PR & Influencer

“APPUNTAMENTO A PREPOTTO”: LO SCHIOPPETTINO DI PREPOTTO PROTAGONISTA

Riscoprire l’unicità dello Schioppettino di Prepotto, le sue peculiarità e la sua evoluzione: l’Associazione Produttori Schioppettino di Prepotto organizza due degustazioni in occasione dell’evento “Appuntamento a Prepotto”.
Sabato 1 giugno, ore 16.00, “Schioppettino di Prepotto – Unico per Natura 10 anni di storia”, guidata dalla giornalista e sommelier Liliana Savioli.
Degustazione alla cieca di annate in corso, 2015 e 2016, e annate più vecchie, dal 2008: un percorso che permetterà di entrare nell’anima dello Schioppettino di Prepotto, per festeggiare i dieci anni della Denominazione.
Domenica 2 giugno, ore 16.00, “La musica dello Schioppettino di Prepotto”, sempre guidata dalla giornalista e sommelier Liliana Savioli.
Abbinamento sensoriale tra brani musicali e tredici Schioppettino di Prepotto.

La manifestazione, giunta quest’anno alla sua terza edizione, propone un ricco programma di attività, degustazioni di vini e prodotti locali, escursioni e convegni, per far conoscere la storia, la cultura e la tradizione dell’antico borgo di Prepotto, Terra dello Schioppettino e Terra di eccellenze enogastronomiche.

L’Associazione Produttori Schioppettino di Prepotto è nata nel 2002 per promuovere, tutelare e garantire la qualità e l’autenticità del vitigno Schioppettino, una varietà dal grande valore culturale che viene coltivata esclusivamente e da sempre nel comune di Prepotto, in provincia di Udine, nella vocata DOC “Friuli Colli Orientali”.
Lo Schioppettino è uno dei principali vitigni autoctoni del Friuli-Venezia Giulia e vanta origini antiche, con documenti che lo collocano nella zona tra la Valle di Cialla e Albana, nel comune di Prepotto, già dal XIII secolo.
Dal 2008 è stato sancito con il riconoscimento della sottozona “Schioppettino di Prepotto” e nel corso degli anni lo Schioppettino ha trovato il modo di emergere e di farsi conoscere a livello internazionale.

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *