PR & Influencer

Boom per gli e-commerce in tempo di emergenza sanitaria

Quello che stiamo vivendo è un periodo di certo non semplice non solo da punto di vista sanitario, ma anche da quello economico. Ecco, però, che la luce in fondo al tunnel pare possa avere un nome: e-commerce. Sì, perché il commercio online in questo momento sta facendo registrare delle cifre sempre in crescita.

Acquistare online è un’abitudine sempre più radicata anche in Italia. Dopo i primi anni ricchi di scetticismo, la praticità dell’acquisto fatto nei vari shop online ha iniziato a prendere piede anche nel nostro paese. Lo dimostrano i numeri di questa crisi. Gli e-commerce sono gli unici autorizzati, in questo momento, a vendere ed è per questo motivo che sempre più italiani scelgono questo canale per acquistare quello che serve.

Si parla di beni di prima necessità, ma anche abbigliamento, elettrodomestici e così via. Lo shopping online permette di avere ciò di cui si necessita direttamente a casa propria. Di certo il settore alimentare è quello che registra il maggior numero di vendite in questo momento.

Alimenti e beni comuni, ma anche cibo più particolare perché in molti stanno scoprendo il piacere di sperimentare. Molto bene, ad esempio, il settore del cibo americano con portali come American Food Shop che si confermano e-commerce leader in termini di vendite e supporto alla clientela. Qui è possibile acquistare i migliori cibi americani e riceverli direttamente a casa propria, così da replicare ricette golose e invitanti.

Aumentano anche i pagamenti digitali che risultano essere un ottimo modo per effettuare delle transazioni che, altrimenti, richiederebbero lo spostamento da casa che, in questo momento storico è scoraggiato.

Quello che sta accadendo darà sicuramente una lezione dal mondo del retail che dovrà dimostrarsi pronto a implementare nuove tecnologie e offrire ai propri clienti delle soluzioni sempre più smart, che passano attraverso gli acquisti e i pagamenti online. In questo modo si potranno aumentare le vendite in maniera sensibile e quello che sta accadendo in questi mesi ne è la dimostrazione.

Trarre una lezione di business da quello che è accaduto: in questo modo un momento difficile può trasformarsi in un insegnamento e in una vera e propria rivoluzione digitale. Naturalmente, come sottolineato dall’Osservatorio eCommerce B2C del Polimi c’è bisogno di un notevole potenziamento delle infrastrutture per permettere a tutti di vendere e acquistare online, ma si andrà sempre più verso questa direzione che sembra essere quella giusta e più proficua sia per le aziende che per i consumatori.

Avatar
Amo l'Arte in tutte le sue declinazioni e follie. Cuore bassanese e castellana d'adozione, rincorro mostre, musei e gallerie sparsi nel mondo che poi recensisco su Storie di Eccellenza. Come artista visiva mi firmo Ketra da quando ho preso in mano la china per poi traghettarmi verso altri media più sperimentali. Agatha Christie, Bauhaus e Siouxsie&The Banshees i miei compagni di viaggio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *