PR & Influencer

CASTAGNER: DI NUOVO LA DISTILLERIA PIÙ PREMIATA DALLA GUIDA BIBENDA 2020

Un nuovo prestigioso riconoscimento per la Distilleria Castagner, a testimoniare il costante impegno verso qualità ed innovazione.

Sabato 29 novembre a Roma presso l’Hotel Rome Cavalieri Waldorf Astoria, durante la cerimonia di presentazione della Guida Bibenda 2020, la distilleria è stata insignita dei 5 grappoli d’oro per tutte le 5 grappe presentate:

  • Grappa Fuoriclasse Leon Amarone della Valpolicella Riserva

  • Grappa Fuoriclasse Leon 3 Anni Riserva

  • Grappa Fuoriclasse Leon 7 Anni Riserva

  • Grappa Fuoriclasse Leon 14 Anni Riserva

  • Grappa Fuoriclasse Leon 20 Anni Riserva


La Roberto Castagner Acquaviti è stata nuovamente l’unica distilleria a ricevere una così alta votazione per tutti i prodotti presentati nella ventiduesima edizione della Guida.

Da quando la categoria “grappa” è entrata a far parte della Guida Bibenda, i distillati Castagner hanno sempre fatto en plein di 5 grappoli d’oro confermando l’altissima qualità dei suoi prodotti.

Inoltre il mastro distillatore Roberto Castagner, che firma anche le grappe delle case vinicole Bortolomiol e Cantine Due Palme, ha condotto entrambe le aziende alla vittoria dell’ambito award per i loro distillati.

Un risultato straordinario che conferma lo stile e la visione del mastro distillatore e stimola a proporre sempre prodotti internazionali e all’avanguardia.

Roberto Castagner dichiara: “La grappa italiana ha finalmente raggiunto livelli qualitativi paragonabili ai più famosi distillati internazionali quali cognac, armagnac, rum e whisky; non è quindi un caso che la nostra azienda nel 2019 abbia aumentato l’export di oltre il 20% e le previsioni per il 2020 sono di ulteriore crescita del 30%. Finalmente la grappa è diventata una vera élite del made in Italy, un italian spirit che si affianca con onore al food e al vino italiano”.

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *