’arte del bel canto e che, alla fine di un corso bisettimanale, seguiti da importanti maestri italiani, si esibiscono offrendo al folto pubblico di appassionati un concerto lirico sinfonico accompagnato dall’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, sapientemente diretta dal maestro Marco Titotto. Sono in programma musiche di Mozart, Rossini, bellini, Donizetti, Verdi e Puccini.

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *